- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

Direttore: Gianfranco Colasante  -  @ Scrivi al direttore -  - 
Gianfranco Colasante
BRUNO ZAULI
“Il più colto uomo di sport”

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-90-91661-8
Pag. 500  -  Euro: 20,00




Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-909166-0-1
Pag. 352  -  Euro: 20,00




Per acquisti:
Librerie on-line oppure
rimesse intestate a
Garage Group Srl  -  Roma
C/C Postale: 001016765412
Accr. Bancario IBAN:
IT19E0760103200001016765412
(spedizione gratuita)

Per informazioni:
info@garagegroup.it
fax 06-23.32.08.416

I sentieri di Cimbricus / Europei ovvero nostalgia canaglia

Venerdì 27 Luglio 2018

mei-1 2
 

Una sbirciata a quando gli Europei avevano una propria irripetibile nobiltĂ . Poi venne il marketing e fu un'altra cosa.

 

di Giorgio Cimbrico

Ho sempre amato gli Europei. Prima che Nebiolo inventasse i Mondiali, erano il più grande appuntamento dopo i Giochi. Non è del tutto vero, insinua un implacabile suiveur, c’erano i campionati americani, c’erano i Giochi del Commonwealth. Sì, c’erano, ma quel che capitava venivamo a saperlo con un dolce e languido ritardo dopo aver estratto dalla busta Athletics Weekly o Miroir de l’Athletisme che arrivavano in cassetta proponendo sorprese e meraviglie quante ne erano celate nella caverna dei 40 ladroni.

Read more...

 

Osservatorio / Sara' Milano la citta' olimpica 2026. Lo merita

Giovedì 26 Luglio 2018

malago-18 2


Tutto lascia intendere che il 1° agosto la scelta del CONI cadrà su Milano. Proviamo a capire perchè.


di Luciano Barra

 
Distratto dall’atletica non ho seguito con attenzione la vicenda Milano vs Torino vs Cortina. A dire il vero, una situazione tutta italica e stucchevole. Ma sono stato bacchettato da amici e giornalisti perché non mi esprimo. Allora ve la dico tutta. Non solo Milano sarà scelta dal CONI la prossima settimana come candidata olimpica per gli Invernali 2026, ma vincerà a settembre del 2019 il voto dei membri del CIO. I segnali ci sono tutti e li enumero. Ma prima, da romano, voglio ricordare che Milano è la vera Capitale morale del Paese e merita questa investitura. Lo ha dimostrato in questo ultimo decennio ed ora è giusto che questa riconoscenza sia legittimata anche nello sport.


Read more...

 
 

Piste&Pedane / La ragazza che ci riconcilia con l'atletica

Mercoledì 25 Luglio 2018

vallortigara-1 2 


La sola atleta italiana che ha scelto di recitare sul palcoscenico internazionale, scalando le gerarchie mondiali.

 

di Daniele Perboni

 

Con il risultato di Londra (2.02) Elena Vallortigara, senza ombra di dubbio, può essere considerata la “donna del momento”, o della “rinascita”. Da qualche parte, con un accostamento piuttosto ardito, è stata accomunata alle mitiche figure rinascimentali delle Madonne che grazie alla sola loro presenza fanno rifiorire la fede. Certamente il recente passato di questa ragazza veneta non è stato facile. Pareva baciata dalla fortuna e dal talento in giovanissima età. Talento che l’aveva lanciata ai vertici nazionali. Poi una serie di infortuni le hanno tarpato le ali. Fino, appunto, alla rinascita, attesa anni. E che rinascita.


Read more...

 
 

Osservatorio / Berlino '18: oltre i semplici pronostici

Mercoledì 25 Luglio 2018

berlin-18

L'atletica azzurra si avvicina all'esame europeo con piĂą di una certezza. E non poche speranze.

 

di Luciano Barra

 

Finalmente per l’Italia atletica l’aria si fa frizzante. I lampi ed i guizzi di questa prima parte della stagione hanno riportato la nostra atletica dalle “brevi” alle prime pagine dei giornali. Era ora ! Andiamo (o torniamo) a Berlino per i Campionati Europei con le valige piene di speranze ma anche di ricordi. Per chi ha memoria dei Campionati Europei i ricordi sono tanti. I miei casualmente risalgono al 1954 quando avevo poco più di 12 anni. Il 1954 segnò per l’Italia, e per l’Europa Occidentale, l’inizio delle trasmissioni sportive in Eurovisione. Il vero inizio fu nel Giugno 1953 con l’incoronazione della Regina Elisabetta II, ancora oggi sul trono, prima trasmissione dell’Eurovisione.


Read more...

 
 

I sentieri di Cimbricus / L'aura di mistero di Elena V.

Martedì 24 Luglio 2018

vallortigara 2


Non è solo questione di lettere. Ma il 2.02 in DL ne ha fatto il N. 1 dell'anno in Italia. Alzi la mano chi l'aveva previsto.

 

di Giorgio Cimbrico

Elena Vallortigara, dodici lettere di cognome, spazza via uno dei classici del giornalismo: i grandi hanno tutti nomi brevi, da titoli. Brevissima rassegna di esempi storici, moderni e contemporanei. Nurmi, Owens, Hary, Laver, Pelé, Riva, Clay (poi Alì, ancora meglio), Lewis, Tomba, Bolt, Messi, Nadal. Maradona era più lungo ma si usava spesso Diego; Johnson, sinché non venne bandito, era Big Ben; l’altro Johnson e Jordan, MJ, Federer, come da marchio registrato e ora al centro di un contenzioso, RF. Da un po’ di tempo, all’insegna dell’ammiccamento, Balotelli è diventato Balo; Gasperini, Gasp.


Read more...

 
 
<< Start < Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next > End >>

Page 6 of 273

Cerca