- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

Direttore: Gianfranco Colasante  -  @ Scrivi al direttore -  - 
Gianfranco Colasante
BRUNO ZAULI
“Il più colto uomo di sport”

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-90-91661-8
Pag. 500  -  Euro: 20,00




Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-909166-0-1
Pag. 352  -  Euro: 20,00




Per acquisti ed informazioni:
info@sportolimpico.it
info@garagegroup.it
Fax : 06.233208416
(Spedizione gratuita)

Sci alpino / La Coppa del Mondo riparte dal ... Circo Massimo!

PDFPrintE-mail

Sabato 20 Ottobre 2012

La stagione dello sci alpino è al cancelletto di partenza: sabato 27 ottobre, sul ghiacciaio del Rottenbach, a Soelden, con un doppio Gigante prenderà il via la Coppa del Mondo 2012-13 (conclusione a metà marzo in Svizzera); il clou sarà dal 4 al 17 febbraio con il “mondiale” di Schladmig. Tempi di magra per lo sci azzurro che – con povertà di mezzi e scarse risorse umane – si trova all’anno zero, o zero virgola se più vi piace. Sarà anche la prima stagione nella quale si potrà misurare il valore, e la competenza, della nuova dirigenza FISI, uscita da uno dei periodi più travagliati della federazione, avvelenata tra tribunali e commissari (Carraro, e chi altri?), ed ora guidata da Flavio Roda, ex-CT del passato. In prospettiva, i Giochi di Sochi, nel 2014, e l’impegno a cancellare la fallimentare spedizione di Vancouver: una sola medaglia d’oro, agguantata da Razzoli all’ultimo giorno di gara, e poco altro.

Nell’immediato, c’è quindi da far conto con un’annata che più impegnativa non si può, e senza carte vincenti sulle quali puntare ad occhi chiusi. Se si esclude qualche giovane esordiente, come Roberto Nani e, soprattutto, Mattia Casse, un ragazzo di Oulx figlio del primatista mondiale del chilometro lanciato, Alessandro, che nel 1971 toccò una punta di 184,237 km/h. Per la vecchia guarda, a conti fatti, i più sicuri sono ancora Razzoli, Innerhofer e Max Blardone. Staremo a vedere, sperando in un ricambio che migliori il parco giocatori, anche i chiave olimpica. Tutto ciò premesso, registriamo con un certo sconcerto come a Roda – al quale, peraltro, i problemi non dovrebbero mancare – e ai suoi collaboratori sia venuto in mente di trasferire a Roma la CdM (in Italia sono già previste tappe in Val Gardena, Alta Badia, Madonna di Campiglio, Bormio e Cortina) e di ambientare un City Event … al Circo Massimo! Come dire al centro di uno dei siti archeologici più importanti ed esclusivi al mondo. E che dovrebbe essere anche tra i più protetto.

Riedificato ai tempi di Giulio Cesare su un sito preesistente, il Circo Massimo fu successivamente ampliato sotto altri imperatori, raggiungendo il massimo splendore sotto Costantino. Tanto per ricollocare il monumento – perché di questo si tratta – nel suo contesto storico. Già inopportunamente violato in altre occasioni, dallo scudetto della Roma (e mancato spogliarello della Ferilli) alla vittoria ai “mondiali” 2006. Per fermarsi ai soli eventi, diciamo così, sportivi e non dilungarsi su quelli socio-politici. Ma nessuno, come Roda, aveva pensato ad ammantarlo di neve, sia pure artificiale (chissà, poi, come smaltita). Del tutto trascurabile, il dettaglio agghiacciante che, per poterlo fare, sarebbe stato necessario costruire all’interno del perimetro una struttura per le discese alta una sessantina di metri e lunga tra 250 e 300 metri, in grado di sopportare una pressione di 1000 chili per ciascun metro di superficie. Più che un progetto per lo sport, uno schiaffo alla storia e alla cultura. Che però, almeno questa volta, ha trovato nel sindaco Alemanno un fermo dissenso: “è fuor di luogo l’ipotesi di una competizione all’interno di un’area storica così pregevole”. Come non condividere?

Только что причесанные волосы молодой "Скачать шаман кинг игра"креолки блестели, ее "Скачать фара"щеки после холодной воды горели ярким "Анжелика серіал скачать"румянцем.

Для молодой креолки все стало ясно, "Скачать игры без регистрации и смс"мучительно ясно.

Василию было необходимо найти "Программа для бесплатных ок в одноклассниках скачать"какую-нибудь работу.

Стив, Стив, Стив,-Джинни наконец справилась со словами.

Он "Скачать телевидение на компьютер"не обращал внимания на их приязнь или неприязнь, "Скачать вебка и тысячи фоторамок"особенно когда "Скачать музыку нид фор спид"это мешало его удовольствиям; и, закурив сигару, "Скачать песню самую крутую"он преспокойно уселся на скамью "Игра зимняя рыбалка скачать торрент"с полной непринужденностью, как у себя дома.

Это может оказаться крайне опасным,-она выпрямилась.

 

Cerca