- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

Direttore: Gianfranco Colasante  -  @ Scrivi al direttore -
Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-909166-0-1
Pag. 352  -  Euro: 20,00



Per acquisti:
Librerie on-line oppure
rimesse intestate a
Garage Group Srl  -  Roma
C/C Postale: 001016765412
Accr. Bancario IBAN:
IT19E0760103200001016765412
(spedizione gratuita)

Per informazioni:
info@garagegroup.it
fax 06-23.32.08.416

Storie di Olimpia / Dario e Edoardo, fratelli di spada

Giovedì 26 Maggio 2016

mangiarotti

Helsinki 1952: (da sinistra) Dario, Edoardo e lo svizzero Zappelli.

Nel nome del padre, potrebbe essere l'incipit di questa bella storia dello sport italiano d'altri tempi. Siamo ad Helsinki, Giochi Olimpici del 1952. E' la sera del 28 luglio: sulle pedane stese su un capannone nella periferia di Westend, ad una decina di chilometri dalla città, si svolge la finale a 10 della gara di spada. Girone all'italiana, uno contro tutti. Gli italiani, che due giorni prima hanno dominato la prova a squadre, sono in tre: con Carlo Pavesi (che vincerà il titolo olimpico individuale quattro anni più tardi) sono i fratelli Dario e Edoardo Mangiarotti. Con loro lo svizzero Oswald Zappelli che spesso è venuto fino a Milano per allenarsi nella palestra che portava il loro nome.

Read more...

 

Rio 2016 / Qualificati: difficile raggiungere quota 300

Mercoledì 25 Maggio 2016

due di coppia

Proseguono le gare per acquisire la qualificazione olimpica. Attualmente la squadra italiana conta 221 elementi che, a vario titolo, hanno prenotato il viaggio verso Rio. Le previsioni finali si collocano, ragionevoòmente, appena sotto il numero raggiunto a Londra (281). Difficile credere, come scommette la Gazzetta dello Sport (Fausto Narducci), che si possa superare quota 300. Auguriamocelo, ma già pensando alla squadra di basket (l'ultimo team ancora in corsa, ma con qualificazione meno sicura di quanto si pensi) crescono i dubbi.

Read more...

 
 

Nuoto / Detti&Dotto: la faccia pulita dello sport italiano

Martedì 24 Maggio 2016

turrini

Federico Turrini: un nuovo bronzo (dimenticato dalla Gazzetta dello Sport).

Torniamo ancora sugli Europei di Londra, non tanto per celebrare i successi del nuoto azzurro - tanti e di qualità, soprattutto in prospettiva Rio - quanto per sottolineare, e compiacersi, dell'immagine che ne è stata trasmessa. Tonto più in un periodo come questo, per tanti versi avvilente, tra la nuova Gomorra del calcio (scommesse e partite vendute) e la resa contro gli introvabili e truffaldini motorini nascosti nelle biciclette. In questo clima da basso impero, dove a prevalere è il malaffare e l'immoralità, ha fatto piacere assistere alle imprese del gruppo dei ragazzi della FIN. Belli, aperti, sereni, sorridenti sempre, appropriati nell'esprimersi anche davanti alle telecamere, almeno quanto determinati in acqua. Valga per tutto il rammarico sincero e misurato dopo la squalifica della 4x100 mista, quarta alla piastra.

Read more...

 
 

Nuoto / Europei: nuovi successi per la premiata ditta B.B.B.

Lunedì 23 Maggio 2016

dotto1

Luca Dotto, campione europeo dei 100 stile libero-

di LUCIANO BARRA

Finita l'abbuffata del calcio, è stato piacevole assistere in TV ai Campionati Europei di nuoto con i rilassanti e competenti commenti di Tommaso Mecarozzi, Luca Sacchi e Elisabetta Caporale. E' stato un bell'aperitivo prima dei Giochi di Rio. I "numeri" italiani per questi Euiropei sono sicuramente significativi e possono sintetizzarsi in queste poche cifre:
- Medaglie in totale (Nuoto, Tuffi, Sincro): 32 (8 O - 13 A - 11 B)
- Medaglie nel solo Nuoto: 17 (5 O - 7 A - 5 B)
- Medaglie in totale in gare olimpiche: 17 (6 O - 4 A - 7 B)
- Medaglie in gare olimpiche nel solo Nuoto: 13 (4 O - 4 A - 5 B)
- Classifica a punti per Nazione: 1° posto Italia (875 p.)
Ovviamente, pur nella generale soddisfazione, bisogna tenere ben saldi i piedi per terra, trattandosi di una rassegna continentale (anche se snobbata da alcuni paesi, vedi Germania).

Read more...

 
 

Pallavolo / Ancora una volta il Giappone ha portato bene

Domenica 22 Maggio 2016

del core

Il bollino di qualità sul "passi" olimpico per Rio, l'ha apposto l'infinita partita contro le padrone di casa, domate solo al tie-breck. Quindi, le ragazze di Marco Bonitta - sei vittorie su sette incontri - hanno concluso il preolimpico Europa/Asia al primo posto, come non era affatto scontato alla vigilia. Non appariva infatti impresa impossibile, ma c'era pure qualche incognita, risolta da scelte tecniche (la rinuncia con qualche perplessità, una volta giunti in Giappone, a Valentina Diouf) e dai rischi insiti in una competizione da dentro o fuori. Poi quattro vittorie di fila per rasserenare, e soprattutto il lancio vincente di un sestetto inedito, con una linea verde che si è battuta da consumate veterane.

Read more...

 
 
<< Start < Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next > End >>

Page 1 of 108

Cerca