- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

   Direttore: Gianfranco Colasante    info@sportolimpico.it

Gianfranco Colasante
BRUNO ZAULI
“Il più colto uomo di sport”

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-90-91661-8
Pag. 500  -  Euro: 20,00




Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-909166-0-1
Pag. 352  -  Euro: 20,00




Per acquisti ed informazioni:
info@sportolimpico.it
info@garagegroup.it
Fax : 06.233208416
(Spedizione gratuita)

Atletica e Nuoto: Assoluti in parallelo, ma con distinguo

PDFPrintE-mail

Lunedì 21 luglio 2008

Sample Image

Fabio Cerutti vince i 100 a Cagliari

L’atletica a Cagliari – piccolo impianto rinnovato per l’occasione con una pista azzurro cielo, modello Berlino – e il nuoto a Spresiano hanno affrontato negli stessi giorni i loro campionati nazionali. Una coincidenza casuale imposta da calendari sempre più affollati, ma con profonde differenze tra le due discipline regine. Per gli atleti si trattava dell’ultimo esame di riparazione (a chiusura delle gare la FIDAL ha stilato la sua lista per Pechino); per i nuotatori si voleva una prova di efficienza e di registro: infatti la sua squadra la FIN l’aveva già definita a metà giugno.

In sede di bilancio hanno risposto molto meglio i nuotatori che – oltre al record europeo di Alessia Filippi e ai tre primati nazionali – hanno messo in evidenza diversi nomi nuovi di livello. Espressione di un movimento giovanile in grado di rinnovarsi continuamente (vedi i successi ai recenti “mondiali” giovanili di Monterrey: riflettori accesi sul 15.enne fenomeno Silvia Di Pietro). Notevolmente più dimessa la rassegna atletica, approdata per la prima volta in Sardegna, che ha sottolineato con la matita rossa e blu lo stallo della gestione Arese e soci, con riscontri spesso mortificanti rispetto agli attuali standard internazionali. Si pensi al mezzofondo o agli ostacoli, tanto per esemplificare, settori tornati al livello degli anni Cinquanta del secolo scorso.
Il risultato più eclatante è il 10”13 con cui in batteria, migliorandosi di 12/100, il potente Fabio Cerutti (poi vincitore del titolo con 10”21) ha siglato la miglior prestazione italiana al di sotto dei 1000 metri: nessuno l’ha notato, ma in termini assoluti meglio del piemontese aveva fatto solo Pietro Mennea con il 10”01 ottenuto trent’anni fa nell’altura di Città del Messico. Mancavano, è vero, le due migliori carte di cui dispone oggi l’atletica italiana: il lunghista Andrew Howe (obbligato ad infortunarsi in un inutile 200 di Coppa Europa) e il marciatore Alex Schwazer. Si è fermata di contro a 1.93 Antonietta Di Martino che stenta a far coincidere la correttezza del gesto tecnico con la forza di cui dispone in pedana.
Al termine della fiera, il presidente Arese – inalberando i “minimi” A e B, mescolati come alibi dall’evanescente settore tecnico – ha stilato una lista da mandare a Pechino che conta su quasi una cinquantina di nomi. Come dire che il 15% dell’intera spedizione olimpica italiana sarà fornito dalla FIDAL (e meno male che si sono dimenticati delle staffette del miglio …). Auguriamoci che anche in termine di medaglie o di piazzamenti si rispetti la stessa percentuale.
In tempi di carestia, sarebbe norma corretta porre almeno l’accenno sul buon senso … Per memoria: i nuotatori in Cina saranno 34.Campionati Assoluti di Atletica
Cagliari – 18/20 luglio 2008• Uomini
100 m (0,6): 1. Cerutti 10”21 (Bt: 10”13/-0,1). 200 m (0,7): 1. Galvan 20”97. 400 m: =1. Barberi e Galletti 46”93. 800 m: 1. Sciandra 1’48”43. 1500 m: 1. Rifeser 3’45”65. 3000 m Siepi: 1. Floriani 8’44”93. 5000 m: 1. Meucci 14’12”28. 10.000 m: 1. La Rosa 29’52”95; 2. Meucci 29’52”96.
110 m ost. (0,8): 1. Abate 13”75; 2. Alterio 13“87. 400 m ost.: 1. Cascella 50”99.
4x100 m: 1. FFOO (Agresti, Checcucci, Tendi, Aita) 40”25. 4x400 m: 1. Carabinieri (Turchi, Rao, Salvucci, Galletti) 3’08”71.
Marcia 10.000 m: 1. Brugnetti 39’12”33; 2. Nkouloukidi 40’14”57.
