- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

Direttore: Gianfranco Colasante  -  @ Scrivi al direttore -  - 
Gianfranco Colasante
BRUNO ZAULI
“Il più colto uomo di sport”

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-90-91661-8
Pag. 500  -  Euro: 20,00




Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-909166-0-1
Pag. 352  -  Euro: 20,00




Per acquisti:
Librerie on-line oppure
rimesse intestate a
Garage Group Srl  -  Roma
C/C Postale: 001016765412
Accr. Bancario IBAN:
IT19E0760103200001016765412
(spedizione gratuita)

Per informazioni:
info@garagegroup.it
fax 06-23.32.08.416

Italian Graffiti / Roma 2024 e gli ultimi soldati giapponesi

Domenica 5 Febbraio 2017

raggi-italia

Non viene altro termine di paragone che richiamarsi agli ultimi soldati giapponesi che, abbandonati sugli atolli del Pacifico, si sentivano ancora in guerra decine di anni dopo la conclusione del conflitto. Stiamo parlando di due valorosi colleghi della Gazzetta dello Sport - Valerio Piccioni a Roma e Fausto Narducci a Milano - che, caparbiamente, non perdono occasione per rinfocolare la frustra faccenda della rinuncia alla candidatura di Roma ai Giochi del 2024. Rinuncia, del tutto legittima e sostenuta, checchè se ne pensi, dal totale disinteresse della cittadinanza, firmata dal sindaco Virginia Raggi e votata dal consiglio comunale. Tra l'altro, in piena aderenza col programma elettorale del Movimento 5S. Tutto qui. Ma pare che queste considerazioni, per i citati colleghi, non abbiamo valore alcuno.

Read more...

 

Piste&Pedane / Indoor: primi acuti dal giovane sprint

Mercoledì 1 Febbraio 2017

tortu-1 2

di DANIELE PERBONI

Inverno scoppiettante, con tanti ottimi risultati, specialmente nell’attività sotto tetto. Sorrisi a trentadue denti per dirigenti, tecnici e atleti dunque? Diciamo che potremmo essere ottimisti, dice quel tale, sì, quel tale che scrive sul giornale (parole ignobilmente copiate da una canzone di Vasco Rossi: Vado al massimo, ma che abbiamo ascoltato veramente…) È fuor di dubbio, comunque, che leggendo le cronache di questi ultimi quindici giorni non poche soddisfazioni sono arrivate dalle piste. Primati personali migliorati, se non sbriciolati, prestazioni che collocano diversi atleti fra i primi al mondo o in Europa, tenendo ben presente, però, che siamo solo all’inizio. l conti “veri” verranno fatti a fine marzo, quando cesserà l’attività indoor. Su tutti questi positivi risultati, spiccano due performances che personalmente ci piacciono assai. E non ce ne vogliano gli altri protagonisti, compresi allenatori e personale al seguito.

Read more...

 
 

Mondiali 2017 / Slittino: dopo cinque anni riecco il podio

Lunedì 30 Gennaio 2017

fischnaller

Dopo cinque anni lo slittino azzurro torna sul podio dei Mondiali con Dominik Fischnaller (foto tratta dal suo profilo FB) che sulla pista di Igls strappa il terzo posto al tedesco Johannes Ludwig per 55/1000. Un risultato inatteso dopo la prima manches che lo aveva visto tra i più lenti del gruppo di testa per un errore al cancelletto. Prestazione ampiamente riscattata da una seconda discesa che lo ha visto costantemente primo agli intertempi. Un terzo posto che eguaglia in fotocopia il risultato della gara Sprint di due giorni prima, prova però non olimpica. I Mondiali di Slittino hanno aperto la stagione preolimpica assegnando i primi 4 titoli del programma di PyeongChang (9/25 febbraio 2018).

Read more...

 
 

Saro' greve / Record: proveranno a cancellare anche Mennea?

Lunedì 30 Gennaio 2017

reonsch 2

di VANNI LORIGA

Come al solito “Sarò greve !”. Avrei voluto parlare ancora una volta della “Signora del calcio”, ma prendo tempo perchè di lei, e delle lotte intestine della sua insuperabile Famiglia, si stanno interessando le magistrature ordinaria e sportive. Attendiamo i loro responsi. Nel frattempo mi dedico al “Tumultus Cimbricus”. Chi pensa che voglia trattare dei fatti risalenti agli anni 105-101 a.C. erra. Non mi interessano i Cimbri, popolazione originaria dello Jutland, ma di qualcosa che da quelle nordiche plaghe si origina.   Giorgio Cimbrico, il documentatissimo collega detto appunto Cimbricus, ci segnala (tramite il sempre vigilante Augusto Frasca, che drasticamente la definisce “ impraticabile ed iproponinibile”) una iniziativa della EAA, cioè dell’ Associazione Europea d’atletica.

Read more...

 
 

Doping / I 98 Cold Case del CIO per Pechino e Londra

Domenica 29 Gennaio 2017

bolt-200

Nei giorni scorsi il CIO ha fatto un po' d'ordine nel magma dei provvedimenti antidoping presi nei mesi scorsi nel riesame delle provette organiche per i Giochi 2008 e 2012 pubblicando gli elenchi aggiornati. Da questo gabinetto del dottor Caligari, una sorta di buio antro dell'errore e dell'orrore, è emersa anche la cancellazione della medaglia d'oro n. 9 (in effetti, in ordine cronologico, sarebbe la n. 3) di Usain Bolt per effetti indotti. Il quale Bolt, a scanso di equivoci e per non incappare in problematici ricorsi, si sarebbe già attivato per restituirla. E qui si apre una seconda fase. Non sarà infatti automatico la ricollocazione delle medaglie tolte (accantoniamo per ora le squalifiche che riguardano le posizioni fal 4° all'8° posto, premiate "solo" con il diploma olimpico).

Read more...

 
 
<< Start < Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next > End >>

Page 7 of 159

Cerca