- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

Direttore: Gianfranco Colasante  -  @ Scrivi al direttore -  - 
Gianfranco Colasante
BRUNO ZAULI
“Il più colto uomo di sport”

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-90-91661-8
Pag. 500  -  Euro: 20,00




Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-909166-0-1
Pag. 352  -  Euro: 20,00




Per acquisti ed informazioni:
info@sportolimpico.it
info@garagegroup.it
Fax : 06.233208416
(Spedizione gratuita)

Duribanchi / Il comune senso del buon senso

Martedì 5 Novembre 2019

 

biblioteca

 

Se non sei della banda delle “marchette” (televisive) nessuno ti “fuma”. Oggi avrebbe difficoltà anche il vecchio Idro a farsi ospitare. Figuriamoci quelli che non scrivono e mai scriveranno come Montanelli.

Andrea Bosco

Mamma, i tedeschi! Che sberle la Ferrari. L'Olandese Sfasciante l'ha accusata di aver barato. E di aver usato “power” illegale per vincere tre Gran Premi. Menzogne, replicano da Maranello: le “verifiche” hanno appurato che la Rossa non ha frodato. Resta l'ennesima magra stagione. Con la Mercedes ed Hamilton meritatamente campioni e la Ferrari che ad ogni Gran Premio trova un motivo per farsi del male: le gomme, il pit stop, la strategia, la power, le sospensioni, l'impianto elettrico, la safety car, gli sfasciacarrozze in agguato su ogni circuito. E - va detto - la rivalità ruvida tra Vettel e Leclerc.

Read more...

 

Fatti&Misfatti / Fuga dal pianeta dei beceri

Lunedì 4 Novembre 2019

 

civolani 


“Ricordiamo Gianfranco Civolani, artista e inventore, che ha cantato anni meravigliosi dello sport bolognese, l’uomo sulla barricata del basket femminile a costo di rinunciare a tutto e mangiarsi soltanto una mela.”

Oscar Eleni

Sulla neve del Pamir, in Tagikistan, per raccontare alle antilopi tibetane, questa fuga dal paese dei beceri assolti a prescindere se la stuprata e priva di sensi, dalla gente che ulula per strappare le carni al giocatore sul campo, peggio se di razza e religione diversa. Mondo cane, ma certo per chi ha visto e scritto, magari sbadigliando, il derby di Torino, forse doveva far notare che gli attori in campo, quelli sì, sono antisportivi a prescindere, gente dalla sceneggiata volgare, rotolamenti per essere stati sfiorati e ci fa venire il nervoso leggere che le bestie stanno soltanto in curva. No, sono anche nelle tribune dei sciuri.

Read more...

 
 

I sentieri di Cimbricus / Perche' non proporre il neo-giornalismo?

Lunedì 4 Novembre 2019


sa-yokohama

Ricercare un sentiero / Nella foresta del nulla /
Trovare una traccia
/ Nella selva della bruma
(haiku di autore ignoto, XVII secolo)

Non è il caso di adombrarsi
/ L’importante è solo amarsi / Mangia su una caramella / Non la voglio / È d’Alemagna / Ullalà è una cuccagna / I tuoi gusti son squisiti / I signori son serviti
(pubblicità seconda metà XIX secolo, vedi Carosello, opere complete)

Chi meno parla, meglio tace
(proverbio afghano)

Giorgio Cimbrico

RR, confidenziale sigla della Rolls Royce, è per puro caso – o fatalità – la stessa di Rugby Rai, un’avventura giunta al termine. Della Rolls, Bernard Law Montgomery, visconte di el Alamein, disse: “Un generale su una jeep è un generale, un generale su una Rolls è un condottiero”. Rimane da capire cosa sia la RAI dopo questa parziale irruzione nella Coppa del Mondo. Rimanendo nelle allegorie automobilistiche e allargando lo scenario al 30° anniversario della caduta del Muro che cade giusto in questi giorni, una sbuffante Trabant 601. Ma con costi di produzione e di manutenzione degni della principesca collega. Non è un critica, tutt’altro: la cura del modernariato obbliga spesso a forti spese.

Read more...

 
 

I sentieri di Cimbricus / Dalla parte bassa della clessidra

Mercoledì 30 Ottobre 2019

 

rugby-yokohama

 

Ancora una volta Inghilterra-Sudafrica, prossimamente sugli schermi di 30 milioni di inglesi e di altrettanti sudafricani, assegnerà la Coppa: a pub aperti, alla Brexit non penserà nessuno. L’ora più bella sarà scandita a Yokohama.

Giorgio Cimbrico

Inghilterra e San Giorgio per i fortunati molti che sabato saranno riusciti a raggiungere Yokohama per Inghilterra-Sudafrica, finale della Coppa del Mondo di rugby. I precedenti storici – e bellici – non sono favorevoli a chi parte da favorito: il 2 novembre di 120 anni fa i britannici subirono una disastrosa sconfitta e furono costretti a rifugiarsi a Ladysmith, Natal, dove vennero assediati dagli uomini del generale Joubert. Poco più di un mese dopo, il tentativo di rompere l'accerchiamento si trasformò nella rotta di Colenso. La guerra anglo-boera ebbe dei vincitori: gli editori di Fleet Street.

Read more...

 
 

Fatti&Misfatti / Per riprendere, ... parole e musica ciuf ciuf

Lunedì 28 Ottobre 2019

 

basket-2

 

"Certo ci sono modi per trattare questa gioventù laccata più che dorata, tatuata e chiusa nelle sue cuffiette. Per questo siamo stati contenti di aver potuto meditare da lontano sulla vera rivoluzione dell’anno, quella di Milano".

Oscar Eleni

Al ritorno dal piccolo inferno fra demoni ed angeli degli ospedali, felice di aver affidato la sua anca sbilenca a Franco Carnelli, l’ortopedico nell’età dell’oro del basket milanese ai tempi in cui Peterson e Cappellari hanno lasciato una traccia. Gentiluomo e mago del bisturi che Milano allontanò perché l’ombra del passato infastidiva l’incompetenza. Agli angeli, tanti, un mondo dove non si guarda ai passaporti ma alla capacità, il ringraziamento, ai demoni della burocrazia, del risparmio sulla pelle degli altri, sulla fatica dello straordinario non pagato, l’augurio di essere presto un numero e non un paziente nei loro ospedali dove una singola in riabilitazione costa 1300 euro al giorno.

Read more...

 
 
<< Start < Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next > End >>

Page 8 of 375

Cerca