- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

Direttore: Gianfranco Colasante  -  @ Scrivi al direttore -  - 
Gianfranco Colasante
BRUNO ZAULI
“Il più colto uomo di sport”

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-90-91661-8
Pag. 500  -  Euro: 20,00




Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-909166-0-1
Pag. 352  -  Euro: 20,00




Per acquisti ed informazioni:
info@sportolimpico.it
info@garagegroup.it
Fax : 06.233208416
(Spedizione gratuita)

GO Invernali - Storia

PDFPrintE-mail

Brevi considerazioni sulle edizioni dei Giochi Olimpici Invernali, tenutisi dal 1924 al 2014. Oltre alle cronache e ai fatti salienti, per ciascuna edizione viene riportata una Scheda riepilogativa con i dati significativi sulla partecipazione italiana.

A partire dal 1994 la cadenza degli Invernali è stata collocata a metà del quadriennio olimpico per evitare la coincidenza con i Giochi Estivi e una concomitanza a tutto detrimento degli Invernali.

Si noti che, a differenza di quelli Estivi, per i Giochi Invernali non si considera la numerazione per le due edizioni non disputate a causa della seconda guerra mondiale.


Giochi Olimpici Invernali [1924-2014]

1924 (I) – Chamonix
1928 (II) – St. Moritz
1932 (III) – Lake Placid
1936 (IV) – Garmisch-Partenkirchen
1940 (non disputata) â€“ Garmisch-Partenchirken
1944 (non disputata) â€“ Cortina d'Ampezzo
1948 (V) – St. Moritz
1952 (VI) – Oslo
1956 (VII) – Cortina d'Ampezzo
1960 (VIII) – Squaw Valley
1964 (IX) – Innsbruck
1968 (X) – Grenoble
1972 (XI) – Sapporo
1976 (XII) – Innsbruck
1980 (XIII) – Lake Placid
1984 (XIV) – Sarajevo
1988 (XV) – Calgary
1992 (XVI) – Albertville
1994 (XVII) – Lillehammer
1998 (XVIII) – Nagano
2002 (XIX) – Salt Lake City
2006 (XX) – Torino
2010 (XXI) â€“ Vancouver
2014 (XXII) – Sochi
2018 (XXIII) – PyeongChang
2022
(XXIV) – Pechino

© copyright - riproduzione riservata



 

Cerca