- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

   Direttore: Gianfranco Colasante    info@sportolimpico.it

Gianfranco Colasante
BRUNO ZAULI
“Il più colto uomo di sport”

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-90-91661-8
Pag. 500  -  Euro: 20,00




Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-909166-0-1
Pag. 352  -  Euro: 20,00




Per acquisti ed informazioni:
info@sportolimpico.it
info@garagegroup.it
Fax : 06.233208416
(Spedizione gratuita)

I sentieri di Cimbricus / E' nata una nuova Olimpiade

Giovedì 25 Marzo 2021

 

tokyo-torcia 


Piena di divieti e di off limits, ricca di giochi che non devono annoiare lo spettatore dall'attenzione sempre piĂą bassa. Tanto che presto verranno studiate nuove coinvolgenti competizioni.

Giorgio Cimbrico

Dalla radioattiva Fukushima – che sinistramente fa rima con Hiroshima – è partita la staffetta della fiaccola dopo che la fiamma accesa dalle sacerdotesse è rimasta a languire da quelle parti per un anno: 2020+1. Ospiti d’onore e prime tedofore, le giocatrici giapponesi che dieci anni fa conquistarono a sorpresa la Coppa del Mondo di calcio, ma non tutte erano presenti. Alcune fanno parte di quella schiacciante maggioranza della popolazione – l’80% dicono ripetuti sondaggi – divisa tra il rinvio e la cancellazione dei Giochi.

Read more...

 

I sentieri di Cimbricus / In ricordo di Gianni Mura

Mercoledì 24 Marzo 2021

 

mura 


Un’opera corale e una serie di variazioni, ha tentato di sbrigare Emanuela Audisio: il coro lo ha creato coinvolgendo amici, colleghi, osti, giocatori, la moglie Paola.

Giorgio Cimbrico

Tra l’amore e la morte ho scelto il primo. Su invito – che assomigliava a un ordine – dell’autrice, ho visto “Mura/Amur” (con lui di mezzo l’anagramma era d’obbligo) che Emanuela Audisio ha creato, costruito, dedicato a Gianni, scomparso un anno fa su un Adriatico sospeso tra spiccioli d’inverno e accenni di primavera.

Read more...

 
 

Duribanchi / Un paese profondamente sbagliato

Mercoledì 23 Marzo 2021


el gobo 


E sarebbe il momento di dire basta. Basta miserie, basta disgusto, basta bassezze, basta omofobia, basta politicamente corretto, basta magistratura incapace di fare il suo lavoro.

Andrea Bosco

Giovedì 25 marzo inizieranno le celebrazioni per i 1600 anni della fondazione di Venezia. Secondo la leggenda, diventata storia (così almeno racconta Marin Sanudo, ma Sanudo era un cronista, ergo da prendere con le molle) la prima pietra fu posta nel 421 per la chiesa di San Giacomo a Rialto che i veneziani chiamano San Giacometo. La città ancora non c’era: iniziarono da quel luogo di preghiera.


Read more...

 
 

Piste&Pedane / Quel che resta del cross (al tempo della pandemia)

Martedì 23 Marzo 2021

 

kiplimo 2

 

Scenario inusuale per la 64. edizione del “Campaccio”, tradizionale palcoscenico del duello tra i corridori africani: ad imporsi è stato il favorito, l’ugandese Jacob Kiplimo.

Daniele Perboni

Il consueto rito pagano del “corta mato”, che tradizionalmente si celebra fra le brume e il gelo dell’inverno, quest’anno ha tradito tutto e tutti. Inutile cercar colpevoli. Basta guardarsi attorno, fare attenzione alle vicende territoriali (triste fine di una regione che vantava un’eccellente sanità, seppur contaminata da scandali, prebende, corruzione e oscenità varie), padane, nazionali, europee, intercontinentali e la risposta nasce spontanea. Mascherine ovunque, ospedali intasati. Luoghi pubblici deserti.

Read more...

 
 

Fatti&Misfatti / Struzzi con la testa sotto la sabbia

Lunedì 22 Marzo 2021

 

basketball 

 

“A voi sembra un campionato regolare, arbitrato bene, giocato da chi ha potuto allenarsi e prepararsi al meglio? Se è così allora andremo negli Emirarti col Valli campione.”

Oscar Eleni

Tenendo al guinzaglio uno dei figli dello struzzo portato da Gascoigne, il ribelle geniale e un po’ alterato, sul campo del Tottenham, cercando un rifugio fra serpenti, gechi e sciacalli della Namibia. Sentirsi a casa, fra rettili e questo struzzo che mette la testa nella sabbia, davvero figlio del tempo che viviamo. Intorno il disastro, ma si fa finta di niente. Servirebbe il buon senso, magari un po’ di amore verso gli altri, la voglia di aiutarsi. Niente. Tutti in apnea sotto il ghiaccio come la fenomenale Norbland. Si gioca un po’ dovunque, si gareggia come se niente fosse, si viaggia, si rischia, ci si mischia fingendo di non aver paura.


Read more...

 
 
<< Start < Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next > End >>

Page 6 of 468

Cerca