- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

Direttore: Gianfranco Colasante  -  @ Scrivi al direttore -  - 
Gianfranco Colasante
BRUNO ZAULI
“Il più colto uomo di sport”

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-90-91661-8
Pag. 500  -  Euro: 20,00




Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-909166-0-1
Pag. 352  -  Euro: 20,00




Per acquisti:
Librerie on-line oppure
rimesse intestate a
Garage Group Srl  -  Roma
C/C Postale: 001016765412
Accr. Bancario IBAN:
IT19E0760103200001016765412
(spedizione gratuita)

Per informazioni:
info@garagegroup.it
fax 06-23.32.08.416

Spinucci

PDFPrintE-mail


Domenico SPINUCCI


Una delle anime più autentiche delle “Fiamme Gialle” del generale Gaetano Simoni, saltatore in alto di buon valore e soprattutto tecnico appassionato con preferenza per i salti in elevazione (era stato per qualche tempo responsabile nazionale dell’asta). Domenico Spinucci si è spento il 21 marzo, quattro giorni dopo aver compiuto gli 80 anni (era nato a Grottammare, in provincia di Ascoli Piceno, il 16 marzo 1937).


Come tutti in quegli anni, aveva iniziato a saltare con gli Studenteschi, dividendosi tra atletica e basket (altra sua grande passione), fino ad entrare nella Nazionale Juniores che nell’agosto 1956 aveva battuto i francesi ad Aosta (in una squadra che comprendeva Berruti, Galbiati, Mazza, Cavalli). Con l’1.86 raggiunto proprio in quell’occasione, tesserato per la Stamura di Ancona, era entrato tra i “Primi 10” dell’alto restandovi stabilmente fino al 1960 compreso. Passato alle “Fiamme” di Ostia – la sua casa per tutto il prosieguo dell’attività sportiva – con la maglietta giallo-verde aveva ottenuto un “personale” di tutto rispetto superando 1.94 nel 1959.

Malato da tempo, si era ritirato a Campagnano, nel cui cimitero ora riposa.

 

Cerca