- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

   Direttore: Gianfranco Colasante    info@sportolimpico.it

Gianfranco Colasante
BRUNO ZAULI
“Il più colto uomo di sport”

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-90-91661-8
Pag. 500  -  Euro: 20,00




Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-909166-0-1
Pag. 352  -  Euro: 20,00




Per acquisti ed informazioni:
info@sportolimpico.it
info@garagegroup.it
Fax : 06.233208416
(Spedizione gratuita)

Piste&Pedane (10) / In evidenza le ragazze: Pennella, Grenot, Trost

PDFPrintE-mail

Giovedì 10 Luglio 2014

La settimana atletica si era aperta con la presentazione - in occasione dei suoi 80 anni - del libro autobiografico di Luciano Gigliotti (scritto con Claudio Rinaldi) "Mi chiamavano Professor Fatica". Alla festa di Salsomaggiore sono interventui i due atleti che Gigliotti ha portato al titolo olimpico della maratona: Gelindo Bordin e Stefano Baldini. Un bel modo per ricordare un periodo esaltante per la strada azzurra. Tornando all'atttività su pista, mentre negli USA si disputavano i campionati nazionali, in Europa la stagione - con obiettivo rivolto ai continentali di Zurigo - è rimasta su toni bassi, se si fa eccezione per le due tappe della Diamond League (Losanna, 3 Luglio, e St-Denis, 5 Luglio). Trascurabile la presenza italiana, in Svizzera limitata alla 4x100 femminile ancora in cantiere (un anonimo 44"21), mentre a Parigi s'è visto il solo Daniele Greco fermatosi a 16.68, ottavo, assistendo da lontano ad una gara di medio livello. Per il salentino, restano le perplessità per la mancata traduzione in "cifre" ufficiali dei progressi in allenamento. Vediamo ora nel dettaglio gli spunti degli ultimi giorni.

• Savona, 3 Luglio - Passo in avanti della 24.enne Giulia Pennella che scende a 13"03 (2,0), miglior prestazione italiana dell'anno e quinta posizione raggiunta nelle liste All-time. Aveva 13"06 dal 2012. Al nuovo personale anche Lorenzo Valentini con 46"47 sul giro, 2/100 in meno.
• La Chaux-de-Fonds, 6 Luglio - Miglior prestazione italiana dell'anno anche per Leonardo Capotosti che corre i 4H in 50"28. In altra serie, notevole miglioramento per il 22.enne Mario Lambrughi sceso a 50"84, partendo dal 53"80 dello scorso anno. Nella stessa riunione rientro sui 100 di Michael Tumi, fermo dall'agosto 2013 (mondiali di Mosca): prestazione interlocutoria con 10"52.
• Padova, 6 Luglio - In copertina Libania Grenot che si porta al primo posto in Europa correndo in 51"08 e lasciando a 51"92 la tedesca Esther Cremer. Migliora il limite stagionale anche Chiara Rosa con 18.49 alla decima uscita dell'anno (aveva 18.23 al coperto), perdendo per il secondo miglior lancio contro la bielorussa Aliona Dubitskaya. In evidenza anche due giovani mezzofondisti. Sugli 800 Emilio Perco, 20 anni a maggio, arriva a 1'47"22 togliendo 1"04 al suo precedente limite. Nuovo progresso anche per Alessandra Viola che, alla terza uscita sui 3000, scende a 9'01"33, quarta in gara.
• Madeira, 6 Luglio - Coppa Europa di prove multiple. Italiani in secondo piano, ma con la riscrittura dei limiti stagionali. Michele Calvi con 7493 punti e Enrica Cipolloni con 5510 (PB). 
• Lignano Sabbiadoro, 8 Luglio - Meeting flagellato da un nubifragio e sospeso per quasi un'ora. Freddo e pioggia. Rientro di Alessia Trost che, alla quinta uscita dell'anno, collauda con prudenza la caviglia infortunata: 1.83 alla seconda prova e tre nulli a 1.86. Per numero di falli viene preceduta dalla junior Erika Furlani, seconda. Sugli scudi ancora Federica Del Buono che si migliora anche sugli 800 scendendo a 2'03"93 ("speravo di meglio, anche se questa non è la mia gara"). 

Nota di chiusura. E' stata comunicata dalla FIDAL la lista degli U-20 che si recheranno ad Eugene per i campionati mondiali di categoria (22/27 Luglio). Si tratta di ben 49 nominativi, 30 ragazzi e 19 ragazze, che francamente sembrano troppi considerato il generale rendimento della categoria in Italia. Va bene l'esigenza di fare esperienza, ma ... Speriamo di sbagliarci.

Tutti i risultati e i dettagli nella sezione TOP TEN.  

Cerca