- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

  Direttore: Gianfranco Colasante   

Gianfranco Colasante
BRUNO ZAULI
“Il più colto uomo di sport”




Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)





Tiro con l'arco / Svelate le squadre: Galiazzo preferito a Frangilli

Giovedì 7 Luglio 2016

scarzella-1

Colazione sull'erba, ieri all'esclusivo Bar del Tennis al Foro Italico, per la presentazione della squadra azzurra degli arcieri in partenza per Rio. Con l'occasione sono stati sciolti gli ultimi dubbi che riguardavano il terzetto maschile. A difendere il titolo di Londra 2012 saranno Mauro Nespoli e il ritrovato (si spera) Marco Galiazzo più la novità David Pasqualucci, 20 anni appena compiuti, che è la vera rivelazione del quadriennio. Prende il posto del veterano Michele Frangilli, quattro Olimpiadi alle spalle e tre medaglie, già sul podio di Atlanta quando il giovane David nasceva a Frascati. Qualcuno ha fatto notare che i Frangilli saranno comunque rappresentati a Rio dalla sorella Carla che ha accettato la qualificazione per conto della ... Costa d'Avorio. Le tre ragazze - che hanno acciuffato il "passi" all'ultima stazione, ad Antalya, con un finale degno di Hitchcock - saranno Guendalina Sartori (qualificata anche per l'individuale), Claudia Mandia e Lucilla Boari. Tutte esordienti.

Read more...

 

Atletica / Europei: si apre con Veronica Inglese e Filippo Tortu

Mercoledì 6 Luglio 2016

inglese-1

di DANIELE PERBONI

Quando mi è stato chiesto se desideravo collaborare e scrivere una rubrica giornaliera in quel di Amsterdam, mi hanno detto: “Scrivi quello che vuoi, basta non sia legato all’attualità, come meglio ti senti, prospettive e ambiente, vedi tu, ...". Bene, oggi con estrema puntualità dallo stadio Olimpico della capitale orange hanno preso il via i 23esimi Campionati continentali. Sinceramente, ci aspettavamo un “pieno” di pubblico. Invece ... tanti, troppi, gli spazi vuoti. Vuoi vedere che anche a queste latitudini lo sport regina dei Giochi sta perdendo appeal? Ma forse siamo un po’ troppo severi. In fin dei conti siamo solo all’inizio di cinque giornate di gare piuttosto intense e i gioielli più splendenti devono ancora esser mostrati. Intanto la squadra azzurra ha cominciato a posizionare sulla scacchiera buona parte dei suoi pezzi. E non è detto che siano i migliori.

Read more...

 
 

Rio 2016 / In attesa del basket e della ... cacciata di Barelli

Mercoledì 6 Luglio 2016

malago

Con gli Europei di Amsterdam - che scioglieranno le X dell'atletica con scadenza all'11 luglio - si va completando il quadro della partecipazione italiana a Rio. Il numero globale si attesta attorno a 270 unità. Ma dopo la vittoria di ieri sera della Nazionale di basket contro la scorbutica Croazia (67 a 60 dopo aver chiuso all'inseguimento a metà gara) la qualificazione di Azzurra è cosa praticamente fatta, troppo aleatorio il valore della derelitta Grecia dei rimpianti per poter seriamente impensierire. Con la dozzina di cestisti la squadra supererà, sia pur di poco, il totale raggiunto a Londra (281). Ma quel che conta, come ripetiamo sempre, non è tanto il numero quanto la qualità. E da questo versante non siamo messi proprio bene. ll discrimine per assolversi, posto dallo stesso CONI, si colloca a 25 medaglie. Al di sopra sarà il trionfo, al di sotto sarà necessario rivedere molte cose. A iniziare dalla struttura della Preparazione Olimpica, organo che pare limitare i suoi compiti ad apporre i timbri sulle carte di accredito.

Read more...

 
 

Calcio / La nazionale di Pelle' e Zaza oltre i suoi meriti tecnici.

Lunedì 4 Luglio 2016

ita-ger

La sconfitta contro la Germania, con quella sequela un po' comica di tiri mancati e parati che l'ha caratterizzata, ha confermato il rifiuto tutto italico ad un minimo di razionalità. Caratteristica antica che non ci abbandona neppure nei momenti più tragici. Che, intendiamoci, non era proprio il caso del quarto di finale europeo giocato a Montpellier contro i campioni mondiali (solo una pallida copia della squadra del 7 a 1 di due anni fa al Brasile). Questa idiosincrazia ha così trasformato un mediocre incontro di calcio in una specie di rivincita di Caporetto. Chiamando in causa, come è capitato di leggere, affermazioni imbarazzanti, esemplificate dal maggior quotidiano sportivo nel titolo: "Eroi lo stesso". Punto. E pensare che eravamo andati all'assalto del ridotto tedesco, si fa per dire, con la coppia Pellé e Zaza, poveri ragazzi etichettati sui social come guitti da avanspettacolo.

Read more...

 
 

Giochi 2024 / Il sostegno USA a LA24: esempio da seguire per Roma

Venerdì 1° Luglio 2016

raggi-5

I promotori della candidatura di Roma 2024, come viene ripetuto, continuano a fare i compiti, portandosi avanti col progetto e con la comunicazione. Apparentemente, disinteressati delle tumultuose vicende post-ballottaggio del Comune cui toccherà a breve la parola definitiva. Virginia Raggi, la nuova inquilina del Campidoglio - alle prese col tormentone squadra di governo, - è stata ricevuta oggi in udienza da Papa Francesco. Più per rassicurare, dicevano Oltre Tevere, che per trattare di IMU sui beni della Chiesa. Niente di tutto questo. Solo una testimonianza al Vescovo di Roma, diffusa sul profilo FB dello stesso sindaco: "Ho portato al Papa la voce della Roma dimenticata."

Read more...

 
 
<< Start < Prev 581 582 583 584 585 586 587 588 589 590 Next > End >>

Page 581 of 695

Cerca