- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

   Direttore: Gianfranco Colasante    info@sportolimpico.it

Gianfranco Colasante
BRUNO ZAULI
“Il più colto uomo di sport”

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-90-91661-8
Pag. 500  -  Euro: 20,00




Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-909166-0-1
Pag. 352  -  Euro: 20,00




Per acquisti ed informazioni:
info@sportolimpico.it
info@garagegroup.it
Fax : 06.233208416
(Spedizione gratuita)

Fatti&Misfatti / La “vaccinata” del prode Ettore

Mercoledì 5 Maggio 2021

 

messina-20


Certo che ha fatto benissimo il suo lavoro. Non avevamo dubbi. Undici finali europee, 4 euroleghe portate a casa per la gloria virtussina e del CSKA ci dicevano che era lontano il tempo del nobile ritiro, senza aspettare gli esoneri dorati alla Mourinho

Oscar Eleni

Da Sant’Elena per spiegare ai cantori napoleonici la Vacinada di Ettore Messina nel giorno in cui l’Armani ritrovava una finale europea. Come il grande corso anche Ettorre avrà capito come sia facile andare dall’altare alla polvere. L’ultimo minuto di gara cinque contro il Bayern, vera rivelazione del torneo europeo, gli dà tutto il diritto, come allenatore e presidente, di fare trattenute, su stipendi sontuosi, per pagarsi un vagone di antiacido per il mal di stomaco.

Read more...

 

I sentieri di Cimbricus / I due nemici, 200 anni dopo

Mercoledì 5 Maggio 2021

 

napoleone 


"Oggi con il treno che sfreccia sotto la Manica è possibile visitare “Bonnie” al mattino, nella cripta di Les Invalides, e il Duca al pomeriggio a St. Paul. Tutto in poche ore, come quelle che decisero la Battaglia."

Giorgio Cimbrico

I prussiani volevano fare giustizia sommaria, il Duca si oppose, mostrando tolleranza verso chi lo aveva chiamato comandante buono per truppe indiane. Fosse stato per lui, Bonaparte avrebbe potuto stabilirsi in Inghilterra, in campagna, da privato cittadino. Forse sarebbe andato a fargli visita: si erano visti soltanto quel giorno, attraverso le lenti di un cannocchiale. Un ufficiale del suo seguito glielo aveva allungato quando Napoleone aveva galoppato davanti all’esercito, provocando grandi acclamazioni dei veterani e delle reclute. “Ecco, Sir, è lui”.

Read more...

 
 

I sentieri di Cimbricus / Il ritorno della vecchia Coppa Europa

Martedì 4 Maggio 2021

 

atl-genericaiaaf 

 

“È un’affrettata analisi che può portare a un paio di valutazioni. La prima è che in questi anni è stato costruito un telaio piuttosto robusto, la seconda è che chi l’ha costruito deve ricevere fiducia, non esser discusso.”

Giorgio Cimbrico

Da Chorzow a Chorzow: dopo le World Relays (Staffette Mondiali, non Campionati Mondiali di Staffette), il European Team Championship, la nostra vecchia, amata Coppa Europa. La Polonia, molto vitale e dotata di buoni impianti e di entusiasmo (beati loro), mette le mani su tutto quel che può: negli ultimi vent’anni Bydgoszcz ha ospitato una lunga serie di appuntamenti di respiro mondiale e europeo, Sopot (bel Palasport costato quattro soldi) i Mondiali indoor del 2014, Gdynia e Danzica (Gdansk) si sono fatte vedere nel panorama internazionale delle corse su strada, Torun copernicana ha avuto gli ultimi Europei al coperto. Allo stadio Slaski di Chorzow è riuscita l’accoppiata in tempi contratti, meno di un mese.

Read more...

 
 

Duribanchi / Predicare bene e razzolare male

Martedì 4 Maggio 2021

 

egonu-1

 

“Che persino la pandemia sia diventata in questo sfortunato paese una questione ideologica (se vuoi chiudere sei di sinistra, se vuoi aprire sei di destra) certifica lo sfascio in atto nella politica nazionale.”

Andrea Bosco

C’era anche un noto giornalista, interista sfegatato, tra i 30.000 che in barba ai divieti e soprattutto al buon senso si sono riversati in Piazza Duomo per festeggiare lo scudetto numero 19 della società meneghina. Senza mascherina, il collega si è fatto un selfie nel tripudio popolare: ebbro di gioia dopo una astinenza (sportiva) protrattasi per 11 anni. Niente da eccepire in tempi normali. Il problema è che i tempi non sono normali. Il problema è che la pandemia continua quotidianamente a mietere vite. Il problema è che il collega (che tra l’altro ha l’età del dattero e che certi adolescenziali spurghi dovrebbe averli archiviati) figura tra gli “indignati speciali permanenti” in tema di chiusure.

Read more...

 
 

Osservatorio / Ma davvero l'atletica si e' rimessa in marcia?

Lunedì 3 Maggio 2021

 

re-mangione


“Atletica spettacolo? Certo che servono gli attori. Ma insieme a loro servono i teatri, i registi, gli scenografi, i testi, i presentatori, i costumisti, i truccatori, i suggeritori ed anche le comparse. Io vedo solo queste ultime!”

Luciano Barra

Scriveva Cicerone Historia Magistra Vitae, la Storia è Maestra di Vita. Questo pensavo sentendo una parte del discorso di Joe Biden al compimento dei suoi 100 giorni di Presidenza degli Stati Uniti, soprattutto quando lanciava – forse in contrasto con lo slogan “America First” del suo predecessore – il suo: “L’America si è rimessa in marcia”. E di seguito per raggiungere l‘obbiettivo avanza otto proposte. Anche per la FIDAL sono passati 100 giorni dalla nuova Presidenza. Dopo tutta una serie di scosse di assestamento, su cui SportOlimpico ha dettagliatamente informato i suoi lettori, fra cui in primis la grave delegittimazione dell’attuale settore tecnico, scosse che hanno spesso messo in forte dubbio la capacità dell'attuale Presidenza.


Read more...

 
 
<< Start < Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next > End >>

Page 1 of 474

Cerca