- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

  Direttore: Gianfranco Colasante   

Gianfranco Colasante
BRUNO ZAULI
“Il più colto uomo di sport”




Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)





I sentieri di Cimbrius / I giorni dell'esultanza e del talento

Mercoledì 3 Agosto 2022


tebogo 2 

I 100 ai Mondiali U-20 di Calì – +1000 metri sotto il cielo – hanno aperto un nuovo capitolo per lo sprint sempre più globale: marcato ora dall’esagerato 9”91 di Letsile Tebogo, ragazzo del Botswana, capofila della sua generazione.

Giorgio Cimbrico 

I giorni dell’esultanza: ha cominciato Chloe Kelly, biondina con il volto molto deciso, sventolando la maglia con i tre leoni dopo il gol che ha deciso l’Europeo di calcio, un remake di Inghilterra-Germania davanti a 87.192 spettatori, record per il calcio femminile. Poi in scena è entrato Letsile Tebogo, ma con una differenza. Chloe ha esultato nel “dopo”, Letsile nel “durante”, uno spazio che nei 100 non dura molto. 

Read more...

 

Fuoricampo / Un summit, un bacio. Il mito continua

Mercoledì 3 Agosto 2022

 

cleveland


“Il Cleveland Summit doveva aprire la strada a un compromesso: divenne invece il simbolo di un’epoca, un caposaldo delle libertà civili. Un po’ come il primo bacio interraziale al cinema, quello tra Nichelle Nichols e William Shatner in Star Trek, del 1968”.

Gianluca Barca

Bill Russell, la cui recente scomparsa è stata doverosamente celebrata qui su SportOlimpico da Oscar Eleni, è sulla sinistra. Lew Alcindor, non ancora Kareem Abdul Jabbar chiude la prima fila a destra. In mezzo a loro siedono il protagonista della scena, Muhammmad Alì, che da poco ha abbandonato il suo vecchio nome, quello di Cassius Clay, e Jim Brown, già quarter back dei Cleveland Browns e attore (“Quella sporca dozzina” e, più avanti, “Ogni maledetta domenica”).

Read more...

 
 

Duribanchi / Tutti i guai della Ferrari. Che fare?

Martedì 2 Agosto 2022


binotto

Alla fine Binotto si prende tutte le colpe. Ma questo non cambia la situazione: la Ferrari non vince. La Ferrari delude. La Ferrari ad ogni GP illude: salvo poi naufragare. Non c'è una sola cosa che “non va”. E piacerebbe capire di cosa si tratti.

Andrea Bosco

Mattia Binotto, affermano, è un uomo perbene. Mattia Binotto è un tecnico di acclarata professionalità. Peccato abbia un “muretto” inadeguato. Peccato abbia una squadra (a Modena e in pista) che sembra non comunicare. I misteri della F1 sono numerosi. La power unit, la centralina, le gomme, bianche, gialle, rosse. E poi la mitica “temperatura”. E l'altrettanto mitica “pioggia”. E millanta altre bubbole per lo più incomprensibili ma che non giustificano i fallimenti a ripetizione della Ferrari.

Read more...

 
 

I sentieri di Cimbricus / Il nostro Giorno dei Giorni, un anno dopo

Lunedì 1° Agosto 2022

 

jacon-tamberi


“Gli archi in cielo di Tamberi, l’assetto di corsa di Jacobs, sono i canoni che fanno di queste vittorie quasi simultanee qualcosa di intensamente musicale, sino all’onda di quiete di quell’abbraccio. Giusto un anno fa.” 

Giorgio Cimbrico

Il giorno dei giorni. La tribù dell’atletica ne adora un paio. 25 maggio 1935, Ann Arbor, quattro record del mondo (sei, con le distanze imperiali), nel breve volgere di un’ora, di Jesse Owens che su una pedana che sembrava un sentiero di campagna saltò 8.13. 6 maggio 1954, Oxford, Iffley Road, prima discesa sotto i 4 minuti nel Miglio di Roger Bannister che avrebbe completato il suo anno mirabile vincendo anche i Giochi del Commonwalth e gli Europei. Le due imprese, specie la seconda, sono state tramandate da foto degne di un quadro storico. 

Read more...

 
 

Fatti&Misfatti / Il grande ribelle che non firmava autografi

Lunedì 1° Agosto 2022

 

billrussell52 


“Gloria eterna per Bill Russell, cestista del mito e non soltanto per gli 11 anelli NBA come giocatore e anche come primo allenatore non bianco, uno per cui abbiamo scelto di non tifare mai per lo sport spettacolo californiano”.

Oscar Eleni

Pronto a litigare con la hostess che non accetta di vederci mangiare pallottoline di mascarpone, squisitezza agostana della cucina milanese, al posto del precotto servito su un aereo di dannati fra Oregon Asia ed Europa dove, fra patate e verdure, c’è anche una testa di serpente. Magari l’avranno trovata in qualche comizio estivo per il settembre del terrore che spetta ad un Paese dove si continua a non vedere, sentire, parlare, dove per un coraggioso che chiude la discoteca, impotente davanti a malvagità, maleducazione, ignoranza, ce ne sono dieci che urlano venghino, venghino, convinti che i buttafuori dall’occhio torvo terranno a bada chi sballa anche prima di ballare.

Read more...

 
 
<< Start < Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next > End >>

Page 2 of 586

Cerca