- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

Direttore: Gianfranco Colasante  -  @ Scrivi al direttore -  - 
Gianfranco Colasante
BRUNO ZAULI
“Il più colto uomo di sport”

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-90-91661-8
Pag. 500  -  Euro: 20,00




Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-909166-0-1
Pag. 352  -  Euro: 20,00




Per acquisti ed informazioni:
info@sportolimpico.it
info@garagegroup.it
Fax : 06.233208416
(Spedizione gratuita)

Fatti&Misfatti / I giorni (mancanti) del vino e delle rose

Lunedì 2 Dicembre 2019

basket-2 


“I camaleonti ci sono dappertutto: guardate i cambiamenti di pelle per far capire che il nuovo ministero dello sport e salute era necessario. Pazienza se in questa rivoluzione, per ammissione loro, non c’è nessuno che arrivi davvero dallo sport”.

Oscar Eleni

Dal parco dell’Isalo, nel Madagascar, Oceano Indiano, utilizzando come guida il lemure dalla coda rossa che sa trovare i camaleonti da portare in Italia come regali di Natale ai puffi che cambiano colore e idea così in fretta. Non ci fossero gli uomini del freddo, bene lo sci, benissimo il biathlon, eccellenti gli slittinisti e le pattinatrici, dovremmo stare soltanto dietro alle banderuole di giornata: Sarri magico, Sarri a rischio, Sarri in bilico, era meglio Allegri. Poi Conte che deve amare le torture se in queste settimane di euforia e sorpasso è andato a raccontare ai francesi i consigli che dà ai giocatori anche quando fanno sesso.

 

Read more...

 

Osservatorio / BO-FI-GE: la candidatura una e trina per il 2032

Lunedì 2 Dicembre 2019

firenze


Con un convegno tenuto lo scorso 22 novembre ha preso il via l’ipotesi di candidare "congiuntamente" Bologna, Firenze e Genova ai Giochi del 2032. Tra rischi e prospettive, proviamo ad osservarla senza pregiudizi od entusiasmi, ma con una buona dose di realismo.

Luciano Barra

Premetto che avendo collaborato con i promotori di 7 candidature olimpiche (Roma-1 per il 2004 – Torino per il 2006 – Madrid per il 2012 – Salisburgo per il 2014– Chicago per il 2016 – PyeongChang per il 2018 ed infine Roma-2 per il 2020) ritengo che la fase di predisposizione del dossier di candidatura sia una delle esperienze più esaltanti ed utili per crescere professionalmente. Amo meno la parte di lobbying per "cercare" i voti. Soprattutto ti fa anche capire le diverse realtà politiche, le differenti legislazioni, i vari modelli sportivi ed organizzativi.

Read more...

 
 

Fatti&Misfatti / Lucciole e lanterne, in attesa della luce

Sabato 30 Novembre 2019

 

basket-cesto 


Fine delle illusioni? Dura la strada, duro il cambiamento, ma noi continuiamo a credere che Messina troverà una soluzione, anche se puntando molto sulla difesa è dura farcela.

Oscar Eleni

Dalle miniere di sale della bella Hallstatt dove fanno anche un festival di lanterne, diverse dalle lucciole di chi vedeva troppi progressi nell’Armani dove in troppi giocano contro natura: non sono nati per difendere e al Pireo sono stati mangiati. Lo sapeva Messina, lo temevamo tutti e adesso che dopo 11 giornate di Eurolega la squadra scivola verso l’ottavo posto la paura diventa enorme. Lo schiaffo del Pireo (70-91) è stato durissimo. Un risveglio dalle illusioni. Tutti male, la difesa un piumino, l’attacco bloccato dall’orco Milutinov che probabilmente farà del male anche ad azzurra fremebonda nel preolimpico se dovesse giocare con la Serbia.

Read more...

 
 

Fatti&Misfatti / A ricordo di Giancarlo Vitolo, un super-arbitro

Venerdì 29 Novembre 2019

 

basket-20

Non sono stati in molti ad averlo ricordato: lo facciamo noi, rendendo omaggio a questo toscano nato a Roma, 500 partire in A, internazionale per 14 anni, sul parquet anche ai Giochi di Mosca. E molto altro. Lo meritava.

Oscar Eleni

Dalla collina di Spoon River per ricordare quelli che il basket dimentica così in fretta. Sarà colpa delle turbolenze al Ministero dello sport e salute con i nemici che dicono Petrucci trombato e gli amici, ma soprattutto lui, che fa sapere di essersi messo da parte perché non era un ruolo adatto al suo modo di pensare. Sarà per il peso del sorteggio nel torneo preolimpico che ci condanna a cercare uno dei quattro posti ancora disponibili a Belgrado, in casa della Serbia affidata a Kokoskov il mago del prodigio sloveno agli Europei, il primo di questo continente a guidare una squadra NBA, anche se a Phoenix era diventato carne da cannone preparando una squadra per chi veniva dopo.

Read more...

 
 

I sentieri di Cimbricus / Il pavone dalla coda mozzata

Venerdì 29 Novembre 2019


peacock


"Non si può passare la vita a pensare come poteva andare". Massima consolatoria, per quanto amara, con cui Eulace Peacock si rassegnava per quella sfortuna che lo collocò un gradino sotto J.C., più un amico che un rivale.


Giorgio Cimbrico

Si parla sempre di Jesse (J.C.), mai di lui, del Grande Dimenticato, dell’uomo che avrebbe potuto essere re e che solo i cultori appassionati, gli studiosi attenti, gli aficionados generosi ricordano senza averlo mai visto in azione. Banale gioco di parole: Eulace Peacock è stato un Pavone dalla maestosa coda mozzata. Una certa letteratura, un certo cinema sono caduti in amore per questi sconfitti, per questi invitti: il Robert Jordan di Hemingway (“Per chi suona la campana”), il vecchio Pyke di Peckinpah (“Il mucchio selvaggio”), lo scorbutico veterano di Eastwood (“Gran Torino”) hanno formato un culto che ancora oggi - nella società dove conta solo chi vince, dove i supereroi compaiono anche per glorificare una mutanda, un onnipotente telefonino – può contare su qualche fedele. Quasi tutti di vecchio conio, è bene precisarlo.

Read more...

 
 
<< Start < Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next > End >>

Page 2 of 376

Cerca