- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

Direttore: Gianfranco Colasante  -  @ Scrivi al direttore -  - 
Gianfranco Colasante
BRUNO ZAULI
“Il più colto uomo di sport”

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-90-91661-8
Pag. 500  -  Euro: 20,00




Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-909166-0-1
Pag. 352  -  Euro: 20,00




Per acquisti:
Librerie on-line oppure
rimesse intestate a
Garage Group Srl  -  Roma
C/C Postale: 001016765412
Accr. Bancario IBAN:
IT19E0760103200001016765412
(spedizione gratuita)

Per informazioni:
info@garagegroup.it
fax 06-23.32.08.416

Piste&Pedane / Ed ora affidiamoci a Nostra Signora della marcia

Sabato 11 Agosto 2018


mattuzzi 2


Si va verso la conclusione: i fasti di Spalato '90, di cui si era favoleggiato, restano solo nella memoria.


di Daniele Perboni

 

Spiace dirlo, ma questa trasferta berlinese sta ricalcando, grosso modo, altre avventure di anni addietro. Dopo la sbornia delle manifestazioni di inizio estate (Giochi del Mediterraneo, europei e mondiali giovanili), che avevano alimentato sogni di gloria, siamo ripiombati nell’incubo che troppo frequentemente ci ha accompagnato. Poche medaglie, almeno sino ad ora, quando mancano due sole giornate alla chiusura, pochissimi finalisti, tante, troppe, controprestazioni che non hanno un perché, una causa, un movente. O forse sì, ma chi di dovere si guarda bene dall’andare a tappare quella falla. Forse perché occorrerebbe incidere profondamente nella carne per strappare il male e scompaginare, contemporaneamente, fragili equilibri politici?


Read more...

 

Piste&Pedane / Chiappinelli o l'arte di crederci

Venerdì 10 Agosto 2018

 

berlino482chiappinelli 2

 

Una bella medaglia di bronzo per una specialità che una volta era nostra. L'importante è sapersi contentare.


di Daniele Perboni

 

Finalmente è arrivata una seconda medaglia. Ancora un bronzo, e ancora una volta in una specialità che negli anni passati ci ha visto primeggiare. Ieri a salire sul terzo gradino del podio è toccato a Yohanes Chiappinelli, campione Under 23 in carica, nei 3000 siepi. Il ragazzo, nato in Etiopia, a sette anni è stato adottato da una famiglia senese che lo ha tolto da un orfanotrofio di Addis Abeba. Una storia, la sua, che lo accomuna a Yeman Crippa, l’altra medaglia di bronzo che è andata ad arricchire la collana di una già “pesante” collezione. Numeri, sia chiaro, non certo riferiti a questa edizione, ma al contesto storico in generale. Infatti, nella storia dei campionati continentali possiamo vantare una serie di allori da far invidia.


Read more...

 
 

Piste&Pedane / Tortu e non solo, urge rifare i conti

Giovedì 9 Agosto 2018

 
trost-berlino 2

Dopo questo strano mercoledì, cosi poco da leoni, ci si chiede cosa stia accadendo. Speriamo nei prossimi giorni, ma ...


di Daniele Perboni

 

Il cielo è blu scuro sopra Berlino. E neppure i dirigenti dell’atletica italiana dovrebbero essere sereni. Il perché è presto detto: il mercoledì da leoni si è trasformato in un più che modesto “mercoledì da bradipi”. La truppa azzurra, presentata alla vigilia in gran spolvero e con il “colpo in canna”, pronto a centrare bersagli grossi, si è ritrovata con le polveri bagnate e con un elevato numero di proiettili sparati a salve.

Read more...

 
 

Piste&Pedane / Si sciolgono le ambizioni di Filippo. E ora?

Mercoledì 8 Agosto 2018

crippa-y 2


Doveva essere la consacrazione sua e del movimento: resta un quinto posto da cui ripartire. Senza drammi, e con realismo.

di Daniele Perboni 


Fari puntati sull’ultima gara in pista della giornata. Alle 21,50 il giovin Filippo, approdato facilmente alla finale continentale dei 100, dovrebbe accasarsi sul gradino del podio. Primo, secondo, terzo? Pareri contrastanti, anche di esimi esperti della materia. L’attesa che si è creata attorno al fresco primatista italiano (9”99) è tanta. Ma qualcuno lo indica giù dal podio: i bookmakers inglesi lo danno non meglio che quarto. Ma ritorniamo al Filippo d’apertura. Quando è entrato in pista per l’atto finale era teso come la classica corda di violino.

Read more...

 
 

Piste&Pedane / Partono gli Europei. Sotto l'ombra del nuoto ...

Martedì 7 Agosto 2018

berlino-18 2

Prima pagina del nostro diario, tra accrediti, conferenze stampe e qualche assaggio di gara. Tanto per cominciare.

 

di Daniele Perboni


L’arrivo a Berlino non si può certo definire traumatico. Tutto è perfetto. Alla tedesca, verrebbe da dire. Aereo in orario, consegna bagagli in un batter d’occhio, tutto ok anche l’accoglienza e il trasferimento al centro accrediti. Nessuna sbavatura. Accidenti, vuoi vedere che saranno sette giorni da favola? Unico neo: il caldo, a tratti asfissiante. Non proprio come nella pianura Padana, da dove proveniamo, ma certamente non quello che ti aspetti di trovare qui al Nord. Pazienza! Di corsa in albergo, due patate e una manciata di carote affettate come pranzo e si sale all’undicesimo piano. Conferenza stampa della vigilia. Come vuole il rito d’iniziazione.


Read more...

 
 
<< Start < Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next > End >>

Page 3 of 273

Cerca