- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

Direttore: Gianfranco Colasante  -  @ Scrivi al direttore -  - 
Gianfranco Colasante
BRUNO ZAULI
“Il più colto uomo di sport”

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-90-91661-8
Pag. 500  -  Euro: 20,00




Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-909166-0-1
Pag. 352  -  Euro: 20,00




Per acquisti:
Librerie on-line oppure
rimesse intestate a
Garage Group Srl  -  Roma
C/C Postale: 001016765412
Accr. Bancario IBAN:
IT19E0760103200001016765412
(spedizione gratuita)

Per informazioni:
info@garagegroup.it
fax 06-23.32.08.416

Saro' greve! / Silvio, rimembri ancor i tempi d'oro della Polisportiva?

Lunedì 24 Aprile 2017

berlusconi

di Vanni Lòriga

Sarò “greve” dedicando la mia attenzione a Silvio Berlusconi, Non parlerò del personaggio politico ma di quello sportivo. Nei giorni scorsi intere pagine di giornale sono state dedicate alla cessione del Milan dopo 31 anni di dominio del dottor Berlusconi, esaltando i 29 trofei conquistati a vari livelli (nella foto, l'arrivo di Berlusconi all'Arena). Dalle ore 14.55 del 13 aprile il novantanove virgola nove per cento del gruppo passa ai cinesi e diventa “Rossoneri Sport investment Luxembourg” di tal Li Yang Hong. Tutto perfetto, si leva un coro di osanna (parola ebraica che significa “sàlvaci”). Ma, ...

Read more...

 

Italian Graffiti / "L'incredibile non e' impossibile" ... sara' poi vero?

Venerdì 21 Aprile 2017

fuocoghiaccio2

di Gianfranco Colasante

Partita ieri da Bolzano l'operazione PyeongChang 2018, come a dire la presentazione della squadra italiana per i Giochi della XXIII Olimpiade Invernale. Visto che da tempo il CONI di Giovannino Malagò - alla vigilia del suo secondo mandato - si è convertito all'inglese nella comunicazione, si è trattato di abbozzare l'ITALIA TEAM. Trentanove gli atleti già iscritti al Club Olimpico al termine di una delle più deludenti stagioni che si ricordi per il nostro sport invernale. Fatte 102 le gare olimpiche che ci attendono in Corea, a scorrere i risultati dei Mondiali corrispettivi svoltisi negli scorsi mesi, non c'è da stare molto allegri. Le medaglie azzurre, sulle 270 assegnate, sono state solo 6, un oro e un argento di Pellegrino e le altre di bronzo.

Read more...

 
 

Fatti&Misfatti / L'anemia delle idee e dei vivai

Martedì 18 Aprile 2017

polonara

di Oscar Eleni

Dai monti africani della luna cercando talenti con meno di 22 anni, nella speranza di avere fortuna, quella non trovata spulciando, verbo giusto in terra di pulci cocchiere, negli elenchi delle squadre italiane di serie A. Ricerca pasquale per poter mettere insieme qualche nome da votare nel solito referendum legaiolo che già ci angoscia. Mania di grandezza. Uno pensa che il suo voto valga più degli altri. Guai sbagliare. Guai mancare. Siamo nella fase meravigliosa del finale immaginato da Spielberg per il Ponte delle spie. Quello del congedo della spia Abel dall’avvocato Donovan (Tom Hanks), quando il legale americano chiede al russo come lo riaccoglieranno i vecchi compagni: ”Lo capirai subito o mi abbracciano o, nel caso peggiore, mi faranno salire nel posto di dietro della vettura”.

Read more...

 
 

Saro' greve! / Benvenuti Mondiale? “Ar Corriere gia' ce lo sapevano!”

Lunedì 17 Aprile 2017

benvenuti

di Vanni Lòriga

Sarò “greve” e questa volta addirittura Supergreve. Per i lettori niente è più pesante da digerire che gli altrui ricordi: ed invece proprio questi voglio proporre per celebrare il cinquantesimo anniversario della conquista del titolo mondiale dei pesi medi da parte di Giovanni Nino Benvenuti. Perché ne voglio parlare? Per tanti motivi che vado ad elencare. Il primo è che quell’incontro con Emil Griffith si disputò a New York, sul ring del Madison Square Garden, esattamente 50 anni fa, il giorno 17 aprile 1967 con inizio alle ore 22,00 locali corrispondenti alle ore 4,00 italiane del giorno 18 aprile. Per me fu il battesimo del fuoco come giornalista in servizio notturno al Corriere dello Sport.

Read more...

 
 

Italian Graffiti / Se 310 gare sembran poche, eccone altre 68

Venerdì 14 Aprile 2017

giorgi

di Gianfranco Colasante

Come è noto, ai Giochi di Tokyo 2020 il numero delle gare in programma salirà a 310, quattro in più che a Rio. Rientrata dopo otto anni di purgatorio l'accoppiata Baseball-Softball (che si presenteranno come unica disciplina, anche se sono sport molto dissimili), sono stati aggiunti il Karate, lo Skateboard, l'Arrampicata sportiva e, in acqua, il Surfing. Ma pare che non sia finita. Quella del gigantismo olimpico sta diventando una tendenza inarrestabile. Molte le cause, soprattutto dettate dall'esigenza di non scontentare un mondo che cambia con grande rapidità e, soprattutto, dalle offerte fin troppo convincenti delle televisioni. Più difficile individuare notivazioni tecniche.

Read more...

 
 
<< Start < Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next > End >>

Page 1 of 161

Cerca