- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

Direttore: Gianfranco Colasante  -  @ Scrivi al direttore -  - 
Gianfranco Colasante
BRUNO ZAULI
“Il più colto uomo di sport”

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-90-91661-8
Pag. 500  -  Euro: 20,00




Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-909166-0-1
Pag. 352  -  Euro: 20,00




Per acquisti:
Librerie on-line oppure
rimesse intestate a
Garage Group Srl  -  Roma
C/C Postale: 001016765412
Accr. Bancario IBAN:
IT19E0760103200001016765412
(spedizione gratuita)

Per informazioni:
info@garagegroup.it
fax 06-23.32.08.416

I sentieri di Cimbricus / La nostra impossibilita' ad essere "normali"

Martedì 24 Aprile 2018

marathon-18 2

VirtĂą dimenticate (non solo nello sport): entusiasmo, capacitĂ  organizzative, convenienza, generositĂ , coinvolgimento.

di Giorgio Cimbrico

Per l’Italia l’impossibilità di essere normali si specchia su molte superfici non limpide, crea una serie di assurde e distorte rifrazioni. Evitando accuratamente la politica e seguendo l’insegnamento di Thomas Hardy – via dalla pazza folla, ma nel nostro caso l’aggettivo “pazza” dovrebbe esser sostituito da un altro, più incisivo, severo o desunto da un repertorio scatologico – voglio soltanto esporre la realtà di un avvenimento che è appena alle nostre spalle: la maratona di Londra. La London Marathon, sostenuta dalla Virgin, possiede tutti gli elementi che l’hanno resa interessante, gradevole, vibrante, ambita, commovente, amata, e trasformata in una cornucopia che assorbe e butta denaro.

Read more...

 

Fatti&Misfatti / "Caro Tiresia, dicci tu come difenderci"

Martedì 24 Aprile 2018

tiresia 2

Non ci resta che ricorrere agli aruspici per poterci districare in un mondo dove a comandare sono sempre gli "altri".

di Oscar Eleni

Dal teatro di Siracusa per capire come sarà Andrea Camilleri in scena nei panni di Tiresia dissoluto ermafrodita ed indovino che ha stimolato la fantasia di ben 63 autori. Lo sport italiano lo ha chiamato in aiuto. Serve un cieco per vedere cose che sfuggono ai padroncini del vapore, gente che ha chiesto asilo politico ai Tupinambà dell’Amazzonia dove le lacrime non esprimono dolore, ma cordialità. Il rogo per Allegri e la Juventus che si è gemellata con l’Armani basket, padrone di tutto, ma la sola prepotenza non basta, non dovrebbe bastare, spento sul fischio inglese al Bernabeu si riaccende come le sigarette negate a Sarri.

Read more...

 
 

Saro' greve / "L'Atletica e' il discorso fondamentale"

Domenica 22 Aprile 2018

vivimiguel-780x405 2

Partiamo da una frase di Antonio Ghirelli per un breve viaggio all'interno di uno sport dove tutti possono essere i vincitori.

di Vanni Lòriga

Avevo annunciato una mia “Breve” sullo sport, cioè uno scritto che abbia quasi valore di atto notatile. Mantengo la promessa ed intendo confermare che la pratica sportiva è utile a tutti ed è indispensabile per i giovani. E mi spingo ancora più in là. Dimostrando che fra le molte attività la regina è l’Atletica. Sono tutti pensieri che mi correvano in testa durante un confronto con i ragazzi del liceo romano Plinio Servilio, nella cui Aula Magna è stata presentata la trentacinquesima edizione di Vivicittà. Si tratta di una manifestazione a cui sono sentimentalmente affezionato, in quanto nel 1984 partecipai al suo debutto come addetto stampa.

Read more...

 
 

I sentieri di Cimbricus / Elizabeth, la Regina dei record

Sabato 21 Aprile 2018

elizabeth

I 92 anni dell'ultima icona del nostro tempo: tra Ascot e Wimbledon, ma anche ai Giochi del 1948 e a quelli 2012.

di Giorgio Cimbrico

21 aprile, novantaduesimo genetliaco di Elisabetta II, la regina dei record: ha avuto accesso al trono nel febbraio di 66 anni fa, quando in Kenya venne raggiunta dalla notizia della morte del padre, è stata incoronata da quasi 65, è sposata con Filippo Mountbatten, già Battenberg (il nome, tedesco, è stato ritoccato), da 70 anni e mezzo. Vittoria, sul trono per 63 anni abbondanti, dal 1837 al 1901, è alle sue spalle da tempo. Sovrana dei popoli più sportivi della terra – a livello di creazione e partecipazione –, la Regina non ha mai avuto molto a che fare con quella dimensione, se si fa eccezione per il galoppo, amatissimo e seguito sin dal momento del breakfast, quando una delle prime testate consultate era, e probabilmente continua a essere, Sporting: fitte colonne di appuntamenti, condizioni della pista, quote.

Read more...

 
 

Osservatorio / "Cultura" sportiva, questa sconosciuta (da noi)

Sabato 21 Aprile 2018

football-1 2

Un tema un po' consunto, ma che dovrebbe essenzialmente valere come rispetto e passione.

di Luciano Barra

Nei primi giorni di aprile, nella rubrica “Porto Franco” di Franco Arturi, sulla Gazzetta dello Sport è stata pubblicata una lettera (a firma Mario Bruni) dove l’autore sosteneva come “l’overdose del calcio sui media nuoccia alla cultura di questo Paese”. Arturi risponde in maniera articolata ponendo una serie di domande interessanti, sostenendo che nel nostro Paese “difettiamo di valori sportivi” che è un concetto differente da quello della cultura sportiva. Porta, per assurdo, un esempio vissuto in prima persona quando a metà degli anni Ottanta ha dovuto rilevare la grande differenza fra l’Italia e gli Stati Uniti. In dettaglio, dopo aver lavorato sulla rosea fino a notte per dedicare una pagina a un tempo da favola conseguito da Evelyn Ashford sui 100 metri, arrivato negli Stati Uniti aveva dovuto con stupore constatare che i giornali americani avevano dato poco risalto a questa notizia, molto più concentrati su basket, baseball e football americano. La domanda che il giornalista si poneva era: “Hanno cultura sportiva laggiù negli USA?”

Read more...

 
 
<< Start < Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next > End >>

Page 1 of 249

Cerca