- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

  Direttore: Gianfranco Colasante   

Gianfranco Colasante
BRUNO ZAULI
“Il più colto uomo di sport”




Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)





Piste&Pedane / Europei (6): e l'Europa resta a guardare

Giovedì 13 Giugno 2024

 

4x100-ce24 


S’era detto una ventina di medaglie e non era esagerato. Lo squadrone italiano si issa al primo posto del continente: al conteggio finale sono state 24, 11 delle quali d’oro. Con un distacco abissale dal resto della compagnia.

Daniele Perboni

Deve essersi divertito, e non poco, il Presidente Mattarella. Evidentemente lo spettacolo messo in piedi da Gimbo la sera dei miracoli lo ha messo di buon umore. Così eccolo di nuovo in tribuna d’onore, in forma privata. Sono le 20,45 quando sorridente e sereno è sbucato all’aperto. Una serata in leggerezza anche per lui, … Al seguito anche alcuni ministri che, ce lo perdonerete, preferiamo non nominare.

Read more...

 

Piste&Pedane / Europei (5): Il ragazzo copertina ne fa venti

Mercoledì 12 Giugno 2024

 

tamberi-ce24 


“Bagno nella folla per il terzo titolo europeo.  È il Tamberi migliore di questi ultimi anni col nuovo stagionale a 2.37. Faccenda sbrigata al primo salto. Ora non resta che l’appuntamento in tribuna col presidente  Mattarella.

Daniele Perboni

“È la sera dei miracoli, fai attenzione
Qualcuno nei vicoli di Roma
Con la bocca fa a pezzi una canzone …”

Me cala la palpebra o, se preferite, gli eroi sono stanchi. Anche sullo squadrone azzurro, portatore positivo di quel virus chiamato medaglie, sembra stia calando il sipario. Ho, attenzione, non stiamo sostenendo che da oggi, penultima giornata, si stia pensando di tirare i remi in barca, o affermare che ormai la dea bendata abbia levato le ancore dagli ormeggi romani in cerca di altri lidi da accarezzare.

Read more...

 
 

Duribanchi / Aiutateci a salvare il soldato Sinner

Martedì 11 Giugno 2024

 

sinner 


“Per fortuna lui è uno che rivendica la propria ‘cultura del lavoro’. Evita le discoteche, i party e della sua fidanzatina si è saputo solo quando ha accennato - di sfuggita - che ‘stavano assieme’. Uno così, l'Italia non lo merita.”

Andrea Bosco

Salvate il soldato Sinner. Salvatelo dall'affetto opprimente di chi cerca uno strapuntino sul carro del vincitore. Salvatelo dai giornalisti, che oggi gli dedicano articoli su articoli quando ieri a stento infilavano venti righe in ventesima pagina. Salvatelo dalle interviste “curiose“: cosa mangi? Cosa ti prepara il babbo cuoco? Quando hai deciso di lasciare lo sci per il tennis? Cosa “pensi“ quando sei in campo? E altre sterminate ovvietà.

Read more...

 
 

Piste&Pedane / Europei (4): Quando il 17 porta fortuna

Martedì 11 Giugno 2024


fantini-ce24


“Mancava una medaglia. Tutti attendevano qualcosa di magico dalla pista. Magia che, purtroppo, non è arrivata. Ci ha pensato Sara piantando sul verde prato la bandiera giusta che mancava all’Italia da tantissimi anni”.

Daniele Perboni

Scusi lei mi ama o no? Non lo so però ci sto, … E certo che la Sara Fantini da Faenza, con la sua erre moscia potrebbe anche esser scambiata per una turista francese in vacanza nella capitale. Per lei manca la vespa di Gregory Peck e la magia di una Roma d’antan in bianco e nero. Non manca, però, la felicità che piano piano sale dopo il lancio che la pone momentaneamente in testa; si ferma, dopo che la “nonna” polacca Anita Wlodarczik (8 Ago 1985) e la giovanissima francese Rose Loga (27 Giu 2002) la scavalcano; riparte di nuovo con una bordata a 74.18 che, finalmente rimette le cose al posto giusto.

Read more...

 
 

Fatti&Misfatti / Il convento e' rimasto senza pane

Lunedì 10 Giugno 2024

 

basket-ball-22 

“Viva la nuova atletica della generazione che ruba la bandiera ai soliti idioti, accenti meravigliosi su pelli ambrate, cervelli svegli fra mandriani di pecore. E pazienza se l’Europa non è difficile da conquistare come l’Olimpiade di Parigi”.

Oscar Eleni

Boicottato dal sistema, dai calendari, costretto a parlare con le nuvole lenticolari, le bellissime figlie della contessa che domina i venti sopra l’Etna, perché tutto si muove. Mondo dello sport senza fine e senza meta con l’atletica che domina la scena e il basket costretto a fare da cavalier servente lasciando i grandi ascolti senza mandare al diavolo chi obbliga il teleudente, o telemorente come dicono i saggi, a fare scelte dolorose.

Read more...

 
 
<< Start < Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next > End >>

Page 3 of 691

Cerca