- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

Direttore: Gianfranco Colasante  -  @ Scrivi al direttore

Osservatorio / E' primavera, torna a fiorire l'Atletica

Domenica 1° Maggio 2022

 

olimpico 

Mentre l’attività propone le prime soddisfazioni, non altrettanto può dirsi per quanto si muove all’interno del Palazzo. Con qualche notizia non proprio rassicurante, sia sull’organizzazione interna che sulla gestione internazionale.

Luciano Barra

E’ primavera ed iniziano le gare d’atletica all’aperto. I nostri migliori, a cominciare dall’oro olimpico Massimo Stano, stanno già conseguendo importanti risultati. Le prossime settimane andranno in orbita i velocisti e molti altri. Da poter dire che per fortuna ci pensano gli atleti a tenerci legati a questo meraviglioso sport. Dico questo perché, in questi giorni, dalla sede centrale FIDAL di Viale Flaminia pervengono solo notizie sconfortanti, a confermare l’inconsistenza dell’attuale dirigenza.

Read more...

 

I sentieri di Cimbricus / Il poliedrico messaggio delle iniziali

Domenica 1° Maggio 2022

 

kerley 

L’atletica può essere un poema epico, una raccolta di sonetti, un carme improvviso. A cominciare dal destino scandito dalle iniziali per giungere alla riscrittura del “registro” tra distanze similari: una sfida sempre aperta.

Giorgio Cimbrico

Marcell Jacobs, MJ come Mick Jagger: negli ultimi mesi se ne è prese di Satisfaction il nostro gardesano venuto alla luce nella ventosa El Paso, Texas. MJ, come il volante Michael Jordan, o come Michael Johnson, sovrano dell’aderenza al suolo. Nel caso venga usato il primo nome di Jacobs, Lamont, il risultato è LJ. Come Lebron James, dalle braccia come querce e in grado di portare in alto il suo quintale abbondante.

Read more...

 
 

Fatti&Misfatti / "Siamo tutti pro tempore"

Venerdì 29 Aprile 2022

 

basket-ball-22


“Maledetta primavera per il basket di club. Con la caduta Armani ci resta soltanto la Virtus che a Valencia cercherà di scatenare la sua legione per avere un posto nella Eurolega che sta sul gozzo alla FIBA e al Petrucci più della NBA”.

Oscar Eleni

Da una chiesa sconsacrata del raffinato Marais parigino per una lettura collettiva sulle volgarità e atrocità del mondo ben rappresentate dal babbo che mette la droga nello zainetto del figlio per vendere in trasferta. Platea conquistata dal tragico balletto dei guerreggianti, degli infiltrati del male in troppe istituzioni e poteri per credere che il bene possa vincere almeno ai supplementari prima che una catastrofe spazzi via non soltanto gas e petrolio.


Read more...

 
 

I sentieri di Cimbricus / I giorni del lampo e del tuono di M.B.

Martedì 26 Aprile 2022

 

boling 


Anche se The White Lightning non lo gradisce (questione di pelle e non solo), non si può evitare di rammentare che Matthew Boling, nato in Florida e cresciuto in Texas (che più?), è il primo americano bianco a scendere sotto i 10” ed i 20”.

Giorgio Cimbrico

La speranza bianca? The white lightning, il fulmine bianco? “Mai considerato questo aspetto. La velocità è una dimensione in cui il colore della pelle non c’entra”. I giorni di lampo e di tuono di Matthew Boling sono venuti tra il 16 e il 23 aprile: 9”98 a Gainesville, Florida, con +1,6 alle spalle, 19”92 a Atlanta, Georgia, con uno -0,9 contro che merita un punto esclamativo.

Read more...

 
 

Duribanchi / "Non tutte le Zeta sono eguali"

Martedì 26 Aprile 2022

 

putin-z 

“Sulla crisi dell'Occidente, sulla sua vocazione autodistruttiva, in nome di valori (sempre declinati quanto calpestati), sulla sua esigenza di “crescere” a scapito di qualsiasi equilibrio (economico, etico, sociale) una riflessione andrebbe fatta.”

Andrea Bosco

Non tutte le Zeta sono eguali. C'è quella del titolo del film di Michel Hazanavicius, pellicola d'apertura del Festival di Cannes che ha irritato il governo ucraino. E che ne ha chiesto assurdamente la rimozione (la Zeta del film – Comme Z – allude agli zombie e per traslato ai film di serie Z che in Francia equivalgono ai B movies degli Stati Uniti) rimandando quel simbolo a quello posto sui carri armati della Russia che stanno distruggendo le città ucraine. Poi c'è la Z dell'infame messaggio su Twitter del senatore (Movimento 5 Stelle) Vito Petrocelli (filo Putin) che ha vergato in occasione del 25 aprile: “Buona LiberaZione”.

Read more...

 
 
<< Start < Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next > End >>

Page 7 of 562

Cerca