- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

Direttore: Gianfranco Colasante  -  @ Scrivi al direttore -  - 
Gianfranco Colasante
BRUNO ZAULI
“Il più colto uomo di sport”

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-90-91661-8
Pag. 500  -  Euro: 20,00




Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-909166-0-1
Pag. 352  -  Euro: 20,00




Per acquisti:
Librerie on-line oppure
rimesse intestate a
Garage Group Srl  -  Roma
C/C Postale: 001016765412
Accr. Bancario IBAN:
IT19E0760103200001016765412
(spedizione gratuita)

Per informazioni:
info@garagegroup.it
fax 06-23.32.08.416

Osservatorio / Grandi rassegne tra promesse e realta'

Giovedì 15 Novembre 2018

 

lavori in corso 2

 

Si amplia sempre piĂą la tendenza tutta italiana di chiedere organizzazioni sportive senza appropriati studi di fattibilitĂ .

 

di Luciano Barra

 

Le nuove proposte di riforma dello Sport da parte del Governo hanno sollevato un bel po’ di polvere anche alla luce di alcuni interventi fatti dallo Stato in questi ultimi anni. Anche se decisi dal precedente Governo ora ci si domanda cosa ci si deve aspettare. Un problema su tutti è quello relativo all’impiantistica, i famosi 100 milioni dello “sport e periferie”. Su questi interventi si sono aperte critiche da parte dell’attuale Governo che lamenta una mancanza di trasparenza e forse anche dei “favoritismi” di natura politica. Non sono in grado di fare commenti perché non ho trovato alcun dato in materia, né criteri, né assegnazioni e questo è già di per sé un segno di scarsa di trasparenza.

 

Read more...

 

I sentieri di Cimbricus / Elogio perverso dell'inesattezza

Martedì 13 Novembre 2018

 

all-blacks 2

 

I macchinari televisivi stanno privando lo sport dello impromptus che ne ha caratterizzato storia, sviluppo, fascino.

 

di Giorgio Cimbrico

Non possiamo comprendere l’opera d’arte nella sua interezza, nel suo significato più autentico soffermandoci su una nota che può suonarci come dissonante, su una pennellata che lascia perplessi, su un dialogo che può apparire tronco, incerto e che fa seguito a pagine che abbiamo archiviato come sublimi. Difetti, usando questo metro, possono essere rinvenuti anche nella “Veduta di Delft” di Jan Vermeer, il più bel quadro del mondo secondo Marcel Proust che di bellezza se ne intendeva.

Read more...

 
 

Fatti&Misfatti / Anche gli dei giocano pesante

Lunedì 12 Novembre 2018

 

ramondino

 

"La scelta di restare umani, proprio adesso che sentirsi semidivini non appare piĂą impossibile".

di Oscar Eleni


Dalla piazza milanese dedicata a Carlo Greppi, ex sindaco, facendo la fila per avere un biglietto d’ingresso nel teatro Strehler, magari avessi seguito il “cugino” Rovatti, filosofo e cestista mancino, per stare a teatro con il grande triestino e Grassi e non in palestra. Quando si avvicinerà il suo compleanno, un giorno dopo quello che gli amici impuri e non ignari della rottura, vorrebbero farci festeggiare, Marco Paolini, genio bellunese conosciuto fra i prati di Fontane a casa Zambon quando recitava per amici del rugby, porterà in scena “Nel tempo degli dei”. Da fuori senti le voci, immagini le prove e arriva l’eco del suo messaggio per i finti martiri del sistema sportivo: Fate attenzione agli dei, giocano pesante.

Read more...

 
 

Saro' greve / Per forza, questa volta parlo di Greve!

Lunedì 12 Novembre 2018

 

ridolfi-1 2

 
Al Castello di Verrazzano, oltre a Giovanni, grande navigatore, visse un certo e “Magnifico” Luigi Ridolfi.


di Vanni Lòriga


Ho seguito con grande attenzione la telecronaca dedicata alla Maratona di New York. Sono grato a telecronisti ed aiutanti (voci tecniche, turistiche, geografiche, storiche, ecc.) per la dovizia di notizie che ci hanno fornito. Ma debbo ammettere che ogni tanto mi sono distratto. Anzi l’ho fatto sin dall’inizio quando è stato inquadrato il famoso ponte che ci ricorda il navigatore Giovanni da Verrazzano, una struttura che ha retto il passo dei concorrenti, di cui 52.704 giunti al traguardo. Per fortuna non si tratta di andatura cadenzata, che per i ponti possono essere letali …

 

In occasione dei 60 anni dall'apertura di Coverciano, il nuovo presidente della FIGC Gabriele Gravina ha scoperto un busto del marchese Luigi Ridolfi.


Read more...

 
 

Osservatorio / CONI o il salvifico potere della memoria

Sabato 10 Novembre 2018

 

pescante

 

La sontuosa festa per i primi 80 anni di Mario Pescante come riflessione sull’oggi e sul domani del nostro Sport.

di Luciano Barra


Tornavo ieri in Toscana dopo la kermesse organizzata nei saloni della Tribuna Autorità dell’Olimpico da Mario Pescante, con il preziosissimo supporto di Giovanni Fabi, per i suoi “primi 80 anni” e riflettevo. E già sul G.R.A., il Grande Raccordo Anulare, ideato dall’ingegner Gra, Direttore Generale dell’ANAS ed inaugurato nella sua prima parte nel 1951, avevo la sensazione di aver partecipato ad uno di quegli avvenimenti sportivi che classificherò fra quelli per me “storici”, come la vittoria di Alberto Cova ai Mondiali di Helsinki o della Staffetta 4x10 km di fondo ai Giochi di Lillehammer. Insomma quegli avvenimenti che ti fanno dire: “’io c’ero”. Può sembrare esagerato, ma andando avanti ne capirete il perché.

Read more...

 
 
<< Start < Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next > End >>

Page 7 of 296

Cerca