- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

  Direttore: Gianfranco Colasante   

Gianfranco Colasante
BRUNO ZAULI
“Il più colto uomo di sport”




Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)





I sentieri di Cimbricus / L'uomo che non si pone limiti

Lunedì 29 Gennaio 2024

 

kasai-n 


Ha sempre una grande stabilità tecnica e continua a programmare il futuro. Nei suoi programmi c’è una selezione da strappare per i Giochi di Milano-Cortina”. Quando sarà vicino ai 54 anni. Un segreto che risiede nella condotta di vita.

Giorgio Cimbrico

Per le gare sul trampolino di Sapporo di metà febbraio il Giappone ha selezionato Noriaki Kasai che a giugno arriverà a 52 anni. A Sapporo Noriaki aveva esordito il 17 dicembre 1988: aveva poco più di 16 anni. Ryoyu Kobayachi, l’ultimo vincitore dei 4 Trampolini –, che al salto con gli sci stanno come il 6 Nazioni nel rugby –, è venuto al mondo nel ’96.

Read more...

 

I sentieri di Cimbricus / Si chiude la leggenda di Rombo di Tuono

Martedì 23 Gennaio 2024


gigi-riva 


“Ma lei ricorda tutto”, si stupiva in un’intervista per un suo compleanno. E io gli dicevo che era normale perché lui ci aveva riempito la vita. E ripassavo con lui, fotogramma dopo fotogramma, il gol più bello, quello contro la DDR, a Napoli.

Giorgio Cimbrico

E così è finita un’epoca. Gigi Riva è stato Achille e Ettore (ma poteva anche essere Enea, perché trovato un posto non si è più mosso). Se dalle sue parti avessero giocato a rugby sarebbe diventato una di quelle terze linee indomite alla Jean Pierre Rives o, con qualche chilo in meno, un ottocentista dai gomiti puntuti, bravo a farsi largo, come faceva in area, nei grappoli. O un giovane veterano che poteva guidare un plotone.

Read more...

 
 

Duribanchi / Mickey au camp de Gurs ovvero frammenti di vita

Martedì 23 Gennaio 2024


mickey-au-camp 

Nota di copertina per il “Giorno della Memoria”: pubblicato senza l'autorizzazione di Walt Disney. Un carnet di quindici fogli rilegati a mano con disegni a china e acquarello, accompagnati da un testo in francese e qualche “nuvoletta“.

Andrea Bosco

Il “campo“ è quello di Gurs, un villaggio a ridosso dei Pirenei francesi che, connivente il governo di Vichy, divenne uno dei più grande campi di internamento transalpini. Smantellato nel 1946, il campo di Gurs, anticamera (per ebrei, francesi dissidenti, omosessuali, zingari, antifascisti) delle camere a gas di Auschwitz, ebbe come “ospite“ anche la storica di origini ebraiche.

Read more...

 
 

I sentieri di Cimbricus / Tra quelli che hanno osato

Lunedì 22 Gennaio 2024


sas

 

Qualche giorno fa se n’è andato a 103 anni (età abituale per quei vecchi fusti) Mike Sadler, l’uomo delle stelle. Gli bastavano quelle per correre nel deserto e non smarrirsi, al volante della sua jeep, dopo una missione oltre le linee. Venticinque anni prima Lawrence, sulla sella di un cammello, usava gli stessi strumenti di navigazione.

Giorgio Cimbrico

Sadler aveva magnifici occhi cerulei. Non è noto se fossero anche felini e gli permettessero di bucare le tenebre. Era il navigatore, e così è stato ricordato nel solito esemplare obituarie del Guardian, il preferito da Blair Mayne, detto Paddy, seconda linea dei Lions del 1038, uno dei protagonisti della guerra da irregolari così amata da britannici.

Read more...

 
 

Fatti&Misfatti / Deiezioni confuse col risotto

Lunedì 22 Gennaio 2024

 

tiroallafune 


Sarà per questo che si va volentieri verso gli Emirati per regalare premi suntuosi, assegnare coppe italiane. Se le tribune sono mezze vuote, come nelle semifinali che hanno bocciato Fiorentina e Lazio, ci si gode il clima e i premi.

Oscar Eleni

Alla guerra per l’acqua che tormenta Gualdo Tadino mentre sotto il monte Penna la federazione degli sport tradizionali (FIGES) sceglie questa bella parte dell’Umbria come capitale per il tiro alla fune. Sport duro, leale, dove non si confondono le deiezioni al tofu con il risotto come sembra succedere in quasi tutti gli angoli dello sport all’italiana. Schiaffi, pugni, pietre, cori razzisti e nessuna luce, soltanto retorica. Indignazione di un giorno, un ‘ora, poi tutti a cena.

Read more...

 
 
<< Start < Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next > End >>

Page 4 of 680

Cerca