Alto: 1. Campioli 2.25 (spar.: 2.21); 2. N.Ciotti 2.25. Asta: 1. Piantella 5.00 (spar.: 5.20). Lungo: 1. S.Tremigliozzi 7.73w/3,1. Triplo: 1. Donato 16.37/-0,6; 2. Schembri 16.35/-2,2.
Peso: 1. Capponi 19.27. Disco: 1. Kirchler 61.09. Martello: 1. Lingua 78.13; 2. Vizzoni 76.53. Giavell.: 1. Bertolini 75.66.
Decathlon: 1. Mottadelli 7215.• Donne
100 m (1,1): 1. Pistone 11”45. 200 m (0,7): 1. Calì 23”10; 2. Grenot 23”45. 400 m: 1. Reina 53”48. 800 m: 1. Cusma Piccione 2’03”59. 1500 m: 1. Fontanesi 4’19”18. 3000 m Siepi: 1. Quaglia 10’07”48. 5000 m: 1. Romagnolo 15’55”79. 10.000 m: 1. Console 33’40”98.
100 m ost. (0,5): 1. Cattaneo 13”18; 2. Caravelli 13”47. 400 m ost.: 1. Ceccarelli 56”88.
4x100 m: 1. Forestale (F.Arcioni, Grillo, G.Arcioni, Giovanetti) 45”02. 4x400 m: 1. Esercito (Bazzoni, Endrizzi, Milani, Cusma Piccione) 3’42”62.
Marcia 5000 m: 1. Di Vincenzo 21’46”02; 2. Trapletti 22’08”06.
Alto: 1. Di Martino 1.93. Asta: 1. Giordano Bruno 4.35; 2. Farfaletti Casali 4.30. Lungo: 1. Vicenzino 6.06/1,3. Triplo: 1. Martinez 13.57/0,8.
Peso: 1. Rosa 17.96; 2. Legnante 17.53. Disco: 1. Bordignon 57.25. Martello: 1. Claretti 72.46; 2. Salis 69.72. Giavell.: 1. Coslovich 57.47.
Eptathlon: 1. Doveri 5673.Campionati Assoluti di Nuoto
Lovadina di Spresiano, Treviso (piscina Mosole), 50 m – 16/20 luglio 2008
[* = gara non olimpica]• Uomini
50 m s.l.: 1. Bocchia 22”75. 100 m s.l.: 1. Calvi 49”84. 200 m s.l.: 1. Brembilla 1’49”94; 2. Cassio 1’49”99; 3. Colbertaldo 1’50”12. 400 m s.l.: 1. Vespe 3’50”41; 2. Colbertaldo 3’50”54. *800 m: 1. Colbertaldo 7’52”29; 2. Pizzetti 7’58”45. 1500 m s.l.: Colbertaldo 15’12”87.
*50 m dorso: 1. Di Tora 26”26. 100 m dorso: Di Tora 55”86. 200 m dorso: 1. Ranfagni 1’59”90; 2. Lestingi 2’01”37.
*50 m rana: 1. Terrin 28”01. 100 m rana: 1. Pesce 1’01”96. 200 m rana: 1. Pizzini 2’13”87.
*50 m farfalla: 1. Nalesso 23”74 [RN]; 2. Facchinelli 23”85. 100 m farfalla: 1. Bonatti 53”84; 2. Iacobone 54”98. 200 m farfalla: Nicolà Beni 1’59”78.
200 m misti: 1. Turrini 2’03”25; 2. Mangoni 2’03”64. 400 m misti: 1. Marin 4’19”45; 2. Turrini 4’21”90.
4x100 m s.l.: 1. FFGG (Vismara, Terrin, Chinellato, Galenda) 3’22”08. 4x100 m misti: 1. Carabinieri (Ranfagni, Vancini, Nalesso, Calvi) 3’40”95 [RN-Club]. 4x200 m s.l.: 1. Aniene (Meschini, Belotti, Di Giorgio, Cassio) 7’21”39.• Donne
50 m s.l.: 1. Chiuso 25”22. 100 m s.l.: =1. Chiuso e Ferraioli 56”11; 3. Spagnolo 56”22. 200 m s.l.: Spagnolo 2’00”86. 400 m s.l.: 1. Pellegrini 4’09”44; 2. Zoccari 4’11”16. 800 m s.l.: 1. De Blasi 8’38”90. *1500 m s.l.: 1. Filippi 15’52”84 [RE]; 2. De Biasi 16’26”29.
*50 m dorso: 1. Gemo 28”91 [RN]. 100 m dorso: Gemo 1’02”05. 200 m dorso: 1. Ioppi 2’14”76; 2. Armellini 2’14”82.
*50 m rana: 1. Panara 32”09. 100 m rana: 1. Fabbri 1’10”16; =2. Plos e Rossi 1’10”26. 200 m rana: Irene Bonora 2’29”64.
*50 m farfalla: Maccagnola 27”26. 100 m farfalla: 1. Segat 1’00”39; 2. Migliori 1’00”51. 200 m farfalla: 1. Giacchetti 2’10”67.
200 m misti: 1. Aceto 2’19”80; 2. Pasini 2’18”92. 400 m misti: 1. Pasini 4’49”35.
4x100 m s.l.: 1. Team Veneto (Spagnolo, Carpanese, Copetta, Simonetto) 3’47”61. 4x100 m misti: 1. Aurelia N. (Filippi, Ferronetti, Di Pietro, Chiuso) 4’09”67. 4x200 m s.l.: 1. Team Veneto (Spagnolo, Carpanese, Simonetto, De Biasi) 8’10”53.

ответил Мертон "Виндовс лайф скачать"с мрачным спокойствием.

Правда же, их "Игра армада танков скачать"нет, господин "Билайн база данных скачать"обер-лейтенант!

Я старался шлепать, как можно "Скачать игру лего конструктор"быстрее и тише.

О "Скачать фильм гарри поттер и принц полукровк"такой глупости спрашивает, хотя "Скачать фильм ссылка прямое"знает, что едут на "Скачать перевод коран"позиции!

Если вы что-то имеете "Нерожденные фильм скачать"против Чиуна, скажите об этом "Скачать код активации для аваста"ему, огрызнулся Римо.

Странно, "Скачать король и шут дискография"что он может такое чувствовать, но в конце концов, все происходящее весьма странно.

 

Cerca