- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

   Direttore: Gianfranco Colasante    info@sportolimpico.it

Gianfranco Colasante
BRUNO ZAULI
“Il più colto uomo di sport”

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-90-91661-8
Pag. 500  -  Euro: 20,00




Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-909166-0-1
Pag. 352  -  Euro: 20,00




Per acquisti ed informazioni:
info@sportolimpico.it
info@garagegroup.it
Fax : 06.233208416
(Spedizione gratuita)

I sentieri di Cimbricus / Modeste riflessioni allo specchio

Lunedì 19 Aprile 2021

 

tokyo-ribbon


Intendesi quello della cronaca, in attesa che diventi storia. Fatti dei giorni nostri da osservare con una certa attenzione, ma senza farsene condizionare. In fondo, tutto è già successo e sono solo immagini riflesse.

Giorgio Cimbrico

I giapponesi stanno boicottando l’Olimpiade di Tokyo. Se i sondaggi contano qualcosa, i due terzi, forse i tre quarti degli interpellati, vogliono il rinvio o la cancellazione. E persino dal governo esce qualche rivoletto di dubbio, subito asciugato con lo Scottex della prudenza. Chi tiene duro è il CIO ed è inutile spiegare il perché. A Oriente sorge il sole ma spuntano anche molti grattacapi: sulle Olimpiadi “invernali” di Pechino, tra meno di un anno, ombre cinesi: Uiguri, Hong Kong, Tibet. Come se i Giochi di Berlino fossero andati in scena nel 1940.

Read more...

 

Italian Graffiti / L'uomo giusto al posto giusto

Domenica 18 Aprile 2021


vezzali-pagnozzi


Secondo quando si è appreso, Valentina Vezzali, nuovo sottosegretario con delega allo Sport, tra i suoi primi atti ha nominato Raffaele Pagnozzi suo consulente per le istituzioni sportive. Un mondo che Pagnozzi conosce molto bene. 


Gianfranco Colasante


Chissà cosa avrà pensato l'uomo che siede alla destra di Mario Draghi (o, almeno, vi sedeva in parlamento il giorno della consacrazione del nuovo Esecutivo)? Sto parlando di quel Giancarlo Giorgetti - anima buona delle Lega, secondo la vulgata di sinistra - sul cui tavolo al MISE si vanno accumulando i drammatici dossier della traballante economia nazionale. E pensare che una volta, quando era solo sottosegretario con delega allo sport, sul tavolo teneva solo due palloni da pallavolo, un ricordo dei bei giorni trascorsi come severo custode dei conti della federazione. Giorni lontani assai.

Read more...

 
 

Io non c'ero (4) / "Ci hai cancellati tutti ..."

Domenica 18 Aprile 2021

 

beamon


A voler essere sinceri, pochi videro, ancor meno capirono, ma nessuno si rese realmente conto di cos’era accaduto. Ad accezione di un professore di educazione fisica di Asti che tutto registrò con la sua cinepresa, ma …

Gian Paolo Ormezzano

C’eravamo tutti quel giorno, il 18 ottobre 1968, ore 15,40, nello stadio della capitale, Città del Messico, per i Giochi olimpici estivi, quelli preceduti dalla mattanza, ad opera dei “granaderos” governativi, di forse migliaia di studenti, che chiedevano libertà e pane per tutti. Si dovevano garantire tranquillità e ordine alla manifestazione a cinque cerchi, peggio per i ragazzi che avevano affollato la piazza delle Tre Culture (azteca, spagnola, messicana moderna) nel quartiere di Tlatelolco.

Read more...

 
 

I sentieri di Cimbricus / I 75 giorni che sconvolsero l'atletica

Sabato 17 Aprile 2021


mei-pres


A spulciare i temi toccati in questo lasso di tempo, compreso un abbozzo di sedizione da parte del neonato C.F., viene il sospetto che i risultati stiano andando ben oltre le intenzioni.

Giorgio Cimbrico

Se John Reed finì per diventare appassionato testimone dei dieci giorni che sconvolsero il mondo, Stefano Mei è stato protagonista e prim’attore dei 75 giorni che hanno sconvolto l’atletica italiana. La domanda, che immediatamente si biforca o si triforca, è: Mei è un trotkysta, sostenitore della rivoluzione permanente? È un reazionario come i generali “bianchi” Kolchak e Denikin che provarono a soffocare la rivoluzione in culla? E un prodotto della politik di moda, sospesa tra grillismo giustizialista e populismo leghista?

Read more...

 
 

Osservatorio / Giochi di Tokyo: accendete i televisori

Venerdì 16 Aprile 2021

 

tv 


Ovvio, se ci saranno, visto che si stanno rimettendo in forse: intanto attrezziamoci davanti ai televisori preparandoci anche a qualche levataccia notturna per le finali più importanti.

Luciano Barra

Finalmente i Giochi Olimpici di Tokyo arrivano, o si spera che arrivino. L’astinenza, durata cinque anni e condita dalla mancanza di molto altro negli ultimi due, è stata dura e ora l’appetito è molto. L’obiettivo di questo articolo è di creare la giusta tensione in vista dell’avvenimento e se possibile fornire, per tempo, alcune utili informazioni per vedere i Giochi in Televisione. Dopo Londra 2012 – pur avendo la possibilità di avere un accredito dal CIO – ho rinunciato ad andare a Rio come non andrò a Tokyo. Sia Rio che Tokyo sarebbero stati Giochi troppo stressanti per le distanze e per le attuali complicazioni pandemiche. E poi sono stato a 16 edizioni dei Giochi (fra Invernali ed Estivi) e da buon scaramantico il 17 lo voglio evitare.

Read more...

 
 
<< Start < Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next > End >>

Page 7 of 475

Cerca