- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

Direttore: Gianfranco Colasante  -  @ Scrivi al direttore -  - 
Gianfranco Colasante
BRUNO ZAULI
“Il più colto uomo di sport”

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-90-91661-8
Pag. 500  -  Euro: 20,00




Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-909166-0-1
Pag. 352  -  Euro: 20,00




Per acquisti ed informazioni:
info@sportolimpico.it
info@garagegroup.it
Fax : 06.233208416
(Spedizione gratuita)

Ginnastica / En plein azzurro per Londra

PDFPrintE-mail

Giovedì 12 Gennaio 2012

I risultati del Visa International di Londra (10 e 11 gennaio), Test event di qualificazione olimpica, si sono tradotti in un grosso successo per la ginnastica italiana che ai Giochi sarà ora presente al gran completo: 17 atleti in totale con entrambe le squadre di Artistica e con quella di Ritmica, che con il fresco titolo mondiale in bacheca partirà come favorita. Una importante rivincita dopo i Mondiali di Tokyo che avevano lasciato molto amaro in bocca all’Artistica, in specie per le ragazze arenatesi a un beffardo 9° posto di qualificazione, prime delle escluse, ma ancora di più per i ragazzi di Maurizio Allievi che, col 16° posto di qualificazione, avevano addirittura rischiato di uscire del tutto. Tutt’altra aria a Londra dove il sestetto dei “vecchietti”, come si definiscono scherzandoci un po’ sopra – Matteo Angioletti, Alberto Busnari, Matteo Morandi, Paolo Ottavi, Enrico Pozzo e Lorenzo Ticchi – ha saputo riscattarsi dalla delusione giapponese agguantando il quarto posto, l’ultimo utile per staccare il “passi” olimpico, a spese del Canada rimasto fuori per una frazione di punto. Da Volteggio e dagli Anelli sono arrivate le spinte decisive.

Ancora meglio hanno fatto le ragazze che hanno ottenuto il primo posto, mai messo in discussione dalle rivali. Con le italiane si sono qualificate per i Giochi anche Canada, Francia e Brasile. Tra le azzurre – Francesca Deagostini, Erika Fasana, Carlotta Ferlito, Vanessa Ferrari, Chiara Gandolfi, Elisabetta Preziosa – in grande evidenza la Ferrari, campionessa mondiale nel 2006 che pare aver superato tutti i problemi fisici (e logistici) che ne avevano fino ad ora ridotte le aspirazioni. Subito dopo si è segnalata la giovane catanese (16 anni) Carlotta Ferlito che, per preparare al meglio il suo battesimo olimpico, ha lasciato la Sicilia per il centro federale di Via Ovada a Milano. Lo stesso centro che ha ispirato il serial televisivo “Ginnaste – Vite parallele”: al successo del reality hanno addirittura contribuito due componenti della squadra: Elisabetta Preziosa e la stessa Ferlito.

Infine va segnalata la qualificazione nel Trampolino anche di Flavio Cannone, a Londra risalito al 9° posto (primo degli esclusi dalla finale) dal 22° ottenuto a Tokyo. Un bel progresso per il bergamasco che potrà così partecipare alla sua terza Olimpiade.


Artistica – Qualificazione olimpica.

• Uomini
1. Gran Bretagna 358,227; 2. Francia 350,659; 3. Spagna 347,292; 4. Italia (Corpo libero 56,632, Cavallo con maniglie 55,665, Anelli 59,299, Volteggio 62,498, Parallele 56,941, Sbarra 55,299) 346,334. Non qualificate: 5. Canada 345,892; 6. Brasile 345,152; 7. Portorico 340,092; 8. Bielorussia 335,824.

• Donne
1. Italia (Volteggio 56,699, Parallele asimmetriche 54,966, Trave 57,124, Corpo libero 55,832) 224,621; 2. Canada 221,913; 3. Francia 220,744; 4. Brasile 217,985. Non qualificate: 5. Belgio 216,863; 6. Corea del Sud 214,930; 7. Spagna 213,054; 8. Olanda 212,061.

Он лежал, хватая "Иллюстративное книжное издание"воздух, не в силах "Имиджевое интервью"шевельнуться.

Ты убила его, чтобы выкормить "Изобретение книгопечатания"это!

Наверное, стоит сходить и спросить, предложил "Имиджеформирующие издания современной фирмы (на примере печатной продукции кафе 'Mamma’s biscuit house')"Дункан.

Странная парочка кажется, за одним из "Интеллектуальные программы на российском телевидении"них волочилась цепь.

Ее тело, с "Интервью в газете 'Аргументы и факты'"этими угловатыми "Интервью: победы и пробелы"контурами, неожиданными сочетаниями слизистой оболочки "Имя события как прием интерпретации"с линией волос, разгибающей мышцы с эрегирующими тканями, "Интернет и СМИ"было для "Интернет-журналистика"меня вызывающей энциклопедией извращенных возможностей.

Если я спрашиваю, можешь отвечать коротко.

 

Cerca