- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

   Direttore: Gianfranco Colasante    info@sportolimpico.it

Gianfranco Colasante
BRUNO ZAULI
“Il più colto uomo di sport”

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-90-91661-8
Pag. 500  -  Euro: 20,00




Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-909166-0-1
Pag. 352  -  Euro: 20,00




Per acquisti ed informazioni:
info@sportolimpico.it
info@garagegroup.it
Fax : 06.233208416
(Spedizione gratuita)

Italian Graffiti / Giomi: serenita' e soddisfazione

Martedì 13 Ottobre 2020

 

giomi alfio 

 

All’insegna dell’ottimismo l’addio alle armi del presidente che dal 10 novembre completerà la sua parabola tuffandosi nell’organizzazione degli Europei 2024 in scena dopo i Giochi di Parigi.

 

Gianfranco Colasante


Chiamale, se vuoi, soddisfazioni. Che poi è un po’ come chiedere all’oste se il vino è buono. “Abbiamo messo tantissima carne al fuoco. Forse anche troppe cose, tanto che diventa impossibile seguirle tutte. Ma non tornerei indietro e sono contento di consegnare tutto questo: magari, chi verrà, saprà selezionare meglio di me cosa continuare e cosa interrompere. Abbiamo dato orizzonti nuovi all’atletica italiana”. Questo l’orgoglioso incipit del lascito con il quale l’oste Alfio Giomi – sollevando una ideale caraffa dell’amato Morellino – venerdì scorso ha chiuso il suo doppio quadriennio alla guida della FIDAL.

 

Read more...

 

Duribanchi / L'ultima versione del gioco delle tre carte

Martedì 13 Ottobre 2020

  che

E invece, per essere veramente grandi, bisogna amare il proprio lavoro. Bisogna concedere e concedersi. Bisogna saper imparare dalle sconfitte. Con dedizione (anche le sconfitte necessitano di dedizione) e umiltà.


Andrea Bosco


Saper invecchiare. Richard Steele sosteneva che “sono pochi quelli che sanno invecchiare con grazia”. Mentre il virus gaglioffo torna a fare paura, mentre i comportamenti irresponsabili di giovani e vecchi portano il governo (che, meglio di quanto non abbia fatto, avrebbe dovuto vigilare) ad ipotizzare (giustamente) nuove chiusure, fuggendo dalle quotidiane miserie il marinaio stanco di acqua, correnti e vento sferzante, celebra qui quelli che invecchiando dimostrano, nello sport, di saper dare il meglio.


Read more...

 
 

I sentieri di Cimbricus / Temi del giorno, rigorosamente a sproposito

Lunedì 12 Ottobre 2020


colo 2

 

Mi ritorni in mente, … A spasso tra le contraddizioni e le bugie del nostro tempo, quelle stesse che il chiassoso circo mediatico trasmuta in verità rivelate. Quasi sempre riuscendoci.

Giorgio Cimbrico

Qualche giorno fa, prima di spezzare le reni alla Moldavia (pardon, ora bisogna dire Moldova), il CT Roberto Mancini ha tenuto a sottolineare, in questi tempi difficili e controversi, l’importanza dello sport. Scuola, Sanità, Sport: le tre esse. Ho idea che per sport intendesse il calcio, la dimensione in cui è cresciuto tra un broncetto e qualche stirato sorrisino, sempre molto elegante e curato.

Read more...

 
 

Fatti&Misfatti / Come statue parlanti nel silenzio

Lunedì 12 Ottobre 2020


poeta

"Si dice che ci saranno le Olimpiadi, ma nessuno è sicuro, per fortuna c'è chi capitalizza il talento e anche senza pubblico si prende superpremi per grandi record mondiali o per vittorie nei tornei di tennis." 


Oscar Eleni

Cacciato dalla terra dove vivevano i dinosauri, alla ricerca del travestimento giusto per capire la differenza che passa fra Hamilton, LeBron James, Nadal e tutti i loro sfidanti, quelli belli, i brutti, i cattivi. Prima la maschera, meglio adeguarsi, per fingere di essere il drone di Massimiliano Finazzer Flory, artista di Monfalcone che vive fra Milano e New York, attore, drammaturgo, regista, appassionato di basket, suoi i bellissimi allestimenti sul mondo NBA, perché nel viaggio fra le statue milanesi anche noi abbiamo sentito parlare Costantino e il Beccaria mancante che secondo lui avrebbe detto a ministri, presidenti, giocatori: la cieca ignoranza è meno è fatale del confuso sapere.

Read more...

 
 

I sentieri di Cimbricus / Quali confini per l'uomo dal raggio verde?

Sabato 10 Ottobre 2020

 

joshua 

 

Il futuro di Joshua, 24 anni e in contesa con Armand Duplantis per il titolo di Atleta dell’Anno, può svilupparsi con esiti clamorosi. Anche se il vero obiettivo resta fissato a Parigi ‘24.

Giorgio Cimbrico

Nell’attenta cronaca del sito di World Athletics hanno notato che di passaggio Joshua Cheptegei ha corso i 5000 in poco più di 13’07”, un tempo che sta a cavallo tra i due record del mondo lasciati sulla distanza dal meraviglioso e bislacco Henry Rono: 13’08”4 nel memorabile poker del 1978 e 13’06”20 dell’81, che risultò l’ultimo urrà dell’allievo più o meno disciplinato da Joe Chaplin.

Read more...

 
 
<< Start < Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next > End >>

Page 9 of 439

Cerca