- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

   Direttore: Gianfranco Colasante    info@sportolimpico.it

Gianfranco Colasante
BRUNO ZAULI
“Il più colto uomo di sport”

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-90-91661-8
Pag. 500  -  Euro: 20,00




Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-909166-0-1
Pag. 352  -  Euro: 20,00




Per acquisti ed informazioni:
info@sportolimpico.it
info@garagegroup.it
Fax : 06.233208416
(Spedizione gratuita)

Tokyo 2020-21 / Malago': ambo 10 e 33 sulla ruota di Tokyo

Venerdì 25 Giugno 2021

 

tricolore-2021 


A meno di un mese dal via ai Giochi 2020+1 la squadra italiana ha preso il suo assetto quasi definitivo. Con numeri in crescita da tutte le angolazioni, compreso il fronte premi in denaro: ma colpisce in particolare la presenza femminile che ormai ha raggiunto l'agognato (dal CIO) 50%.


Gianfranco Colasante

 

L'altroieri, al Quirinale, la consegna da parte del presidente Mattarella del tricolore ai due alfieri designati dal CONI: la tiratrice a volo Jessica Rossi (che finalmente, parole sue, potrà riprendere a dormire) e il pistard Elia Viviani. Con una doppia novità: una coppia secondo le raccomandazioni (c'è chi dice imposizioni: mai indispettire sir Thomas Bach dalla borsa dai dobloni d'oro), il trionfo della cosiddetta parità di genere; rappresentanti di due Federazioni che non avevano mai avuto questa designazione, malgrado i tanti allori raccolti ai Giochi dai tiravolisti e dai ciclisti.

Read more...

 

Fuorisacco / Due alieni giunti da un pianeta lontano

Giovedì 24 Giugno 2021

 

boniperti-1-2 


“No, non può esistere, non è mai esistita e non esisterà mai un’altra storia bella così fra un grande campione e dirigente sportivo e un piccolo giornalista che per fortuna ha memoria di tutto.”

Gian Paolo Ormezzano

Siccome nessun giornalista ha conosciuto bene come me Giampiero Boniperti, lui primo califfo juventino del mondo io umile fante granata, lui geometra io residuo di liceo classico, lui biondo io bruno, lui sempre crinito io subito calvo, lui di destra io di sinistra, lui di poche parole io logorroico, lui tre figli io anche, e cinque su sei messi al mondo dallo stesso medico ostetrico, lui col primogenito chiamato Giampaolo (con la enne o emme? non lo si saprà mai, idem per Giampiero) come me, lui calciatore affermatissimo io giovanissimo giornalistucolo a lungo abusivo (precario, oggi), lui mio vicino di balcone in un cortile dell’isolato semiperiferico torinese in cui abitavamo.

Read more...

 
 

I sentieri di Cimbricus / L'equazione irrisolta del doppio giro

Giovedì 24 Giugno 2021

 

murphy

 

Gli 800 sono una strana terra, una terra di confine: non sono velocità prolungata, non sono mezzofondo, sono teatro di scontro tattico, spesso fisico, e di incontro tra chi “sale” dai 400 e tra chi “scende” dai 1500.

Giorgio Cimbrico

Pochi giorni fa, a Eugene, Clayton Murphy (pratico di una certa legge che porta il suo nome, oltre che bronzo olimpico cinque anni fa) ha reso reale quel che è il sogno di molti ottocentisti: correre due giri uguali (nel suo caso, 51”67 e 51”50) può portare a esiti felici. Viene in mente il vecchio allenatore di Yuri Borzakovski che raccomandava al suo pupillo di non sfiatarsi davanti ad avvii violenti e di mantenere lo stesso ritmo. Nella finale olimpica di Atene il giovanotto seguì gli insegnamenti e corse due volte in 52”2 diventando il primo e unico russo a conquistare l’oro del mezzo miglio.

Read more...

 
 

Piste&Pedane / Tra il tormento (Tortu) e l'estasi (Jacobs)

Martedì 22 Giugno 2021

 

jacobs-torun 2


Alla vigilia dei più importanti Assoluti degli ultimi anni, con diverse chiavi di lettura in vista Tokyo, s’infiamma di nuovo il dissidio tra le varie anime delle federazione. Opportunità, disattenzione o dimenticanza?

Daniele Perboni

L’annuncio che arriva in pompa magna sul sito federale “Rovereto 2021, tutti gli iscritti degli Assoluti” provoca l’immediato prurito del controllo. Li cerchiamo, gli iscritti, per gara o per team? Facile. Per gara. Partiamo con i 100. Come avevamo vaticinato e scommesso (vinta) poco più di una settimana or sono, il divin piè veloce non c’è. Fra i trentasei iscritti delle “Fiamme Gialle” nelle diverse gare, il ragazzo non compare. Ma guarda un po’. Sono 32 i partecipanti ai 100, fra i quali Jacobs e Desalu. È stato di parola Marcell quando aveva assicurato la sua presenza. «Il titolo l’ho già vinto tre volte, voglio fare poker».

Read more...

 
 

I sentieri di Cimbricus / Il fascino (non tanto sottile) dei Trials

Martedì 22 Giugno 2021

 

bromell 


“Il breve atto unico della finale dei 100 è stato un successo: rinascite, metamorfosi, sorte benigna che sfugga tra le dita, morte in scena. Cinque atleti sotto i 9”92 non si erano visti mai, a far data dalla magnifica finale di Tokyo ’91”.

Giorgio Cimbrico

I campionati NCAA li elettrizzano, i Trials li caricano come dinamo. Viene il sospetto che per loro sia più importante un titolo universitario e una selezione per i Giochi che una medaglia globale. Nell’America più profonda quel che si ottiene in patria ha sempre il peso specifico dell’orgoglio. E così, danno il meglio in quelle occasioni che sono anche riunioni di famiglia: Sha’Carry Richardson che corre ad abbracciare la nonna (“E’ il mio cuore”); Trayvon Bromell che ringrazia sua madre per avergli fatto imboccare la strada che porta a Dio, il solo che può dare una mano e metter fine ai tormenti fisici e della mente.

Read more...

 
 
<< Start < Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next > End >>

Page 10 of 497

Cerca