- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

   Direttore: Gianfranco Colasante    info@sportolimpico.it

Gianfranco Colasante
BRUNO ZAULI
“Il più colto uomo di sport”

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-90-91661-8
Pag. 500  -  Euro: 20,00




Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-909166-0-1
Pag. 352  -  Euro: 20,00




Per acquisti ed informazioni:
info@sportolimpico.it
info@garagegroup.it
Fax : 06.233208416
(Spedizione gratuita)

Tokyo 2020+1 / (5) Quattro senza, una storia d'altri tempi

Martedì 28 Luglio 2021

 

4-senza 3

 

Una quinta giornata controversa, con il nuoto sempre protagonista e non solo per l'epica quinta finale di Fede, ma anche con qualche inevitabile contro-prestazione. Tre le medaglie, brilla d'argento la sciabola a squadre. 

 
MEDAGLIE - 15 (1 ORO - 6 ARG - 8 BRO)
CLASSIFICA A PUNTI (10-8-6-5-4-3-2-1) - 95 GARE SU 339

1. Stati Uniti 361,5
2. R.P. Cina 279
3. Giappone 248,5
4. C.O. Russo 244
5. Gran Bretagna 207
6. Italia 197
7. Australia 149,5
8. Olanda 147
9. Francia 139,5
10. Germania 124
 

RED.

 

I podi di Tokyo e i risultati degli azzurri 

 

La previsione della vigilia attestata sul +30 (medaglie) sembrerebbe a portata di mano visto che dopo cinque giornate – quando ne mancano ancora una decina … – il pallottoliere azzurro ha già raggiunto la metà. Certo, resta la solitudine di quell’unico oro nel Taekwondo che ci relega piuttosto indietro nel medagliere. Un brutto esercizio, per tanti versi fuorviante, il conteggio delle medaglie – sia si privilegi il numero degli ori che non piuttosto il totale delle medaglie – che riduce il fascino dei Giochi ad una esercitazione aritmetica, ma che continua ad essere il motivo conduttore di ogni commento. Motivo per cui noi, quanto meno, preferiamo riportare una classifica a punti che conteggia i primi otto. E che vede la squadra azzurra in posizione più che degna, attestata attorno alla quinta/sesta pozione.

Read more...

 

Piste&Pedane / In piedi signori, entra l'atletica

Mercoledì 28 Luglio 2021


tamberi-2

 

Venerdì si alza il sipario sulle gare olimpiche: mai tanti italiani con qualcuno per provare a vincere (se possibile) qualcosa, ma tutti almeno per confermarsi se non per migliorarsi. Lo speriamo, ma non sarà agevole.

Daniele Perboni

Dice il direttore: «In previsione dei Giochi che ne dici di mandarmi qualche anticipazione per la vigilia? Poi ci accorderemo per le giornate di gare». Per spirito di servizio rispondo «Obbedisco». Che ce vo’, penso. Facile. Medaglie? Due al massimo. Finalisti, fra i primi otto? Una manciata. Basta una mano, pessimista. Due mani allora e siamo tutti contenti. Eguagliare lo zero di Rio è facile, anche se di strada il movimento italico ne ha fatta molta e, soprattutto, di qualità. Il mondo, come ripetiamo sempre, viaggia ancora lontano e sempre più veloce e alto. L’atletica, si sa, è sport universale. Ma che lo ripetiamo a fare? Ciò che conta sono le medaglie.

Read more...

 
 

Tokyo 2020+1 / (4) Questa volta ci hanno pensato le ragazze

Martedì 27 Luglio 2021

 

bordignon

 

Cresce il numero delle medaglie, anche quelle che non ti aspetti e che fanno ancora piĂą piacere. Come il caso della Bordignon (pesi) o della Centracchio (judo). Ma non manca un po' di sfortuna, con tre quarti posti veramente indisponenti. 

 
CLASSIFICA A PUNTI (10-8-6-5-4-3-2-1) - 72 GARE SU 339

1. Stati Uniti 278,5
2. R.P. Cina 215
3. C.O. Russo 200
4. Giappone 194,5
5. Gran Bretagna 151
6. Italia 146,5
7. Francia 124,5
8. Corea del Sud 113
9. Canada 88,5
10. Australia 83,5
 

RED.

 

I podi di Tokyo e i risultati degli azzurri 

 

Ogni giornata ha le sue medaglie: è accaduto anche nella quarta. Con un insolito, e per questo più prezioso, argento colto sulla pedana del sollevamento pesi, categoria 69 chilogrammi, quanto di più lontano si possa immaginare dal divismo e dallo spettacolo che invece innervano tanto dirigenza dello sport, olimpico e dichiaratemente professionista che sia. Per di più colto con autorevolezza e caparbietà da una ragazza che, a stare ai si dice, era all'ultima competizione della vita.


Read more...

 
 

I sentieri di Cimbricus / Il ragazzo che sogna il cambiamento

Martedì 27 Luglio 2021

 

bromell-wa 


La vera medaglia d’oro che più desidera Trayvon Bromell, secondo Usain Bolt il favorito dei 100 metri di Tokyo. Con uno scopo: poter indicare strade diverse ai tanti ragazzi che come lui hanno conosciuto solo povertà e violenza.

Giorgio Cimbrico

Prima dell’immancabile aggiornamento, programmato per l’inizio della disfida, i pretendenti alla medaglia d’oro dei 100 godono di queste quote: Trayvon Bromell è a 2, Ronnie Baker (di Louisville come Alì) a 5, Akane Simbine a 6,50, Andre de Grasse a 10, Fred Kerley a 12, Marcell Jacobs a 15. Per quello che hanno fatto vedere nell’ultimo vertice – e per la tecnica di corsa – Kerley è sopravvalutato, Jacobs è sottovalutato (e quasi ignorato da World Athletics). Ma i bookmakers, che di solito vedono lungo e chiaro, nel “mazzo” dei sei hanno messo l’uomo di El Paso-Desenzano ed è un attestato di stima importante.

Read more...

 
 

Duribanchi / Federica ovvero mai vista una come lei

Martedì 27 Luglio 2021

 

fede-tokyo 


Per la sua quinta finale olimpica la spingerà un intero paese. Ma anche la gelosia del mondo. Perché la Divina è come Cr7. Battere Federica Pellegrini è come parare un rigore a Cristiano Ronaldo. Federica non gareggia solo contro le avversarie. Gareggia contro il tempo.

Andrea Bosco

Parliamo di donne. E parliamo di rispetto. Qui non si tratta di provvedimento Zan. Qui si tratta di “follia”. Di fanatismo e di sfrontata manipolazione. Circe, spiega Madeline Miller (diventata popolare, mecojoni, su Tik Tok ) dopo aver avuto un figlio da Ulisse (ma forse anche più di uno) vuole diventare una mortale. Lo dice del resto Omero che la maga aveva “voce umana”. Ma faceva parte della magia, benedetta Madeline, dell'inganno: altrimenti col cavolo che avrebbe potuto trasformare i compagni di Ulisse in animali. Ulisse no. Perché come sosteneva un mio compagno al ginnasio, Ulisse aveva qualche cosa di speciale.

Read more...

 
 
<< Start < Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next > End >>

Page 1 of 497

Cerca