- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

Direttore: Gianfranco Colasante  -  @ Scrivi al direttore -  - 
Gianfranco Colasante
BRUNO ZAULI
“Il più colto uomo di sport”

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-90-91661-8
Pag. 500  -  Euro: 20,00




Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-909166-0-1
Pag. 352  -  Euro: 20,00




Per acquisti:
Librerie on-line oppure
rimesse intestate a
Garage Group Srl  -  Roma
C/C Postale: 001016765412
Accr. Bancario IBAN:
IT19E0760103200001016765412
(spedizione gratuita)

Per informazioni:
info@garagegroup.it
fax 06-23.32.08.416

Virgili

PDFPrintE-mail


GIUSEPPE
VIRGILI
(Calcio)

Il 10 giugno è morto ad 81 anni Giuseppe Virgili, centravanti della Fiorentina di Julinho e di Montuori. Con la maglia viola ha contribuito all’unico scudetto della società gigliata, quello della stagione 1955-56. Trentadue le presenze, quell’anno, ventuno i gol senza neanche un rigore. In tutto Virgili ha giocato 101 partite con la Fiorentina, mettendo a segno 55 gol.

Ammalato da tempo, era ricoverato all'ospedale di Careggi dove si è spento. Fu l'attaccante che riuscì, con la maglia della Nazionale (sette gli incontri), a sconfiggere il Brasile proprio nel '56, un anno davvero indimenticabile, segnando due gol.

Nato a Udine il 24 luglio 1935, Virgili era arrivato a Firenze giovanissimo, dopo aver esordito in A a diciassette anni con l’Udinese. Per le doti di potenza e coraggio, i tifosi lo avevano soprannominato Pecos Bill, un vero e proprio cowboy dell'area di rigore. Dopo l’esperienza a Firenze – città di cui era innamorato e dove era tornato a vivere dopo aver appeso le scarpette al chiodo – ha vestito le maglie di Torino, Bari e Livorno.

 

Cerca