- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

   Direttore: Gianfranco Colasante    info@sportolimpico.it

Gianfranco Colasante
BRUNO ZAULI
“Il più colto uomo di sport”

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-90-91661-8
Pag. 500  -  Euro: 20,00




Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-909166-0-1
Pag. 352  -  Euro: 20,00




Per acquisti ed informazioni:
info@sportolimpico.it
info@garagegroup.it
Fax : 06.233208416
(Spedizione gratuita)

Italian Graffiti / Fratelli d'Italia, l'Italia s'e' desta

Venerdì 29 Gennaio 2021


bach-gen21

 

Un decreto da convertire (ma con quale parlamento?) rivela le verità nascoste di un matrimonio che non s’aveva da fare tra il CONI e una SpA voluta da un governo che non c'è più.

Gianfranco Colasante

Tutti contenti, allora. Segnatamente il Rocco Casalino del Foro Italico che, forzando un po’ i toni e fidando sull’indiscussa fedeltà dell’uditorio, ha convinto le redazioni dell’ineluttabilità della sanzione che dal CIO stava per abbattersi sul CONI: per Tokyo (ove si riuscisse ad andare) scordatevi inno e tricolore. Trecento italiani giovani e forti trasformati di colpo in apolidi. Un’onta. Giammai. Da qui una campagna mediatica senza precedenti, di concerto (va detto) con un lavoro sotterraneo di rara efficacia sull’instabile fronte politico.


Read more...

 

Piste&Pedane / Cambiamo tutto perche' non cambi nulla

Venerdì 29 Gennaio 2021

 

atletica-pista


Ultime ore di campagna per l’elezione del nuovo (?) presidente federale che dovrà sostituire Alfio Giomi. Si posizionano le truppe, si minacciano i rivali. Nulla di nuovo in via Flaminia.


Daniele Perboni

Sfuffo, sudo, mi scanso, saluto con un cenno del capo, evito e smoccolo contro il solito stronzo che non rallenta quando incrocia tapascioni (il sottoscritto) e pedestrian. Auricolari che deliziano i padiglioni con “Me and Bobby McGee”di Janis Joplin. Arriva una chiamata dal solito amico di vecchia data. Uno che ne sa poco di atletica, ma attento lo è di sicuro. «Hai visto ieri la Trost? Finalmente!». E via con i complimenti e con richieste di chiarimenti. Sì, forse abbiamo ritrovato un’atleta che pareva perduta. Un po’ presto per cantare vittoria, ma qualcosa si è mosso.

Read more...

 
 

I sentieri di Cimbricus / Il mondo delle tessere del domino

Venerdì 29 Gennaio 2021

 

domino


Dialogo (non tanto) immaginario sulle certezze che stanno sommergendo quel mondo che abbiamo conosciuto e nel quale (fino a quando?) continueremo a vivere. Senza adeguarci.

Giorgio Cimbrico

Estragone e Vladimiro si incontrano. O forse non si incontrano. Forse parlano al telefono o forse dialogano via e-mail. Forse comunicano per via telepatica. Forse Estragone non conosce Vladimiro. Forse Estragone e Vladimiro non esistono e rimane soltanto l’albero scheletrito che era il luogo del loro appuntamento (?).

– Ma come, l’hanno postato e non l’hai ancora visto?”

“No”

Read more...

 
 

Osservatorio / Per disintossicarsi, proviamo a tornare allo sport

Martedì 26 Gennaio 2021


goggia-21 


Nel mese di febbraio si svolgeranno i Campionati Mondiali di quasi tutte le discipline di Pechino 2022. Seguirle almeno in TV potrà aiutare a dimenticare per un po’ i guasti della politica.


Luciano Barra

Senza scomodare Gianbattista Vico ed i suoi “corsi e ricorsi storici”, nel nostro caso mi pare più giusto citare Karl Marx quando sentenziò che “La storia si ripete sempre due volte: la prima volta come tragedia e la seconda come farsa”. A cosa mi riferisco? Alla politica italiana. E per rimanere al nostro grande orticello, la politica è riuscita a contaminare anche il mondo dello sport. Provando a metterci mano, con la giustificazione plausibile di voler occupare quegli spazi sociali nello sport che per oltre settanta anni aveva ignorato, ha creato nel mondo sportivo un caos istituzionale molto simile a quello politico di cui l’Italia detiene il marchio di fabbrica con i suoi 66, ora forse 67, governi in 75 anni.

Read more...

 
 

Duribanchi / Nuovi attori, medesimo circo

Martedì 26 Gennaio 2021


banchi a rotelle

 

“Siamo con le pezze al culo, senza una visione del futuro, senza un progetto, travolti dall’avidità della politica, mentre l’assalto alla diligenza continua anche sull'orlo del precipizio”.

Andrea Bosco

Nel giorno dell'anniversario della morte di Bettino Craxi, l'uomo che il leader socialista, mandava a “prendere i caffè” ha votato la fiducia al governo di Conte Giuseppe. Non so cosa, nell'aldilà, Craxi abbia detto. Ma immagino le parole di Gianni de Michelis: “El xe sempre sta un mona”. Il 19 gennaio anno di grazia 2021, nel Senato della Repubblica è andata in scena una delle pochades più hard della storia del paese. E non tanto per i cambi di casacca dopo estenuante notturna trattativa da parte del sensale che si ritiene indispensabile: i “cammelli” erano in vendita.

Read more...

 
 
<< Start < Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next > End >>

Page 9 of 459

Cerca