- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

  Direttore: Gianfranco Colasante   

Gianfranco Colasante
BRUNO ZAULI
“Il più colto uomo di sport”




Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)





Duribanchi / A pensare male si fa peccato, ma ...

Martedì 28 Maggio 2024


giustizia 


Authority? Potrebbe essere una svolta, specie per il mondo del calcio, incapace di governarsi e di dotarsi di regole decenti. A cominciare dalla riforma dei campionati o della giustizia sportiva. Ma tutto dipenderà dalla reale indipendenza.

Andrea Bosco

Lo sport ha regalato tante cose nel fine settimana. La vittoria (finalmente) della Ferrari a Montecarlo con lo Leclerc. La vittoria di Bagnaia in Spagna. Ha retrocesso crudelmente il Frosinone e ha escluso il Napoli, che due stagioni fa aveva vinto lo scudetto, da ogni competizione europea. E senza aver avuto un Chinè alla terga a segare la classifica a campionato in corso.

Read more...

 

Fatti&Misfatti / Per un po' d'aria fresca, citofonare Pogadar

Lunedì 27 Maggio 2024

pogacar-giro24

Un giro di chiglia in mondi sportivi che inseguono la storia studiando davvero, augurandosi di avervi ingannato abbastanza per non parlare del basket in gramaglie che cerca di volare alto con nuove divise e teme l'infermeria di Azzurra.

Oscar Eleni

Nel reparto squilibrati dello Utah, davanti alla scogliera di arenaria nel parco di Capitol Hill, cercando un citofono per chiamare Tadej Pogacar, obbligandolo a spiegare cosa mangiano e cosa bevono in Slovenia. Qualche segreto devono averlo se pensiamo che una Nazione così piccola ci regala campioni in quasi tutti gli sport, come direbbe il cestista Doncic che tenta di portare Dallas nelle finali NBA, come potrebbe confermare il nuovo dolcissimo cannibale del ciclismo, come ci ha spiegato mille volte Sergio Tavcar nelle sue telecronache, con i suoi libri.

Read more...

 
 

I sentieri di Cimbricus / La diversa vitalita' del Miglio

Domenica 26 Maggio 2024

 

kerr-dl 


La sosta della DL in Oregon ha scritto pagine di qualità destinate a segnare la stagione. Al centro gli stordenti progressi sul Miglio, nuova occasione di scontro tra Josh Kerr e Jacob Ingebrigtsen. Prossime tappe: Roma e Parigi.

Giorgio Cimbrico

Josh Kerr, lenti scure e visione chiara, si lascia ancora alle spalle, come a Budapest, Jakob Ingebrigtsen, vince un Miglio che merita l’etichetta di memorabile e dopo quasi 39 anni abbatte di un secondo (3’45”34 contro 3’46”32) il record britannico –, ai suoi tempi “mondiale” –, di Steve Cram che commenta l’impresa per la BBC.

Read more...

 
 

I sentieri di Cimbricus / Quel gran pezzo del Leonardo

Venerdì 24 Maggio 2024

 

fabbri-generica 


“Quando ero piccino, leggevo la lista dei record italiani. Quelli di Mennea e di Andrei avevano l’aspetto dell’irraggiungibile. Il sogno è diventato speranza: la speranza realtà”. Oggi Fabbri, 27 anni, è quinto al mondo, l’altro fiorentino sesto.

Giorgio Cimbrico

Leonardo Fabbri è nato il 15 aprile, lo stesso giorno, quattro secoli e mezzo dopo, di Leonardo da Vinci. Ma Leo non è leonardesco, è michelangiolesco. Il nuovo David, un gran “pezzo di carne” (così Buonarroti chiamava il buon marmo) che si è tolto di dosso 23 chili – da 149 a 126 –, così come lo scultore scava nel blocco per farne uscire la figura che è già dentro, sosteneva Michelangelo.

Read more...

 
 

Piste&Pedane / Legata ad un granello di sabbia

Venerdì 24 Maggio 2024

 

atl-blocchi 


Non sembri irriverente, in giorni di giubilo e grancassa, ma a volte capita che anche nel più oliato degli ingranaggi possa infilarsi qualche intoppo. Certo, non tutto può essere al meglio e, soprattutto, accadere in contemporanea, ma …

Daniele Perboni

Continua la fase positiva dell’atletica italiana, fra appuntamenti all’estero (tanti) e casalinghi (pochi). L’ultimo in ordine di tempo è il “Meeting Grifone” di Asti, erede di quello che sino allo scorso anno si teneva in Toscana. Catalin Tecuceanu (1’44”01), Federica Del Buono (15’00”90) e, naturalmente, l’immenso Leonardo Fabbri (22.91, e una serie con altri due lanci oltre i 22) hanno caratterizzato l’edizione 2024.

Read more...

 
 
<< Start < Prev 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 Next > End >>

Page 11 of 695

Cerca