- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

   Direttore: Gianfranco Colasante    info@sportolimpico.it

Gianfranco Colasante
BRUNO ZAULI
“Il più colto uomo di sport”

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-90-91661-8
Pag. 500  -  Euro: 20,00




Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-909166-0-1
Pag. 352  -  Euro: 20,00




Per acquisti ed informazioni:
info@sportolimpico.it
info@garagegroup.it
Fax : 06.233208416
(Spedizione gratuita)

Piste&Pedane (1) / Comincia in tono minore la stagione italiana

Martedì 7 Gennaio 2014

I 10 chilometri del Campaccio – giunto alla sua 57ª edizione – nel giorno della Befana hanno aperto la nuova stagione che colloca il suo clou ad agosto, agli Europei (quelli veri …) di Zurigo. Non ci si attendevano grandi cose dai nostri corridori dopo il naufragio di Belgrado e così è stato. L’assenza di Daniele Meucci (febbricitante) e di Andrea Lalli (un ginocchio fuori posto) ha fatto il resto. Gli organizzatori avrebbero meritato qualcosa di più. La gara l’ha vinta il 19.enne (?) keniano del Bahrein Albert Rop che, in 28’19”, ha superato due campione del mondo di cross, l’ex-connazionale Japhet Korir (a 3”) e l’etiope Imane Merga (a 6”). Primo degli italiani Michele Fontana, a quasi 2 minuti. Non consideriamo Jamel Chatbi per i suoi trascorsi doping: già un grave errore della FIDAL l’averlo portato a Mosca dove ha peraltro fatto una figura imbarazzante. Tra le donne (vittoria larga della siepista etiope Hiwot Ayalew) si è difesa Fatna Maraoui, ottava a 2’37”, appena davanti a Laila Soufyane. Prossimo impegno il 16 febbraio per i tricolori di mezza maratona il cui titolo – stando a un discutibile provvedimento federale – sarà disponibile per tutti gli stranieri residenti in Italia. Non certo un incentivo per lo scarso, e demotivato, parco nazionale.

Read more...

 

Olimpiadi / Tra un mese esatto i Giochi Invernali di Sochi (I)

Lunedì 6 Gennaio 2014

LUCIANO BARRA

Come noto, i XXI Giochi Olimpici Invernali si svolgeranno a Sochi, sul Mar Nero, dal 7 al 23 febbraio prossimi. Come dire tra un mese e un giorno. Celebriamo questa coincidenza presentando alcuni dati e qualche riflessione, in specie sugli azzurri e il loro ambiente. Rispetto a Vancouver 2010, l’edizione di Sochi – pur mantenendo le 15 discipline consolidate – passa da 86 a 98 medaglie. Sono state quindi aggiunte 12 nuove gare. In linea con la tendenza, emersa nelle utime edizioni dei Giochi Invernali, che ha visto lievitare le 68 medaglie di Nagano 1998 fino alle 98 di Sochi. L’aumento, pari al 30%, va attribuito alla decisione, presa per soddisfare esigenze televisive, di spalmare cioè le gare dei Giochi su tre week-end, con la evidente necessità di “riempire” adeguatamente il programma (va ricordato che, al contrario, per i Giochi Estivi il numero delle gare è fermo a 300/302 da almeno tre edizioni). Vediamo ora meglio nel dettaglio.

Read more...

 
 

CONI / Indagini della magistratura su Olimpico e assunzioni

Domenica 5 Gennaio 2014

L’anno 2013 si è chiuso con una brutta notizia. La diffonde il Corriere della Sera informando che la magistratura romana (pm Francesco Dall’Olio) ha aperto una indagine sul CONI e, in particolare sulla CONI Servizi (si parla di “diverse anomalie nella gestione delle casse”), in base a una denuncia di abusi e irregolarità. Benché le accuse appaiano consistenti, ci si augura che l’inchiesta possa venire archiviata al più presto senza portare a conseguenze che ricadranno, comunque, sulla credibilità dell’intero sistema sport. Che di tutto ha bisogno, meno di continuare nella sua frequentazione delle aule dei tribunali. I fatti. Riguardano innanzi tutto la ristrutturazione della tribuna stampa dell’Olimpico, ultimata in quattro mesi nel 2012, con l’ampliamento di 2000 posti. Giusto ricordare che all’epoca sia il CONI che la CONI Servizi erano nella disponibilità di Petrucci e Pagnozzi, entrambi col doppio ruolo di presidente e segretario/AD. Nello specifico, l’inchiesta riguarda due nodi che l’inchiesta dovrà sciogliere:

Read more...

 
 

Atletica / Ranking T&FN: anno zero per l'atletica italiana

Venerdì 3 Gennaio 2014

L’ultimo giorno dell’anno è stata distribuita l’edizione on-line di Track&Field News con il ranking annuale che va in onda, sulla rivista californiana, sin dal 1947. Una stagione particolare, se vogliamo, quella del 2013 incentrato sui Mondiali moscoviti ma, soprattutto, la prima susseguente ai Giochi londinesi. Nel segno possibile di un cambio di passo che non c’è stato neppure a livello internazionale. Se vogliamo, la sola novità rimane – in campo maschile – il sorpasso del fenicottero Bohadan Bondarenko su Usain Bolt, sempre più prigioniero del suo ruolo, sia pure per l’incollatura di un solo punto di distacco: 310 a 309 secondo il panel dei 34 esperti chiamati ad esprimere il proprio voto. Tra le donne ha prevalso, piuttosto chiaramente, la pesista neo-zelandese Valerie Adams (294) sulla solita/solida giamaicana Shelly-Ann Fraser-Price, tra i pochi sprinter passati indenni attraverso lo sbrindellato sintema antidoping dell’isola. E gli italiani?

Read more...

 
 

Pallavolo / Nella Finanziaria due milioni per i ... mondiali di volley

Venerdì 20 dicembre 2013

Che la finanziaria (o legge di stabilità, se più vi piace) sia “un vestito cucito male” – come ha scritto un importante giornale – è un dato di fatto. Si tratta di un insieme raffazzonato di spese e di tagli (più le prime che i secondi) che riusce a scontentare tutti: dai sindacati alla confindustria. Come è noto, in questa legge che un tempo si chiamava “omnibus”, per la capacità di raccattare per strada ogni proposta, in barba alla ventilata “spending rewiew”, si trova di tutto. Come quella legge sugli stadi che porta la firma del pensoso Dario Nardella (la fedele ombra di Matteo Renzi) e che spalanca autostrade per costruttori e club calcistici, ma della cui stesura, per inciso, ora si lamentano in tanti (ma sull’argomento ci sarà ancora molto da parlare …). In questo mare di norme e di promesse, spicca – per restare al nostro orticello – un finanziamento di ben due milioni di euro per la federazione pallavolo: scopo, l’organizzazione dei mondiali femminili del 2014. Avete letto bene: due milioni di euro per la ... pallavolo.

Read more...

 
 
<< Start < Prev 401 402 403 404 405 406 407 408 409 410 Next > End >>

Page 407 of 468

Cerca