- reset +

Giornale di attualita' storia e documentazione sullo Sport Olimpico in Italia

   Direttore: Gianfranco Colasante    info@sportolimpico.it

Gianfranco Colasante
BRUNO ZAULI
“Il più colto uomo di sport”

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-90-91661-8
Pag. 500  -  Euro: 20,00




Gianfranco Colasante
MITI E STORIE DEL GIORNALISMO SPORTIVO
La stampa sportiva italiana
dall’ Ottocento al Fascismo
(le oltre 400 testate dimenticate)

GARAGE GROUP SRL - ROMA
ISBN 978-88-909166-0-1
Pag. 352  -  Euro: 20,00




Per acquisti ed informazioni:
info@sportolimpico.it
info@garagegroup.it
Fax : 06.233208416
(Spedizione gratuita)

Doping / Non tutto si trova nel libro di Donati ...

Sabato 1 dicembre 2012

donati E’ stato un po’ l’avvenimento che chiude l’anno olimpico. Il libro di Alessandro Donati, (“Lo Sport del Doping: chi lo subisce, chi lo combatte”) pubblicato nella collana del Gruppo Abele di Don Ciotti (l’impegno contro tutte le mafie non si esaurisce mai …), ha fatto il rumore che ci si attendeva. Intendiamoci, si è trattato piĂą di un petardo che di una bomba, ma sufficiente – per qualche ora – a ricordare che il Doping è vivo e vegeto e lotta con noi. Non c’è, e non può esserci, sport di elevato livello, o come si è andato trasformando, piĂą spettacolo che agonismo, che può dirsene esente. L’ipocrisia, il perbenismo un tanto al chilo, e gli interessi particolari, completano il quadro.

Read more...

 

Atletica / Il nostro Ranking: Donato e Straneo "atleti dellanno" 2012

Giovedì 29 novembre 2012

Domenica 2 dicembre, a Milano, 124 delegati eleggeranno il nuovo (si fa per dire) governo della FIDAL per il prossimo quadriennio. Nel frattempo l’atletica giocata ha mandato in archivio la sua stagione olimpica. E con scarse soddisfazioni, come abbiamo tentato di sunteggiare più sotto nel nostro Ranking annuale. Scontato, tra gli uomini, il primo posto di Fabrizio Donato (e il secondo di Daniele Greco), tra le donne la più meritevole ci è parsa Valeria Straneo che, malgrado una ridotta esperienza, ha conquistato una sua importante collocazione di merito. Per ciascuno sono indicate le motivazioni, anche se – per ovvi motivi – abbiamo ritenuto di limitare l’analisi ai primi sei atleti. Da notare, ma non ce ne sarebbe bisogno, la media dell’età, largamente sopra i 30 anni. Per il prossimo governo FIDAL, con tutta probabilità guidato dal veterano di lungo corso Alfio Giomi, si sarà molto da lavorare.
Di seguito, le nostre schede. Tutti i dati tecnici sull’annata 2012 sono consultabili nella sezione Top Ten.

Read more...

 
 

Basket / Il rilancio di "Azzurra" e i nuovi equilibri federali

Martedì 27 novembre 2012

di SANDRO AQUARI

Sabato scorso, presenziando all’ultimo Consiglio della Federazione Italiana Pallacanestro, Dino Meneghin ha simbolicamente chiuso un altro capitolo della sua vita “tra i cesti”, quello che stavolta ha consumato da dirigente n.1 della Federazione. La sua esperienza da presidente, durata quattro anni, gli ha dato certo meno soddisfazioni di quelle attese, e figuriamoci quante poche rispetto a quelle da atleta, visto che Meneghin deve essere considerato il più forte giocatore che il nostro basket abbia mai avuto. Non è un caso che sia l’unico italiano inserito nella prestigiosa Hall of Fame di Springfield, dove in verità sono stati ammessi anche Cesare Rubini e Sandro Gamba, ma per altri meriti per quanto importanti.

Read more...

 
 

Nuoto / Scozzoli, Paltrinieri e gli altri giovani

Lunedì 26 novembre 2012

Il nuoto italiano, a Londra finito sul banco degli accusati, riparte dagli Europei in vasca corta, ma senza Pellegrini e Magnini, ancora alle prese con i progetti in divenire sul loro futuro. Ma riparte schierando i suoi giovani che quel futuro lo stanno già vivendo. Per fortuna. I primi Europei sotto la gestione del neo-presidente LEN, l’enigmatico senatore Paolo Barelli, fresco anche di rinnovo alla guida della federazione (per chi non lo ricordasse, si tratta del quarto, il ché sta a significare che lo avremo fra noi almeno fino al 2016 …), tenutisi nella piccola Chartres, in Francia, hanno consegnato nove medaglie ai nuotatori azzurri. Per un buon quinto posto finale nel medagliere, dominato dai 29 podî dei padroni di casa guidati da Camille Muffat (cui non è riuscito di migliorare il record mondiale di Federica (1’51”17): fermatasi a 1’52”20 ha commentato “troppo difficile per ora, ma ci riproverò”).

Read more...

 
 

Atletica / Bolt e Felix "atleti dell'anno"

Domenica 25 novembre 2012

Com’era ampiamente previsto, per la stagione olimpica la IAAF ha designato Usain Bolt e Allyson Felix quali “migliori atleti dell’anno”. La consegna del trofeo (e dei 100.000 dollari che l’accompagnano) si è tenuta ieri sera allo Skipper Hotel di Barcellona a chiusura delle celebrazioni per il centenario della federazione internazionale (che, per onor del vero, si era costituita un anno prima …). Officianti il presidente Lamine Diack, che molti vorrebbero sostituito al più presto dal baronetto Seb Coe, e il principe Alberto II di Monaco, presidente della International Athletic Foundation (nomina, quest’ultima, a suo tempo proposta e voluta da Primo Nebiolo).

Read more...

 
 
<< Start < Prev 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 Next > End >>

Page 368 of 408

Cerca