- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

  Direttore: Gianfranco Colasante   

Gianfranco Colasante
BRUNO ZAULI
“Il più colto uomo di sport”




Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)





Doping / Su Atene 2004 la guerra continua

Giovedì 13 dicembre 2012

Dopo i casi esplosi durante i Giochi di Londra, con sentenze che avevano toccato anche Sydney 2000, il CIO prosegue la sua battaglia contro il doping e le altre irregolarità procedurali (tra queste va inquadrata la recente esclusione comminata al CO dell'India per ingerenze politiche e i numerosi casi di corruzione). In tema di doping, l’Executive Board ha invece ripreso in esame le analisi effettuate ad Atene 2004 e all’epoca passate indenni al crivello delle indagini. Le conseguenze sono state pesanti. Addirittura quattro atleti vincitori di medaglie – ritenute ormai passate in giudicato – sono stati sanzionati con la squalifica e l’obbligo della restituzione delle medaglie (che saranno successivamente assegnate ai nuovi aventi diritto).

Read more...

 

COE / European Games: proprio una buona idea?

Martedì 11 dicembre 2012

La 41ª assemblea dei Comitati Olimpici Europei (COE) conclusa domenica a Roma ha partorito il topolino di una nuova mega-manifestazione da tenersi nel vecchio continente. Ma se ne sentiva proprio il bisogno? L’idea per la verità non è proprio nuova. E per di più, ha molti padri pronti a disconoscerla. Nessuno però l’aveva mai presa troppo sul serio, anche perché l’Europa ha campionati continentali di un certo pregio e vetustà (si pensi ad atletica e nuoto, tanto per non voler citare gli sport di squadra) che gli altri continenti non hanno mai avuto.

Read more...

 
 

Federazioni / A prevalere e' sempre "l'usato sicuro ..."

Giovedì 6 dicembre 2012

Lo ha recentemente teorizzato anche il presidente del CONI Giovanni Petrucci che, a proposito della nostra dirigenza sportiva, si è speso a favore dell’usato sicuro … Altro che avventure, andiamo sul sicuro. E a dargli pienamente ragione sono i riscontri delle assemblee federali che si vanno svolgendo in tutto fretta per rispettare il termine perentorio del 19 febbraio 2013 scelto per le elezioni del Foro Italico, le quali – con risultato già scontato – porteranno alla presidenza del massimo organismo sportivo Raffaele Pagnozzi. Come ha ricordato Petrucci, “l’usato sicuro”, appunto. Se non andiamo errati, sono già 22 le federazioni che hanno tenuto le loro consultazioni post-olimpiche, sulle 40 effettive riconosciute a pieno titolo (senza voler tener conto di quelle di “servizio” e delle cosiddette “aderenti”).

Read more...

 
 

Atletica / Via Arese, arriva (o ritorna) Alfio Giomi

Lunedì 3 dicembre 2012

Tutto secondo pronostico, si volta pagina: il 65.enne grossetano Alfio Giomi sarà il nuovo presidente della nobile federazione, un po’ decaduta, dell’atletica. Dopo la rinuncia di Francesco Arese – causa difficili problemi di salute, peraltro in via di superamento – la corsa alla poltrona che fu di Bruno Zauli e di Primo Nebiolo aveva perso molto del suo interesse. In sostituzione infatti di Arese, per la componente governativa si era candidato l’ingegnere emiliano Alberto Morini che non pareva avere molte chances. Come hanno puntualmente confermato le urne aperte e chiuse ieri in un albergo di San Donato Milanese. A Giomi è andato il 60,7% dei consensi, a Morini il restante 39,3%, ininfluenti le sole 5 schede bianche. Già da oggi nel pomeriggio Giomi sarà in via Flaminia – sede romana della federazione – per prendere (o riprendere) i contatti con gli uffici.

Read more...

 
 

Doping / Non tutto si trova nel libro di Donati ...

Sabato 1 dicembre 2012

donati E’ stato un po’ l’avvenimento che chiude l’anno olimpico. Il libro di Alessandro Donati, (“Lo Sport del Doping: chi lo subisce, chi lo combatte”) pubblicato nella collana del Gruppo Abele di Don Ciotti (l’impegno contro tutte le mafie non si esaurisce mai …), ha fatto il rumore che ci si attendeva. Intendiamoci, si è trattato più di un petardo che di una bomba, ma sufficiente – per qualche ora – a ricordare che il Doping è vivo e vegeto e lotta con noi. Non c’è, e non può esserci, sport di elevato livello, o come si è andato trasformando, più spettacolo che agonismo, che può dirsene esente. L’ipocrisia, il perbenismo un tanto al chilo, e gli interessi particolari, completano il quadro.

Read more...

 
 
<< Start < Prev 631 632 633 634 635 636 637 638 639 640 Next > End >>

Page 640 of 680

Cerca