- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

Direttore: Gianfranco Colasante  -  @ Scrivi al direttore -  - 
Gianfranco Colasante
BRUNO ZAULI
“Il più colto uomo di sport”

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-90-91661-8
Pag. 500  -  Euro: 20,00




Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-909166-0-1
Pag. 352  -  Euro: 20,00




Per acquisti:
Librerie on-line oppure
rimesse intestate a
Garage Group Srl  -  Roma
C/C Postale: 001016765412
Accr. Bancario IBAN:
IT19E0760103200001016765412
(spedizione gratuita)

Per informazioni:
info@garagegroup.it
fax 06-23.32.08.416

Fatti&Misfatti / Bussate, bussate, ... non vi sara' aperto.

Martedì 10 Gennaio 2017

basket-2017

di OSCAR ELENI

Travestito da parrucchiere parigino per salutare ogni giorno la quasi coetanea ultrasettantenne Claudia Cardinale che porta a spasso bellezza e ricordi, bella con un’anima che negava un pezzetto di lingua nel bacio al Delon del Gattopardo anche se, come racconta lei, la mania dell’immenso Luchino Visconti avrebbe voluto quella trasgressione. Perché la Cardinale, perché Parigi? Perché qui dove bussi non ti aprono nessuna porta. Vietato parlare ai conducenti del vapore. Sono permalosi. I risultati dicono che qualcuno ha sbagliato a comperare in estate. C’è tempo, dicono, si arrangi l’allenatore. Se non succede? Calci nel sedere al “mister” perché il seminario Zamparini è sempre aperto.

Read more...

 

Saro' greve / Ricca Befana della CONI Servizi SpA

Lunedì 9 Gennaio 2016

coni-2

di VANNI LORIGA

Questa puntata di “Sarò greve” è dedicata, doverosamente, alla conclusione delle festività di fine anno ed, in particolare, all’inevitabile consuetudine dei regali ad esse legata. Debbo confessare che in questo campo ho perso presto la mia innocenza. Avevo sette anni e un giorno giocavo a Torino, in piazza Benefica, che sarebbe poi piazza Bernini, con compagni dell’oratorio di Gesù Nazzareno. Confessai ad uno di loro che speravo ardentemente che Gesù Bambino, o la Befana, mi portassero in dono un meccano. “Nàpùli, Gesù Bambino e la Befana sono i genitori!”, mi rivelò. In quel momento appresi che pur essendo sardo, ero un “meridionale” e che ero anche uno sfigato. Infatti il meccano non lo ebbi mai, …

Read more...

 
 

Elzeviro / Il vecchio Consolini e il giornalismo al tempo dei selfie.

Sabato 7 Gennaio 2016

selfie

di GIORGIO CIMBRICO

Intervento a bassa voce sulla vicenda Consolini e la legittima scelta della Gazzetta dello Sport di ignorarne il centenario. Occasione per originare anche qualche riflessione sulla stampa sportiva al tempo dei selfie.

Voi lo chiamate il cazzeggio, io lo chiamo la bocciofila, per non dire i giardinetti, dove i vecchi danno da mangiare ai piccioni. Non è l’ultimo avamposto, può anche essere un posto allegro. La sapete quella dei due vecchi gallesi che tutti i giorni si ritrovano sulla stessa panca all’omra di alberelli stenti? Uno si chiama Gareth e l’altro David, che in gallese si pronunciano mettendo l’accento sulla seconda vocale. Comunque, un giorno Gareth dice a David. “Pensi che si giochi a rugby anche di là?”. “Penso di sì”. “Facciamo una cosa: il primo che muore, viene a dire all’altro come vanno le cose”. “Ok, promesso”. David muore e Gareth rimane desolatamente solo sulla panchina.

Read more...

 
 

Sette Giorni / Ranking 2016: si puo' solo migliorare, ...

Giovedì 5 Gennaio 2017

tfn-2016 2

Sia stata o meno la migliore edizione olimpica - come sostiene qualcuno (di certo lo è stata per gli americani che, malgrado il successo, hanno preferito cambiare, affidando la federazione a Vin Lananna, uomo-copertina Nike) - l'atletica a Rio ha ridisegnato le gerarchie per i prossimi anni. In uno con gli annunci di Seb Coe che sogna di portarla al quarto posto [sic!] nell'interesse generale dopo Calcio, Tennis e F1. E pensare che noi la ritenevamo ancora lo sport N. 1, inarrivabile. Il Ranking di Track&Field News - giunto quest'anno alla 70.a edizione - esamina le 43 discipline olimpiche stabilendo per ciascuna la graduatuaria dei primi 10 atleti. Un gioco dal quale, anche quest'anno, usciamo malconci. Vediamo nel dettaglio.

Read more...

 
 

Atletica / Il giornalismo a doppia velocita' (e morale) della Gazzetta

Giovedì 5 Gennaio 2017

zauli-consolini

In occasione del centenario della nascita di Adolfo Consolini - avvenuta all'alba del 5 gennaio 1917 in una frazione di Costermano, centenario totalmente ignorato dal maggior giornale sportivo italiano (almeno per nascita, diffusione geografica, tiratura ed entità di debiti consolidati) - Sandro Aquari ha scritto la seguente lettera al direttore pro-tempore della Gazzetta dello Sport Andrea Monti. Ve la proponiano, associandoci al civile contenuto della missiva. Non ci interessa sapere se il predetto Monti troverà tempo e voglia di rispondere. Ci limitiamo a ricordargli che ha aperto l'anno 2017 con una ennesima moraleggiante inchiesta di due pagine - con richiamo in "prima" - sulla più stucchevole e ambigua faccenda di doping che abbia ammorbato l'atletica italiana. Ecco, da un lato il dimenticato Consolini (nella foto assieme a Bruno Zauli e Beppe Tosi), dall'altro il noto marciatore non-pentito: da quale parte abbia scelto di stare la Gazzetta, se mai avessimo avuto dubbi, ora ci è ancora più chiaro. Aggiungiamo una domanda a bassa voce: chissà cosa avrebbe detto della faccenda un certo Candido Cannavò.

Read more...

 
 
<< Start < Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next > End >>

Page 10 of 159

Cerca