- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

Direttore: Gianfranco Colasante  -  @ Scrivi al direttore -  - 
Gianfranco Colasante
BRUNO ZAULI
“Il più colto uomo di sport”

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-90-91661-8
Pag. 500  -  Euro: 20,00




Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-909166-0-1
Pag. 352  -  Euro: 20,00




Per acquisti:
Librerie on-line oppure
rimesse intestate a
Garage Group Srl  -  Roma
C/C Postale: 001016765412
Accr. Bancario IBAN:
IT19E0760103200001016765412
(spedizione gratuita)

Per informazioni:
info@garagegroup.it
fax 06-23.32.08.416

Fatti&Misfatti / Attenti al cavallo scosso

Lunedì 22 Ottobre 2018

 

basket-photo 2

 

"Attenti bella gente se cominciano a vincere i cavalli scossi, quelli che disarcionano l’uomo con il nerbo, sono guai".  

 

di Oscar Eleni


Da San Mauro di Romagna per capire meglio i versi di Giovanni Pascoli a cui nel 1932 fu dedicato questo paese poi distrutto dalla guerra. Ne avevamo bisogno anche se comprendere versi come questi sembra facile anche adesso che stiamo volentieri ai piedi delle nostre pallavoliste d’argento. Eccovi la voce inquietante del grande socialista nato nel giorno di San Silvestro:

Read more...

 

Saro' greve / Alle sorgenti del fenomeno Volley

Lunedì 22 Ottobre 2018

 

volley-18 2

 

L'argento delle nostre ragazze è solo la punta avanzata di un movimento in grande crescita. Un libro ce lo racconta.

 

di Vanni Loriga

Le ragazze terribili della pallavolo azzurra hanno concluso il Campionato Mondiale con un ottimo secondo posto, battendosi sino alla fine per la medaglia d’oro. Hanno fatto innamorare l’Italia dimostrando soprattutto di avere una dote che diventa sempre più rara, il coraggio di osare sempre, anche nei momenti più difficili. Tutte brave ma, su tutte, questo ardire ha contraddistinto la generosità di Paula Egonu. A noi personalmente il volley piace perché è l’unico sport di squadra che non prevede il contatto fisico e che postula una sfida fra intelligenze tattiche ed atletiche.

Read more...

 
 

Fatti&Misfatti / Dopo le discese ardite ...

Sabato 20 Ottobre 2018

 

armani-eurolega 2

 

Europa eccoci: dopo otto anni un'italiana (Armani) potrebbe tornare nelle finali di Eurolega.

di Oscar Eleni


Dal tavolo traballante di quello che fu il ristorante del vero Duranbeis al Pireo, la culla del sano basket ateniese, vista protetta sul palazzo della Pace e dell'Amicizia, anche se non risulta che dentro quell'arena ci sia mai stata pace ed amicizia. Nostalgia canaglia dei tempi in cui il vecchio Duranbeis scopriva con entusiasmo che Arnaldo Mussolini, inviato del Gazzettino, era il nipote di Benito, notti senza fine inseguendo tartufi di mare anche se non con la voracitĂ  di Claudio Pi che adesso, per chi lo segue sul suo splendido blog, ama andare a funghi animando un mondo che sembra quello dei Kingsman di Colin Firth dove le specie sono ben protette e rispettate.

Read more...

 
 

I sentieri di Cimbricus / Una non recensione per un libro da red carpet

Sabato 20 Ottobre 2018

 

frasca-libro 

 

"... l'atletica veramente leggera, vissuta dall'adolescenza con luciditĂ  e passione, quasi scelta confessionale".

 

di Giorgio Cimbrico

Chiedo scusa a Raymond Queneau e provo con un abbozzo di Esercizi di Stile. Cap. 1: uso dell’idioma corrente. Italiano? Bah. “Nella splendida location di Formia Augusto Frasca ha dato alla luce un libro che è biopic ed è anche zeppo di heritage, di legacy, di memory, tempestato di una vecchia mission. Un vero e proprio riassunto di esperienze, letteralmente una gallery di personaggi. Purtroppo non è disponibile per e-book ma data l’ormai tarda età dell’autore è comprensibile. Alcune pagine non sono di facile comprensione ma i motori di ricerca possono venire in aiuto del lettore più giovane. Peccato non sia stato messo in vendita, magari per e-commerce. Ne sarebbe venuto fuori un sold-out. Insomma, è un libro da red carpet, eccome”.

Read more...

 
 

Saro' greve / Due ulivi per ripartire (da Formia)

Sabato 20 Ottobre 2018

 

formia-ulivi-1 2

 

“Dobbiamo buttare l’acqua sporca salvando la bambina atletica …”.


di Vanni Lòriga


A Formia, nello splendido giardino che fu della Regina Elena, svettano ora (“fra gli aranci e la menta”, avrebbe detto Federico Garcia Lorca) due solidi ulivi intitolati a Eddy Ottoz e a Giuseppe Gentile. Sorgono a pochi metri delle due statue dedicate ad Ugo Frigerio ed a Luigi Beccali, le prime medaglie d’oro dell’atletica leggera italiana. Gentile ed Ottoz sono stati festeggiati a distanza esatta di mezzo secolo da quel 17 ottobre 1968 quando, nel corso dei Giochi della XIX Olimpiade, salirono sul podio, entrambi al terzo posto con tanto rammarico perché meglio avrebbero meritato.


Read more...

 
 
<< Start < Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next > End >>

Page 1 of 286

Cerca