- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

Direttore: Gianfranco Colasante  -  @ Scrivi al direttore -  - 
Gianfranco Colasante
BRUNO ZAULI
“Il più colto uomo di sport”

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-90-91661-8
Pag. 500  -  Euro: 20,00




Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-909166-0-1
Pag. 352  -  Euro: 20,00




Per acquisti:
Librerie on-line oppure
rimesse intestate a
Garage Group Srl  -  Roma
C/C Postale: 001016765412
Accr. Bancario IBAN:
IT19E0760103200001016765412
(spedizione gratuita)

Per informazioni:
info@garagegroup.it
fax 06-23.32.08.416

Saro' greve / Come si diventa giornalisti a quarant'anni

Lunedì 13 Marzo 2017

ghirelli

di Vanni Loriga

Più che “greve”, questa volta sarò grevissimo. E lo faccio rivolgendomi ai giovani che hanno perso speranze per il futuro, che appartengono cioè alla sterminata categoria degli inoccupati, tanto scoraggiati dall’aver addirittura rinunciato a cercare un lavoro. Non disperate mai. Esiste sempre una possibilità. E lo testimonio con una mia vissuta e verificabile esperienza personale. Sono trascorsi esattamente cinquanta anni fa da quando, lunedì 20 marzo 1967, il Corriere dello Sport pubblicò, in prima pagina e con una “terza” d’appoggio, alcuni miei articoli che presentavano la partita di calcio Cipro – Italia che si sarebbe disputata il successivo mercoledì allo Stadio Gymnasion di Nicosia.

Read more...

 

Fatti&Misfatti / Il caso Gentile: tanto per guardare oltre la siepe

Venerdì 10 Marzo 2017

gentile

di Oscar Eleni

Nascosto sul balcone di Manet al palazzo reale di Milano, una mostra, una storia, una scelta. Da quel punto di vista sembra di vedere meglio cosa rende così debole il basket italiano, anche se qualcuno non lo pensa o, perlomeno, finge di non credere che sia un po’ in basso. Vero che Sassari e Venezia stanno andando avanti nella champions FIBA, ma sappiamo come stanno le cose e dovrebbe saperlo anche Sacripanti che prima dello spareggio perduto con la bella Reyer di De Raffaele aveva dichiarato alla Rai che non gli sembrava così scadente il nostro campionato. Sarà anche vero.

Read more...

 
 

Piste&Pedane / Un giovane quarantenne ci tira fuori dal guado

Martedì 7 Marzo 2017

donato-1 2

di Daniele Perboni

Come promesso, eccoci puntuali per commentare la settimana atletica appena terminata, culminata, come ormai sanno, o dovrebbero sapere, i nostri cinque lettori (e sì carissimi, siete aumentati e il quinto ci ha pure contattato telefonicamente, …), nella tre giorni in quel di Belgrado. E come tutti ormai avranno letto, siamo stati “salvati” da uno splendido giovincello di buone speranze con quaranta primavere sulle spalle e milioni di balzi nelle caviglie. Un tal Fabrizio Donato (foto Colombo/Fidal) che già ci aveva fatto sognare nella “terra di Albione”, portando a casa un bronzo olimpico che in questa specialità fa il paio con quello ottenuto 44 anni prima dal Giasone pasoliniano. Sia chiaro: onore al ciociaro, al tecnico che lo ha supportato sino a cinque mesi or sono e a quanti lo seguirono, lo seguono e lo seguiranno. Avercene di atleti di tal fatta!

Read more...

 
 

Saro' greve / Zero in condotta a nostra Matrigna RAI

Lunedì 6 Marzo 2017

yashenko

di Vanni Lòriga

Sarò ancora “greve”, ma prima ho il dovere di essere lieve. Ho anche il piacere di esserlo con me stesso per aver avvicinato, pochi giorni prima degli Europei di Belgrado, il quartiere di allenamento di Fabrizio Donato e di Andrew Howe in località Castelporziano. Lì si lavora seriamente, non alla ricerca di miracoli ma solo della giusta strada. Fabrizio mi spiegò la sua nuova via al miglioramento, con una decisione maturata dopo la delusione di Rio de Janeiro. “Era il 15 agosto, il giorno dopo il mio quarantesimo compleanno – raccontò – e dissi a me stesso che proprio da un salto nullo che valeva 17 metri doveva ripartire la mia terza stagione”.

Read more...

 
 

Italian Graffiti / Il calcio verso il gran giorno (e altro ancora)

Sabato 4 Marzo 2017

mertens

di Gianfranco Colasante

Tutto fermo in attesa della conferma di Carlo Tavecchio alla presidenza della FIGC. Il chè avverrà lunedì prossimo all'Hilton di Roma. Con buona pace di Andrea Abodi che difficilmente potrà mettere assieme le componenti delle varie anime del calcio. Ci vorrebbe la bilancia di un farmacista per rappezzarsi tra le percentuali previste dallo statuto per le elezioni federali (indovinate un po' chi lo ha pensato e imposto?): la Serie A ha il 12%, la B il 5%, la Lega Pro il 17%, la Lega Dilettanti il 34%, i Calciatori il 20%, gli Allenatori il 10% e gli Arbitri, poveretti, solo col 2%. Dichiarazioni della vigilia a parte, in fondo si tratta di un gioco, o meglio di un giuoco: non cambierà nulla, Tavecchio o Abodi per me pari sono.

Read more...

 
 
<< Start < Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next > End >>

Page 3 of 159

Cerca