- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

   Direttore: Gianfranco Colasante    info@sportolimpico.it

Gianfranco Colasante
BRUNO ZAULI
“Il più colto uomo di sport”

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-90-91661-8
Pag. 500  -  Euro: 20,00




Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-909166-0-1
Pag. 352  -  Euro: 20,00




Per acquisti ed informazioni:
info@sportolimpico.it
info@garagegroup.it
Fax : 06.233208416
(Spedizione gratuita)

CIO / Le votazioni in attesa delle gare olimpiche

PDFPrintE-mail

Giovedì 26 Luglio 2012
LUCIANO BARRA

Non è vero che ai Giochi Olimpici si gareggi solamente. Ci sono anche votazioni ed elezioni. E le stesse vanno lette ed interpretate. Al CIO si votava per la sostituzione di otto membri del Comitato Esecutivo. E tutto è andato in maniera abbastanza scontata con il britannico Reedie (giocava in casa) e la Nawal Moutawakel (la marocchina campionessa olimpica dei 400 ostacoli a Los Angeles) alle due Vice Presidenze. Uno dei due posti era stato lasciato vacante, con un anno di anticipo, da Mario Pescante dopo la triste vicenda di Roma 2020. Le votazioni al CIO sotto la Presidenza di Jacques Rogge sono diventate molto trasparenti. Anche se i posti liberi alla Vice Presidenza erano due, quanti i candidati, si è votato regolarmente per ognuno di loro: Reedie ha avuti 85 voti e Nawal 88 sui 95 a disposizione.

Più interessanti sono state le votazioni per i tre posti liberi dell’Esecutivo, con quattro candidati. Non tanto per il significato dei tre posti, quanto perché questa votazione era una specie di prova libera, come nella Formula 1, per la futura Presidenza del CIO e della IAAF. Uno dei contendenti per queste poltrone è il super famoso Sergej Bubka, 14 volte record del mondo nell’asta. Lui si che ha volato alto da atleta ed, evidentemente, pensa di fare lo stesso a livello politico-sportivo. Il suo rivale più acerrimo per la IAAF è il Lord inglese Sebastian Coe, più noto come Seb. Mentre a livello CIO il più quotato è l’avvocato tedesco, schermidore di livello mondiale, Thomas Bach.

Coe aveva annunciato ieri la sua volontà, terminati i Giochi, di candidarsi alla Presidenza della IAAF e, soprattutto, di saper cosa fare per l’atletica internazionale (in crollo verticale. NdR). A Daegu, agli ultimi Campionati del Mondo, Bubka aveva subito una sonora sconfitta non essendo stato rieletto al primo ballottaggio a Vice Presidente. Fu salvato poi da Diack con un ripescaggio poco ortodosso, ma perse la poltrona di primo Vice Presidente e fu battuto da Coe. Qui Bubka cercava un recupero, sia per il CIO che per la IAAF. Ma anche qui, pur essendo stato eletto all’Esecutivo (di cui aveva fatto già parte per otto anni come Presidente della Commissione Atleti), ha subito una sonora sconfitta al primo ballottaggio da Juanito Samaranch (figlio del più noto Don Antonio): 50 a 40 il responso della votazione. Molti hanno interpretato questa sconfitta come un voto contro Bubka e, quindi, un addio alle sue aspirazioni alla Presidenza del CIO, e della IAAF. Lui si era anche presentato alla vigilia dei Giochi con uno scandalo casalingo legato alla vendita sotto banco dei biglietti dei Giochi, per cui il Segretario del Comitato Olimpico Ucraino (di cui Bubka è presidente) era stato espulso.

L’altro giorno la tedesca Claudia Bokel (schermitrice) aveva battuto a sorpresa il grande nuotatore russo Sacha Popov per la Presidenza della Commissione Atleti in sostituzione di Frankie Fredericks. A dimostrazione che per essere eletti non c’è bisogno di essere dei grandi atleti.

Le votazioni ora sono finite, rimane solo quella che faranno gli atleti al Villaggio Olimpico per sostituire quattro dei loro rappresentanti. Infatti escono Hicham El Guerrouj, Jan Zelezny, Frank Fredericks e Rania Elwani. Noi abbiamo Antonio Rossi come candidato. Le sue possibilità dovrebbero essere buone, perché USA, Russia, Germania, Cina hanno già un rappresentante. Così se i nostri dirigenti hanno lavorato bene, e con i giusti accordi politici, Antonio Rossi dovrebbe farcela, nonostante i tanti nomi in ballo. Vedremo come finirà questa ultima votazione.

This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it

Меня пугает идея пустых "Чертежи вальмовой крыши"каров, катающихся по городу.

Они "Скачать сохранение на need for speed most wanted"шли по темнеющей тропе между лесом и пшеничным полем.

Он "Видеокарты драйвера скачать"высадился на Титании и начал посылать "Игры полёт в космос"нам нечто, весьма похожее на "Скачать библиотеку книг для электронных книг"сообщения исследователя.

Мощный удар "Срочный трудовой договор образец скачать"свалил Поля на пол, но он успел увидеть, как "Скачать игру форсажа 3"фигура начала падать назад.

Исполнитель отказывается "Пир для воронов скачать"убивать себя без должного "Скачать песню алексей степин"религиозного сопровождения, а мы, видите ли, "Методики на личность"не можем протрезвить проповедника.

Но я не думал, что они достигают этого места.

 

Cerca