- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

Direttore: Gianfranco Colasante  -  @ Scrivi al direttore -  - 
Gianfranco Colasante
BRUNO ZAULI
“Il più colto uomo di sport”

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-90-91661-8
Pag. 500  -  Euro: 20,00




Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-909166-0-1
Pag. 352  -  Euro: 20,00




Per acquisti:
Librerie on-line oppure
rimesse intestate a
Garage Group Srl  -  Roma
C/C Postale: 001016765412
Accr. Bancario IBAN:
IT19E0760103200001016765412
(spedizione gratuita)

Per informazioni:
info@garagegroup.it
fax 06-23.32.08.416

Fatti&Misfatti / Ben tornata, Virtus Bononia

Martedì 20 Giugno 2017

virtus-bo 2

di Oscar Eleni

In piazza Maggiore a Bologna, fra il popolo virtussino in festa, travestito da capovaccaio, uno dei pochi animali capaci di usare attrezzi: utilizza con il becco grosse pietre per rompere le uova di struzzo che sono il pasto preferito. Servirebbe rompere un po’ le uova agli struzzi del momento, quelli che hanno scoperto la gioia televisiva in notturna, quelli che vedono cifre da capogiro negli ascolti, il due per cento piace un casino, i sapientoni capaci di leggere nel futuro dei legaioli, sconosciuto alla maggioranza di loro, anche se Iago gira per finali scudetto, anche se in molti si candidano a prendere il posto del Zurleni che non sembra aver convinto chi vorrebbe dominare un consorzio dove se il vicino schiatta tutti battono le mani. Ora dicono che RAI e SKY sposate nell’Ade potrebbero avere la concorrenza del Discovery, o magari un rinforzo da Eurosport. Avanti con i candidati e la loro corte dei miracoli, avanti con le offerte dopo il bando pubblicato sui giornali sportivi. Tutti a cena da Tiffany, povera gente. Non sanno che potrebbero perdere il capociurma da un momento all’altro.

Read more...

 

Piste&Pedane / Vecchi specialisti a chilometro zero

Martedì 20 Giugno 2017

howe 2

di Daniele Perboni

Venerdì 16 giugno, tardo pomeriggio. Il solito compagno di avventure atletiche, quello con cui abbiamo condiviso gli ultimi trent’anni di viaggi, trasferte e tutto l’armamentario che consegue al classico giornalista d’antan (non quello che sta seduto a una scrivania scannerizzando il web alla ricerca di una qualsivoglia notizia, senza aver mai seguito, o quasi, una gara dal vivo o essersi cimentato in una intervista, …) ci telefona proponendo una spedizione esplorativa in quel di Chiasso (Svizzera). «Dai, sono una sessantina di chilometri. Se tutto va male arriviamo in poco più di un’ora …». Non serve chiedere il perché, già lo sappiamo. Nel comune più meridionale della Confederazione Elvetica esordirà un vecchio ragazzo di 32 anni che sta cercando una strada nuova per la rinascita: Andrew Howe.

Read more...

 
 

Saro' greve! / Sapere di sport: poca RAI ma pagine politiche

Lunedì 19 Giugno 2017

momenti di gloria 2

di Vanni Lòriga

Questa volta non sarò “greve”, ma grevissimo. Come si evince dal titolo, intendo parlare della Rete Televisiva di Stato, la famosa RaiSport. Come tutti sanno i canali erano due; sono ancora due ma tramettono lo stesso programma. Il tutto in coincidenza con il pagamento forzoso del canone. Non sono contrario a questa soluzione, anche perché a casa mia si è sempre versato il dovuto, sin dal 1932 quando mio padre Ferdinando portò a casa una radio a galena. Erano i tempi dell’EIAR. Da allora ne abbiamo sentito, e poi visto, di tutti i colori. Parlavo di RaiSport. In questi giorni di tropicale calura ho ritenuto opportuno limitare le uscite di casa e mi sono interamente dedicato alla professione di teleutente. Ho così preso atto che appena un terzo del tempo (dalle 05,00 in poi) è dedicato alle dirette. Il resto tratta un po’ di tutto.

Read more...

 
 

Italian Graffiti / Giochi Invernali? Ideona: facciamoli a Milano, ...

Sabato 17 Giugno 2017

duomo 2

Gianfranco Colasante

Chi si aspettava qualche straccio di progetto dal discorso programmatico del presidente Giovanni Malagò (stando alle norme, appena rieletto per il secondo e ultimo mandato) in vista del nuovo quadrienno - Giochi di Pyeongchang 2018 ed edizione "monstre" di Tokyo 2020 compresi, tanto per gradire - può dirsi moderatamente deluso. Soliti toni salottieri e tante parole in libertà, ma con i giusti accenti. Come se i problemi sul tavolo del CONI non mancassero: dalle tragicomiche vicende dei diritti TV della Lega calcio (sarà possibile commissariare il commissario?) ai pasticci elettorali nelle federazioni. Tanto che per dare un senso al nuovo inizio, ecco spuntare un ipotetico dossier di candidatura olimpica. Mentre ancora nelle redazioni gli ultimi soldati giapponesi si aggirano nelle jungle giornalistiche sparacchiando sulla Raggi, il vulcanico Malagò lascia filtrare una nuova idea. Candidare Milano ai Giochi Invernali del ... 2026. Neanche il genio di Zavattini s'era spinto tanto avanti.

Read more...

 
 

Fatti&Misfatti / Bussate, apriranno ... alla fiera del 3x3

Mercoledì 14 Giugno 2017

3x3-fiba 2

di Oscar Eleni

Bussate. Apriranno. Certo dovete avere in tasca carte di credito planetarie e di fianco gli sponsor dalla faccia gentile. Strana gente questa che sceglie gli sport da ammettere alle Olimpiadi. Telefona il delegato romagnolo per il tiro alla fune. Perché noi no? Datevi una risposta o chiedete a qualche agente di bevande gassate, ai rappresentanti degli integratori, anche a quelli che vi giurano di aver controllato il prodotto, pazienza se poi qualche fissato del doping dirà che hanno barato. D’altronde persino una famosa soluzione per disintossicare il fegato viene considerata pericolosa per controlli antidoping accurati. Lo scrivono sul bugiardino.

Read more...

 
 
<< Start < Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next > End >>

Page 6 of 175

Cerca