- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

  Direttore: Gianfranco Colasante   

Gianfranco Colasante
BRUNO ZAULI
“Il più colto uomo di sport”




Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)





I sentieri di Cimbricus / Le musicali variazioni di Eliud

Domenica 25 Settembre 2022

 

kipchoge-22


La padronanza del proprio corpo e la ricerca bachiana dell’essenza della musica e della sua espressione che può passare per canoni e per invenzioni: chiave di lettura per il nuovo mondiale di Kipchoge fissato a 2h01’09”.

Giorgio Cimbrico 

Leggere le variazioni di ritmo di Eliud Kipchoge invita ad ascoltare altre variazioni, quelle Goldberg eseguite con calda, appassionata razionalità da Glenn Gould. Proprio le ore del record del mondo di Kipchoge segnavano il 90° anniversario di nascita del pianista canadese, scomparso a 50 anni. C’è, in entrambi, un’aspirazione all’assoluto: la padronanza del proprio corpo, sottoposto allo sforzo dei 21 chilometri orari, e la ricerca bachiana dell’essenza della musica e della sua espressione che può passare per canoni e per invenzioni. 

Read more...

 

Piste&Pedane / Il Campionato di Societa' va in cantiere

Venerdì 23 Settembre 2022

 

atl-genericaiaaf


La voce federale: “Istituiremo un tavolo di lavoro congiunto che coinvolga il territorio con un focus sui CDS, che si riunisca a breve e possa discutere le proposte, compresi i numerosi suggerimenti provenienti dalle società”.

Daniele Perboni

Chi non ha sbattuto, almeno una volta nella vita, la testa contro la propria “bestia nera”? Nell’arco di millenni, anche in anni relativamente recenti, imperi e personaggi storici di ogni risma sono stati protagonisti di momenti fortunosi, burrascosi, cercati, voluti che hanno cambiato il corso della storia. Pensiamo alla battaglia di Poitiers, (732 DC) combattuta da Carlo Martello contro gli arabi, la conquista di Costantinopoli (1453) da parte degli arabi, le sconfitte, disastrose, del Terzo Reich a Stalingrado (luglio 1942/febbraio 1943).

Read more...

 
 

I sentieri di Cimbricus / Il centenario dell'uomo chiamato locomotiva

Giovedì 22 Settembre 2022

 

zatopek-52


Ricordando i 4 ori di Helsinki, Zatopek amava regalare un ingenuo disegno: il suo autografo, il suo indirizzo, un omino che correva e una donnina che lo inseguiva brandendo un giavellotto. Il Socrate della corsa e la sua Santippe. 

Giorgio Cimbrico

Per Emil la birra aveva una sola etichetta: Pilsner. Leggera al primo impatto, con un sentore di malto che sulla lingua diventa una patina. Davanti a un bicchiere il ricordo è più vivo, il racconto più fluente. Fuori, non c’è un solo fantasma praghese ma il passeggio del Principato di Monaco: Zatopek è uno dei testimonial per la candidatura olimpica di Berlino 2000, ha 71 anni, da vivere gliene rimangono sette. Ha corso in un mondo in tumultuoso cambiamento, è finito anche in una miniera di uranio quando, nel dopo Dubcek, chi si ostinava a pensare, veniva purgato. Non era un gulag, ma una somiglianza c’era. 

Read more...

 
 

Duribanchi / Una informazione priva di stile (e di sostanza)

Martedì 20 Settembre 2022

 

cabina-elettorale 

“Destra, sinistra, fascismo, comunismo: parole vuote. Gridi al lupo da così tanto tempo che quando davvero il lupo arriverà, sbranerà tutti. Le zanne del Lupo sono quelle del mercato: una belva che non fa prigionieri.”

Andrea Bosco

Tra qualche giorno si voterà. Dopo una campagna segnata dal fango. Mai vista una classe politica arrivare all’indecenza alla quale stiamo assistendo. Mai visto un ministro degli Interni, inerte come Luciana Lamorgese. Mai vista una classe giornalistica (con eccezioni: oggi 19 settembre anno del Signore 2022, il Corriere della Sera ha fatto ripetutamente “bingo” con le splendide interviste di Giangiacomo Schiavi a Emilio Giannelli, le memorie inedite di Sergio Marchionne affidate a Massimo Gramellini, l’addio al cinema di Woody Allen commentato da Maurizio Porro. E pazienza se un bravo collega come Carlo Verdelli si è disposto a commentare l’ennesima tracimazione dell’onnipresente Walter Veltroni) tanto prona.

Read more...

 
 

I sentieri di Cimbricus / "Ci ritroveremo ancora"

Lunedì 19 Settembre 2022

 

carlo-iii


“Un addio nel ricordo di We’ll meet again”, la canzone della speranza che Elizabeth ricordava e che citò nei giorni duri del lockdown, uno dei simboli dell’Inghilterra che, come diceva Winston, resisteva e avrebbe resistito.

Giorgio Cimbrico 

Le cronache delle loro vicende sono diventate storia e riescono anche a proporsi con cadenze teatrali. All’ingresso nell’abbazia di Westminster, il nuovo re che è anche vecchio e la sua consorte (Camilla), seguiti dalla Royal Princess (Anna), da York (Andrew), da Wessex (Edward), dal principe di Galles (William, in divisa della RAF), da Sussex (Harry, in borghese), dai principini George e Charlotte. Pare l’elenco dei personaggi di una delle tragedie shakespeariane. 

Read more...

 
 
<< Start < Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next > End >>

Page 1 of 598

Cerca