- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

Direttore: Gianfranco Colasante  -  @ Scrivi al direttore -  - 
Gianfranco Colasante
BRUNO ZAULI
“Il più colto uomo di sport”

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-90-91661-8
Pag. 500  -  Euro: 20,00




Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-909166-0-1
Pag. 352  -  Euro: 20,00




Per acquisti ed informazioni:
info@sportolimpico.it
info@garagegroup.it
Fax : 06.233208416
(Spedizione gratuita)

Tokyo 2020 / Il punto sulle qualificazioni olimpiche

PDFPrintE-mail

Mercoledì 20 Novembre 2019

 

plnuoto-19 3 

 

Sono al momento 161 i "pass" in qualche modo già staccati dalle federazioni e che riguardano 22 discipline. In attesa di definire il destino delle squadre residue, con la pallanuoto donne all'80% e il basket uomini al 20%.   

 

Gianfranco Colasante

 

Tra 246 giorni - il 24 luglio 2020 - prenderanno il via i XXXII Giochi Olimpici. Con la recente trasferta a Tokyo dei responsabili tecnici delle federazioni, può ritenersi avviato il percorso di avvicinamento che si concluderà in piena estate con la definizione della squadra azzurra. Le previsioni parlano di una consistenza attorno ai 320/330 elementi, più o meno nella media delle più recenti edizioni (a Rio sono stati 309). Ad oggi i "pass" conquistati dalle federazioni ne coprono più o meno la metà: esattamente 161 "carte", cinque delle quali a titolo nominativo (tre nel nuoto open, uno ciascuno del pentathlon e nell'arrampicata, una delle discutibili novità del programma), gli altri da definire in base a scelte tecniche.

Nei prossimi mesi se ne saprà di più. Parlando degli sport più numerosi, in particolare per nuoto, atletica e scherma i cui destini sono legati alla definizione dei ranking, mentre per il canottaggio l'ossatura della rappresentativa è già stata definita dai mondiali di Linz dello scorso agosto con 9 barche già ammesse.


Questo per le discipline individuali. Per le squadre va soprattutto registrata la nuova mancata qualificazione della U-23 del calcio (malgrado l'investimento economico per organizzare in Italia il torneo relativo). Bene invece le due squadre di pallavolo, benissimo il Settebello che ha staccato il "pass" andando a vincere il mondiale. In attesa il Setterosa che ha dinanzi la possibilità dell'Europeo di gennaio e, soprattutto, del preolimpico di Trieste a marzo con due/tre posti a disposizione. Con la non scontata ammissione della squadra di softball, resta da capire se il basket riuscirà a vincere uno dei quattro tornei da sei che licenziano le sole vincenti. Al momento piuttosto complicato. 


Qui di seguito riportiamo alcuni dati per completare il quadro. A cominciare dal riepilogo della Top Ten di Rio 2016 dove gli azzurri - considerato il numero dei presenti (solo la Russia ne aveva meno, soprattutto causa doping) - non hanno sfigurato. Mantenersi sullo stesso livello anche a Tokyo (intorno alle 30 medaglie) non appare del tutto scontato.

 
 Nazioni    Medaglie      Atleti     U     D  
 USA 121 555 264  291
 CHN 70 392 151  241
 GBR 67 360 201  159
 RUS 56 285 143  142
 GER 42 (17) 418 224  194
 FRA 42 (10) 393 225  167
 JPN 41 336 171  164
 AUS 29 420 208  212
 ITA 28 309 168  141
 CAN 22 310 127  183
  

Altri elementi di valutazione lo fornisce il raffronto numerico tra le squadre azzurre schierate negli anni Duemila: come primo elemento va notata la lievitazione della presenza femminile, salita dal 31,9% di Sydney al 45,6% di Rio. In linea con la nuova politica del CIO che punta a una quasi parità di genere. Per Tokyo 2020 sono previsti il 51,2% degli atleti a fronte del 48,8% delle atlete. In termini strettamente numerici: 5704 uomini e 5386 donne.

 
 Edizioni    Sport      Atleti     U      D   
2016 Rio 35 309 168  141
2012 Londra 29 281 158  123
2008 Pechino 30 333 203  130
2004 Atene 31 364 229  135
2000 Sydney 30 361 266  115
  

Infine, pubblicato per la prima volta, il quadro attuale delle qualificazioni per sport e numero di atleti già ammessi, ad oggi equamente divisi tra uomini e donne. Ci torneremo.

 
  Sport                              U       D    MX   Tot.  
Atletica 5 5 - 10
Beach volley 2 - - 2
Canoa sprint 3 - - 3
Canoa slalom 1 2 - 3
Canottaggio 13 10 - 23
Ciclismo strada 5 4 - 9
Equitazione 2 2 - 4
Ginnastica artistica 2 4 - 6
Ginnastica ritmica - 7 - 7
Lotta 1 - - 1
Nuoto 8 4 4 (2+2) 16
Nuoto di fondo 2 1 - 3
Pallanuoto 11 - - 11
Pallavolo 12 12 - 24
Pentathlon - 1 - 1
Softball - 15 - 15
Sport climbing 1 - - 1
Tiro a segno 4 - - 4
Tiro a volo 2 4 - 6
Tiro con l'arco 1 1 - 2
Tuffi - 1 - 1
Vela 3 4 2 (1+1) 9
  78 77  6 (3+3)  161
 

Cerca